mercatone uno
mercatone uno
Scuola e Lavoro

Destino incerto per i lavoratori del Mercatone Uno

Solo 8 mesi fa il passaggio da un'amministrazione straordinaria a una nuova azienda, la Shernon

Solo 8 mesi fa il passaggio da un'amministrazione straordinaria a una nuova azienda, la Shernon.

Oggi nuovamente con il fiato sospeso 256 famiglie degli altrettanti lavoratori del Mercatone Uno. Una comunicazione inviata ai dipendenti che gli avvisa che dalla data di ieri l'azienda ha chiesto il concordato in continuità.
Sono le stesse famiglie che sono ancora in attesa di ricevere i soldi del tfr del vecchio Mercatone Uno, sono le stesse famiglie a cui è stato chiesto di sacrificarsi ulteriormente con la riduzione dei contratti di lavoro per mantenerlo un posto di lavoro, e che ora si domandano quale futuro gli aspetterà e soprattutto se quest'ultimo ci sarà.

"È veramente paradossale ritrovarsi dopo solo così poco tempo di nuovo senza una prospettiva - dichiara Barbara Neglia segretaria regionale Filcams CGIL - è inaccettabile che gli organi di vigilanza del Mise, che solo l'estate scorsa avevano permesso la vendita di quanto rimasto del Mercatone Uno a questa nuova società, non abbiamo verificato la sostenibilità aziendale degli acquirenti. Qualcuno dovrà dare delle risposte a questi lavoratori, qualcuno dovrà finalmente farsi carico della disperata situazione del commercio e soprattutto qualcuno dovrà darci risposte casomai il concordato non fosse omologato. Non di poco conto, la mancata informazione alle organizzazioni sindacali di quanto sarebbe accaduto in questi giorni.
Diventa necessario per ridare speranza a questi lavoratori, mettere in campo una grande mobilitazione nazionale a Roma che dia loro visibilità e soprattutto risposte, una volta per tutte vere. "

I lavoratori interessati sono quelli dei punti di Terlizzi (52), 47 Bari, 42 San Cesario, 35 .Surano, 46 Matino, 34 Francavilla Fontana.
  • Mercatone Uno Terlizzi
Altri contenuti a tema
Armati di fucili, rapina alla gioielleria del Mercatone Uno Armati di fucili, rapina alla gioielleria del Mercatone Uno Cinque banditi si sono fatti aprire la cassaforte. Bottino in corso di quantificazione, sul posto i Carabinieri
Mercatone Uno, undici proposte di acquisto Mercatone Uno, undici proposte di acquisto Le manifestazioni di interesse anche da gruppi stranieri. Chiesto incontro al Ministero, accordo da chiudere entro fine 2017
© 2001-2019 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.