opposizione
opposizione
Politica

No a Di Capua alla guida del settore Finanze, centrosinistra ancora in trincea sul caso Censum

Presentato esposto

Opposizione di centrosinistra ancora in trincea per le vicende legate al caso Censum e alla sentenza di primo grado con cui il tribunale di Trani ha condannato la dirigente del settore finanziario di Terlizzi. I consiglieri di opposizione (fatta eccezione per Gaetano Minutillo di Forza Italia) hanno indirizzato un esposto alla Prefettura di Bari, all'Anac e alla Corte dei Conti contro la nomina ad interim di Giovanni Di Capua alla guida del settore Ragione e Contabilità del Comune. Di Capua, dirigente comunale alla guida della Polizia Locale, ha preso il posto di Francesca Panzini visto che quest'ultima risulta temporaneamente interdetta ai pubblici uffici, almeno fino alla sentenza definitiva.
Ma per l'opposizione di centrosinistra non va bene. Il centrosinistra contesta la nomina "ad interim" del comandante perché, a loro dire, «potrebbe non avere i titoli per assumere l'incarico per dirigere il settore delle Finanze».
Nell'esposto, i consiglieri di opposizione «evidenziano che il provvedimento del sindaco risulta essere del tutto illegittimo perché adottato in violazione dei principi di cui all'art. 97 della Costituzione sul buon andamento della Pubblica Amministrazione, anche in considerazione del fatto che un dirigente a contratto non può assumere altri incarichi dirigenziali "ad interim", se pur di natura intrinsecamente limitata».
  • opposizione
  • caso censum
Altri contenuti a tema
Questione Censum, lo scontro prosegue fuori dall'aula consiliare Questione Censum, lo scontro prosegue fuori dall'aula consiliare Le reazioni delle forze politiche sull'esito della discussione in Consiglio comunale
Xylella, caso Censum "urgente" ma consiglio comunale di sabato sarebbe stato poco partecipato Xylella, caso Censum "urgente" ma consiglio comunale di sabato sarebbe stato poco partecipato La replica delle opposizioni alle affermazioni del sindaco
Gemmato: «Mi fa piacere che la Commissione Affari Istituzionali abbia confermato le nostre posizioni» Gemmato: «Mi fa piacere che la Commissione Affari Istituzionali abbia confermato le nostre posizioni» Il sindaco commenta il voto unanime della commissione consiliare
Censum: «Il caso sarà affrontato in Consiglio comunale, è stato lo stesso Sindaco a chiederlo» Censum: «Il caso sarà affrontato in Consiglio comunale, è stato lo stesso Sindaco a chiederlo» Le tre forze politiche di maggioranza replicano al centrosinistra ed esprimono solidarietà a Mario Ruggiero
Caso Censum, Mario Ruggiero: le opposizioni puntano a ingenerare confusione tra i cittadini Caso Censum, Mario Ruggiero: le opposizioni puntano a ingenerare confusione tra i cittadini «L’obbligo istituzionale che ho di far rispettare la legittimità degli atti pubblici non mette assolutamente in discussione la gravità del caso Censum
Consiglio comunale su caso Censum, divampa lo scontro politico Consiglio comunale su caso Censum, divampa lo scontro politico Il sindaco esprime solidarietà a Mario Ruggiero
Caso Censum, Città Civile chiede di leggere il parere legale commissionato all'epoca dal Comune Caso Censum, Città Civile chiede di leggere il parere legale commissionato all'epoca dal Comune Si tratta del parere legale che avrebbe convinto il Comune di Terlizzi a costituirsi parte civile nel processo nei confronti di Redavid
«L'opposizione che vive su Facebook e che poi non vota il Piano sociale di Zona» «L'opposizione che vive su Facebook e che poi non vota il Piano sociale di Zona» Fratelli d'Italia attacca l'atteggiamento del centrosinistra in Consiglio comunale
© 2001-2019 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.