Operazioni di sminamento in località Trincea. <span>Foto Giuseppe Dalbis </span>
Operazioni di sminamento in località Trincea. Foto Giuseppe Dalbis
Cronaca

Ordigno bellico in mare, balneazione vietata alla Trincea sul litorale giovinazzese

Emessa un'ordinanza di divieti di navigazione, balneazione e pesca nel raggio di 100 metri dall'area

Nella mattinata di ieri, venerdì 21 giugno, è stata segnalata la presenza di un presunto ordigno bellico adagiato sul fondale di Giovinazzo a circa 20 metri dalla costa di Ponente, con una profondità pari a circa 5 metri, in località Trincea, sul lungomare Marina Italiana, nel tratto compreso tra due lidi molto frequentati anche da tantissimi terlizzesi.

Così, sentito in merito il personale del Nucleo Sminamento Difesa Antimezzi Insidiosi di Taranto ed informato il Comune di Giovinazzo, la Capitaneria di Porto di Molfetta ha emesso, con decorrenza immediata e sino al termine delle operazioni di verifica e messa in sicurezza dell'area, i divieti di navigazione, ancoraggio, sosta, ormeggio, balneazione e pesca ed ogni altra attività di superficie e subacquea nel raggio di 100 metri dall'area.

«I contravventori alla presenza - si legge nell'ordinanza n. 53 - incorreranno nelle sanzioni previste dal codice della navigazione, salvo che il fatto non costituisca diverso e/o più grave fattispecie illecita e saranno ritenuti responsabili in sede civile e penale dei danni che potranno derivare a persone e/o cose in dipendenza dell'osservanza di quanto sopra disciplinato».

La necessità principale, dunque, era quella di prevenire possibili incidenti a persone o cose e di tutelare la pubblica incolumità garantendo la sicurezza dei bagnanti e della navigazione. Sul posto, in queste ore, stanno operando congiuntamente Guardia Costiera e il personale del Nucleo S.D.A.I. di Taranto che hanno provveduto ad interdire l'area.

ULTIM'ORA: ritrovato in mare ordigno, recuperato dal Nucleo Sminamento. Sarà fatto poi brillare in località sicura e secondo i protocolli del caso.
  • ordigno bellico
  • capitaneria di porto
Altri contenuti a tema
Fatti brillare gli ordigni rinvenuti a Torre Gavetone ed alla Prima Cala Fatti brillare gli ordigni rinvenuti a Torre Gavetone ed alla Prima Cala Le operazioni sul litorale tra Molfetta e Giovinazzo, frequentato da tanti terlizzesi, si sono completate nella giornata di ieri
C'è un ordigno ad un metro dalla costa: di nuovo interdetta Torre Gavetone C'è un ordigno ad un metro dalla costa: di nuovo interdetta Torre Gavetone Eppure i bagnanti, molti dei quali terlizzesi, continuano a frequentare una spiaggia bella ma pericolosissima
Prima Cala a Molfetta chiusa per ritrovamento di un ordigno bellico Prima Cala a Molfetta chiusa per ritrovamento di un ordigno bellico La spiaggia è frequentatissima dai terlizzesi
Trovato senza vita il corpo del giovane scomparso a Polignano Trovato senza vita il corpo del giovane scomparso a Polignano Il ragazzo si era tuffato in acqua nonostante le condizioni meteo proibitive
Ordigno bellico rinvenuto su via vecchia Sovereto Ordigno bellico rinvenuto su via vecchia Sovereto Si tratterebbe di un proietile di una mitragliatrice di un aereo da guerra
© 2001-2019 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.