Taglio del nastro
Taglio del nastro
Politica

Inaugurata ieri pomeriggio la sede terlizzese di Italia Viva da Ivan Scalfarotto (FOTO)

Il candidato alla presidenza della Regione: «La Puglia è una regione dalle incredibili potenzialità, ma sottoutilizzata»

Importante taglio del nastro ieri pomeriggio, 6 agosto, per la sezione terlizzese di Italia Viva. È stato, infatti, inaugurato il comitato elettorale sito in viale Roma n. 7, alla presenza di Ivan Scalfarotto, candidato del partito di +Europa e di Azione alla presidenza della Regione Puglia.

«Non siamo un'alternativa di protesta, sebbene all'inizio ci abbiano etichettati come una candidatura di disturbo - afferma deciso Scalfarotto nel suo intervento di presentazione a Terlizzi -. Non siamo in atteggiamento di distruzione, bensì di costruzione».

Di origini abruzzesi, ma formatosi nel foggiano durante l'età scolare, Scalfarotto conosce bene il territorio pugliese, dal quale è stato notevolmente arricchito. Con in tasca la maturità classica e la laurea in giurisprudenza, successivamente ha lavorato per diverso tempo all'estero sino a ricoprire cariche importanti anche in Italia, come quella di deputato in diverse recenti legislature.

Il legame con la nostra regione è talmente forte che Scalfarotto si sta cimentando in questa nuova avventura per «restituire un pezzettino» alla terra che gli ha donato tanto. «La Puglia è una regione dalle incredibili potenzialità, ma sottoutilizzata perché marginalizzata e silenziata».

Le parole del candidato governatore risuonano amare ma lungimiranti per auspicare un cambiamento tangibile. «Il 21 e il 22 settembre rappresentano per noi un punto di partenza», spiega in maniera ferma. Tante, infatti, le progettualità sul piatto.

La priorità è data, innanzitutto, dalla creazione di nuovi posti di lavoro, in modo da tentare di sanare quel deficit occupazionale di cui risente notevolmente il Sud dello Stivale. Tra gli altri obiettivi, emerge quello fondamentale di dotare di figure fisiche preposte gli Assessorati alla Sanità e all'Agricoltura che al momento ne sono scoperti.

In Scalfarotto, dunque, si intravedono degli spiragli di luce per ribaltare la situazione dell'attuale stato di chiusura del pronto soccorso del nosocomio "Michele Sarcone", oltre a fornire degli adeguati sussidi al settore agricolo, palesemente in difficoltà. Di rilievo, inoltre, l'annuncio di una «lotta senza quartiere alla criminalità organizzata»: un argomento altrettanto scottante per la stessa Terlizzi, date le varie operazioni congiunte tra forze dell'ordine e autorità giudiziarie che si sono avvicendate negli ultimi anni proprio nel nostro paese.

Sostenuto da ben quattro liste –Italia Viva, Azione, +Europa e l'ultima «green» perché dedicata ai giovani nati intorno al duemila – le idee alla base sono di matrice europeista e pluralista, con un'attenzione particolare riservata alla parità di genere.

Italia Viva si presenta come «il vero centro-sinistra progressista e riformista». Ci tiene a precisarlo a chiare lettere Anna Maria Gentile, coordinatrice provinciale del partito, che sta radicalizzando l'impegno renziano in provincia di Bari, creando aggregazione tra i cittadini e puntando al coinvolgimento femminile attivo per offrire una voce fuori dal coro.

E su questo ultimo punto si mostra davvero soddisfatto Giovanni Mele, segretario terlizzese di Italia Viva, che lancia la candidatura al consiglio regionale di una nostra concittadina, Luigia De Nicolo, quarantasei anni, titolare di un'attività di ristorazione qui a Terlizzi.

Alla sua prima esperienza politica, De Nicolo è stata mossa a sostenere Scalfarotto per l'approccio innovativo, a favore di un'imprenditoria che possa generare ricchezza e benessere per l'intera collettività. «È il cittadino che deve servirsi della politica e non viceversa», è il motto che anima la nascente dedizione di De Nicolo per il bene comune.

Pronto per carburare una vivace campagna elettorale è il Comitato di Italia Viva Terlizzi che annovera tra i suoi esponenti, oltre i già citati Giovanni Mele e Luigia De Nicolo, anche Daniele Vendola, Daniela Barile e Mario Ceci, quali responsabili, rispettivamente, della parte della comunicazione social, di quella editoriale e, infine, dell'economato e delle relazioni esterne.
Azienda floricolaAzienda floricolaAzienda floricolaAnna Maria GentileCoordinamento Italia VivaIn villaInaugurazione sede viale RomaIncontro via AminaleIvan Scalfarotto inaugurazione sedeOspedale Michele SarconeOspedale Michele SarconeOspedale Michele SarconeOspedale Michele SarconeScalfarotto Via AminaleTaglio del nastroVia Aminale
  • Ivan Scalfarotto
  • Luigia De Nicolo
Altri contenuti a tema
Scalfarotto punzecchia Emiliano: «Fa piacere che primi Assessori siano quelli di Sanità e Agricoltura» Scalfarotto punzecchia Emiliano: «Fa piacere che primi Assessori siano quelli di Sanità e Agricoltura» Il candidato di Italia Viva, + Europa e Azione focalizza la sua attenzione anche su fondo di sviluppo rurale e quote rosa
Niente alibi per Scalfarotto: «Risultato deludente. Da domani comincia il nostro lavoro» Niente alibi per Scalfarotto: «Risultato deludente. Da domani comincia il nostro lavoro» L'analisi del voto del candidato presidente di Italia Viva, +Europa ed Azione
1 Scalfarotto: «Rivoluzione in Sanità, abbattimento liste d'attesa e la creazione di nuove Case della Salute» Scalfarotto: «Rivoluzione in Sanità, abbattimento liste d'attesa e la creazione di nuove Case della Salute» Il candidato alla presidenza della Regione: «Migliorare gli attuali ospedali per porre fine agli strazianti “viaggi della salute”»
Scalfarotto: «Basta tabù, apriamo le porte a ricerca, istruzione e tecnologia anche in Agricoltura» Scalfarotto: «Basta tabù, apriamo le porte a ricerca, istruzione e tecnologia anche in Agricoltura» Il candidato presidente dichiara: «Con noi la Regione punterà su formazione e ricerca»
Ivan Scalfarotto: «I frutti della terra e del mare sono l’oro della nostra regione» Ivan Scalfarotto: «I frutti della terra e del mare sono l’oro della nostra regione» Interviene il candidato presidente: «Dobbiamo lavorare sul binomio agricoltura-turismo»
2 Scalfarotto: «Sgravi fiscali del Governo fondamentali per la Puglia» Scalfarotto: «Sgravi fiscali del Governo fondamentali per la Puglia» Il candidato alla presidenza della Regione: «Esecutivo accoglie nostre proposte. Ripartenza del Sud passa da servizi e infrastrutture»
Ivan Scalfarotto questo pomeriggio a Terlizzi Ivan Scalfarotto questo pomeriggio a Terlizzi Il candidato di Italia Viva inaugurerà la sede elettorale terlizzese in viale Roma
3 Carlo Calenda, sì a Scalfarotto e no ad Emiliano: «Tra i peggiori populisti» Carlo Calenda, sì a Scalfarotto e no ad Emiliano: «Tra i peggiori populisti» Il leader di Azione: «Il governo? Bravissime persone, ma semplicemente non hanno mai gestito nulla»
© 2001-2020 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.