Torre Gavetone
Torre Gavetone
Cronaca

C'è un ordigno ad un metro dalla costa: di nuovo interdetta Torre Gavetone

Eppure i bagnanti, molti dei quali terlizzesi, continuano a frequentare una spiaggia bella ma pericolosissima

La spiaggia di Torre Gavetone, sul litorale tra Molfetta e Giovinazzo, frequentatissima dai terlizzesi, è stata nuovamente interdetta nella giornata di ieri: infatti, ad appena un metro dalla costa più suggestiva di quel tratto di costa, è stato rinvenuto l'ennesimo ordigno bellico.

Immediato l'intervento della Capitaneria di Porto che, attraverso l'ordinanza numero 90 emessa ieri stesso, ha reso off limits l'area a mare per un raggio di circa 50 metri dal punto del ritrovamento. Già con il divieto di balneazione presente, alla luce di questa prescrizione, di fatto nessuno potrebbe avvicinarsi alla zona.

E tutto solo per motivi di sicurezza che giustificano, così, lo stop a ogni attività in mare e connessa all'uso pubblico del mare. Sul posto sia gli agenti della Polizia Locale di Molfetta che quelli della Capitaneria di Porto, che hanno provveduto anche a transennare l'area. Scena tra l'altro diventata presto virale sui social network, con il personale della Polizia Locale molfettese quasi preso in giro da bagnanti che in quel luogo non dovrebbero esserci affatto. Vale per tutti, terlizzesi compresi, che continuano a violare un'ordinanza chiarissima in tal senso.

Il punto è che di recente il Comune di Molfetta avrebbe siglato un contratto di locazione per 6.000 euro annui per la gestione dell'area adibita a parcheggio. Restano inevasi, pertanto, alcuni importanti interrogativi sulla sicurezza.

Questo ritrovamento non è l'unico della giornata di ieri. Infatti un altro presunto ordigno bellico è stato rinvenuto a circa quattro metri dalla costa in Località Prima Cala, anch'essa interdetta come vi raccontiamo in un altro nostro articolo. Per i terlizzesi che amano il mare non esattamente due buone notizie.
  • torre gavetone
  • ordigno bellico
Altri contenuti a tema
Fatti brillare gli ordigni rinvenuti a Torre Gavetone ed alla Prima Cala Fatti brillare gli ordigni rinvenuti a Torre Gavetone ed alla Prima Cala Le operazioni sul litorale tra Molfetta e Giovinazzo, frequentato da tanti terlizzesi, si sono completate nella giornata di ieri
Ordigno a un metro dalla costa, ultimate le operazioni a Torre Gavetone Ordigno a un metro dalla costa, ultimate le operazioni a Torre Gavetone A renderlo noto è la Capitaneria di Porto di Molfetta
Prima Cala a Molfetta chiusa per ritrovamento di un ordigno bellico Prima Cala a Molfetta chiusa per ritrovamento di un ordigno bellico La spiaggia è frequentatissima dai terlizzesi
Torre Gavetone torna accessibile. Ma l'area rimane non balneabile Torre Gavetone torna accessibile. Ma l'area rimane non balneabile Terminate le operazioni di rimozione di un ordigno bellico
Torre Gavetone interdetta per il ritrovamento di un ordigno bellico a pochi metri dalla riva Torre Gavetone interdetta per il ritrovamento di un ordigno bellico a pochi metri dalla riva Le operazioni sul litorale frequentato dai terlizzesi proseguiranno nella giornata di oggi
Ordigno bellico in mare, balneazione vietata alla Trincea sul litorale giovinazzese Ordigno bellico in mare, balneazione vietata alla Trincea sul litorale giovinazzese Emessa un'ordinanza di divieti di navigazione, balneazione e pesca nel raggio di 100 metri dall'area
Ordigno bellico rinvenuto su via vecchia Sovereto Ordigno bellico rinvenuto su via vecchia Sovereto Si tratterebbe di un proietile di una mitragliatrice di un aereo da guerra
Vietato il mare alla spiaggia libera di Torre di Gavetone Vietato il mare alla spiaggia libera di Torre di Gavetone Rilevati ancora gli ordigni bellici
© 2001-2019 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.