Manifestazione davanti alla sede di Mercatone Uno
Manifestazione davanti alla sede di Mercatone Uno
Attività Produttive

Mercatone Uno, scaduta la CIGS per 25 terlizzesi. Saranno licenziati

La Corrente dalla parte delle famiglie che non avranno più alcun reddito

«Finisce oggi (ieri, 23 novembre) mestamente la storia del Mercatone Uno che aveva, tra i suoi punti vendita più grandi e prestigiosi quello di Terlizzi. Oggi è scaduta l'ultima proroga della Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria concessa dallo Stato e tutti i lavoratori sono stati definitivamente licenziati. Tra loro, 25 famiglie di nostri concittadini terlizzesi».

È mesto l'annuncio del movimento civico La Corrente che, attraverso l'azione dei suoi esponenti, si era battuta per trovare una soluzione per quella gente «Amici ed amiche, parenti, fratelli e sorelle nostri».

Si chiude così un ciclo, finisce definitivamente la storia lavorativa all'interno del gruppo ormai in pezzi, di tanti dipendenti che hanno creduto in un progetto rivelatosi poi con basi di cristallo. E lo ha ricordato anche in Consiglio comunale Giuseppe Volpe.

«La Corrente - spiegano dal movimento - ha seguito e sostenuto, dall'inizio della triste vicenda, i lavoratori, offrendo loro assistenza e informative gratuite, sensibilizzando le istituzioni fin dove possibile e sollecitando tavoli di concertazione nelle sedi competenti. Tuttavia ciò non è bastato. Lasciati soli loro e lasciati soli noi. Quasi che la cosa non riguardasse l'intera comunità e tutte le forze politiche, soprattutto quelle a cui oggi spetta rappresentare ogni singola storia personale di ciascuna/o di noi - è la stoccata arrivata agli amministratori locali, più volte accusati di freddezza verso le istanze che arrivavano a Palazzo di Città -. Ancora molti fronti giudiziari restano aperti, ma oggi vogliamo esprimere solidarietà - scrivono infine da La Corrente - e vicinanza alle famiglie rimaste ingiustamente prive di lavoro, confermando il nostro impegno nello spirito di mutualismo e supporto concreto che caratterizza da sempre l'azione del movimento».

Al di là dell'appartenenza politica, delle idee, Terlizzi dopo un primo momento di clamore mediatico ha completamente mollato, quasi che la vicenda non riguardasse una porzione della sua comunità. Resta l'amaro in bocca per l'ennesima vicenda, che interessa (anche) il Mezzogiorno d'Italia, in cui a rimetterci sono sempre e solo famiglie colpevoli di aver creduto nella possibilità di crescita personale attraverso il lavoro, onesto lavoro. Ed una nazione che non si accorge più di quanto dolore ci sia dietro quelle singole storie, al di là della retorica che spesso riempie la bocca dei politici, è una nazione destinata ad un futuro prossimo nerissimo.
  • Mercatone Uno Terlizzi
Altri contenuti a tema
Mercatone Uno, c'è uno spiraglio: «Proroga della cassa integrazione per i lavoratori» Mercatone Uno, c'è uno spiraglio: «Proroga della cassa integrazione per i lavoratori» L'ha chiesta il deputato Lacarra, del Partito Democratico, grazie all'interessamento dell'associazione Nuova Giovinazzo
Vertenza Mercatone Uno, La Corrente: «Bella pagina di mutualità» Vertenza Mercatone Uno, La Corrente: «Bella pagina di mutualità» «Abbiamo imparato la dignità nella vicinanza ai lavoratori»
Mercatone Uno, Ruggiero (M5S): «Proroga di 6 mesi del programma di esercizio di impresa» Mercatone Uno, Ruggiero (M5S): «Proroga di 6 mesi del programma di esercizio di impresa» La norma, secondo la parlamentare, «consentirà di garantire ai lavoratori le migliori condizioni»
Due offerte per la Mercatone Uno: a Terlizzi i lavoratori sperano Due offerte per la Mercatone Uno: a Terlizzi i lavoratori sperano Riguarderebbero undici negozi in tutta Italia
Mercatone Uno Terlizzi, cassa integrazione prorogata fino al 23 maggio Mercatone Uno Terlizzi, cassa integrazione prorogata fino al 23 maggio Ma è allarme per il punto vendita di Bari per i cui dipendenti non vi sarà ricollocazione
Crack Mercatone Uno, Governo approva ordine del giorno di Marcello Gemmato Crack Mercatone Uno, Governo approva ordine del giorno di Marcello Gemmato Il parlamentare terlizzese: «Sia garantita tenuta dei livelli occupazionali»
Mercatone Uno, M5S: «Necessario rinnovo comitato di sorveglianza». Mercatone Uno, M5S: «Necessario rinnovo comitato di sorveglianza». La nota dei parlamentari della Commissione Attività Produttive alla Camera dei Deputati
Lavoratori davanti ai cancelli della Mercatone Uno: la CGIL spiega perché Lavoratori davanti ai cancelli della Mercatone Uno: la CGIL spiega perché Diffusa la voce di un inventario fatto con l'utilizzo di personale esterno
© 2001-2021 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.