Ivan Scalfarotto
Ivan Scalfarotto
Politica

Ivan Scalfarotto: «I frutti della terra e del mare sono l’oro della nostra regione»

Interviene il candidato presidente: «Dobbiamo lavorare sul binomio agricoltura-turismo»

"Sono stato a Gioia del Colle in un'azienda vinicola dalla straordinaria storia, in cui l'impegno, la passione e la voglia di costruire hanno fatto la differenza. La politica deve essere al fianco di queste aziende che creano ricchezza e soprattutto posti di lavoro per i nostri ragazzi - dichiara l'on. Ivan Scalfarotto, candidato presidente della Regione Puglia - Nelle mie esperienze di Governo mi sono sempre occupato di internazionalizzazione delle nostre aziende, aiutandole a vendere i nostri prodotti, unici in tutto il mondo, esportando anche il nome della nostra regione. Per questo combattiamo i dazi, per questo penso che la regione debba essere di supporto costante a chi investe, aiutando le piccole e medie imprese ad accedere ai mercati internazionali, difendendo i nostri prodotti dalle imitazioni e dalla concorrenza sleale. Io penso che la strada più giusta sia quella dell'ascolto delle reali esigenze e della sburocratizzazione".

Continua Scalfarotto: "I frutti della terra e del mare sono l'oro e l'immagine della nostra regione, in Italia e nel mondo. Il lavoro di chi li produce, l'incontro della sapienza più antica e della tecnologia più avanzata: dobbiamo lavorare sul binomio agricoltura-turismo per valorizzare il nostro patrimonio storico, culturale ed eno-gastronomico.

È quindi necessario investire anche sul capitale umano per proteggere, promuovere e modernizzare una filiera da cui dipende in modo sostanziale non solo la nostra economia ma la qualità e la durata della nostra vita, personale e come specie. Dinnanzi all'aggravarsi della crisi climatica, l'agricoltura è una parte della soluzione, e va aiutata mettendo la scienza e la tecnologia al servizio della "filiera della vita": valorizzando le biodiversità, promuovendo colture resilienti, affinchè l'agricoltura e la pesca costituiscano sempre di più le leve portanti e il fattore identitario della nostra economia".
  • Ivan Scalfarotto
Altri contenuti a tema
Scalfarotto punzecchia Emiliano: «Fa piacere che primi Assessori siano quelli di Sanità e Agricoltura» Scalfarotto punzecchia Emiliano: «Fa piacere che primi Assessori siano quelli di Sanità e Agricoltura» Il candidato di Italia Viva, + Europa e Azione focalizza la sua attenzione anche su fondo di sviluppo rurale e quote rosa
Niente alibi per Scalfarotto: «Risultato deludente. Da domani comincia il nostro lavoro» Niente alibi per Scalfarotto: «Risultato deludente. Da domani comincia il nostro lavoro» L'analisi del voto del candidato presidente di Italia Viva, +Europa ed Azione
1 Scalfarotto: «Rivoluzione in Sanità, abbattimento liste d'attesa e la creazione di nuove Case della Salute» Scalfarotto: «Rivoluzione in Sanità, abbattimento liste d'attesa e la creazione di nuove Case della Salute» Il candidato alla presidenza della Regione: «Migliorare gli attuali ospedali per porre fine agli strazianti “viaggi della salute”»
Scalfarotto: «Basta tabù, apriamo le porte a ricerca, istruzione e tecnologia anche in Agricoltura» Scalfarotto: «Basta tabù, apriamo le porte a ricerca, istruzione e tecnologia anche in Agricoltura» Il candidato presidente dichiara: «Con noi la Regione punterà su formazione e ricerca»
2 Scalfarotto: «Sgravi fiscali del Governo fondamentali per la Puglia» Scalfarotto: «Sgravi fiscali del Governo fondamentali per la Puglia» Il candidato alla presidenza della Regione: «Esecutivo accoglie nostre proposte. Ripartenza del Sud passa da servizi e infrastrutture»
Inaugurata ieri pomeriggio la sede terlizzese di Italia Viva da Ivan Scalfarotto (FOTO) Inaugurata ieri pomeriggio la sede terlizzese di Italia Viva da Ivan Scalfarotto (FOTO) Il candidato alla presidenza della Regione: «La Puglia è una regione dalle incredibili potenzialità, ma sottoutilizzata»
Ivan Scalfarotto questo pomeriggio a Terlizzi Ivan Scalfarotto questo pomeriggio a Terlizzi Il candidato di Italia Viva inaugurerà la sede elettorale terlizzese in viale Roma
3 Carlo Calenda, sì a Scalfarotto e no ad Emiliano: «Tra i peggiori populisti» Carlo Calenda, sì a Scalfarotto e no ad Emiliano: «Tra i peggiori populisti» Il leader di Azione: «Il governo? Bravissime persone, ma semplicemente non hanno mai gestito nulla»
© 2001-2020 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.