Padre Michele Catalano
Padre Michele Catalano
Eventi e cultura

“Papà Triposcia” incanta le giovani generazioni

Stamane al Polo liceale la manifestazione conclusiva del concorso dedicato a Padre Michele Catalano

Elezioni Regionali 2020
Terlizzi non lo dimentica, anzi lo onora e ne raccoglie il messaggio. Nel decennale della morte, la popolazione scolastica si attiva in massa per ricordare la figura di Padre Michele Catalano (Terlizzi 1926-2009), gesuita di grande spessore culturale e missionario nello Sri Lanka. E approda al Polo liceale, quest'oggi, sabato 14 dicembre (ore 10-12) la manifestazione conclusiva del concorso a lui dedicato: centinaia gli elaborati, prevalentemente artistici, con il coinvolgimento di circa 1.500 persone fra bambini, ragazzi e giovani, ad iniziativa della Onlus "Un mondo di bene 2.0" che non ha mai smesso di sostenere l'opera sociale ed educativa del sacerdote.

Povero tra i poveri, Padre Michele ha organizzato e testimoniato la speranza nel più difficile dei contesti: la baraccopoli posta all'estrema periferia di Colombo, capitale dello Sri Lanka, dove si è fatto indigeno al "popolo dei canali" e ha manifestato la sua fede misericordiosa e ha cercato il volto di Cristo nel volto dell'umanità derelitta.

Nel 1978, Al deflagrare del conflitto interetnico fra maggioranza singalese e minoranza tamil, ha fondato il Centro Shanti, che vuol dire Pace: non una parola ma un vocabolario, sviluppando in tre decenni l'intensa opera di promozione umana in favore di circa trentamila emarginati, diventati destinatari privilegiati di programmi d'istruzione, di lotta alla malnutrizione, di sviluppo sociale, di educazione alla convivialità delle differenze e al dialogo interreligioso; a cominciare dalle "scuolette", in cui ha offerto cibo per la mente e per il corpo alla popolazione infantile, in maniera così abbondante da guadagnarsi il nomignolo di Papà Triposcia, cioè "tripla razione". Ha anche dedicato attenzione agli anziani, ai disabili, e promosso il microcredito come fonte di sviluppo delle attività artigianali, soprattutto femminili.

Nell'opera, non è mai stato solo, capace com'era di coinvolgere i familiari, gli amici e tanti collaboratori in ogni parte del mondo, e di organizzare un vasto movimento di volontariato internazionale prevalentemente giovanile.

L'impegno inesausto ha registrato un netto incremento dopo lo tsunami del 26 dicembre 2004, quando l'Oceano Indiano ha devastato molte località a sud-ovest dell'Isola, fra cui Moratuwa, dove Padre Michele esprimeva ugualmente la propria presenza pastorale. Benché quasi ottuagenario, ha vissuto una seconda giovinezza e favorito la ricostruzione di interi villaggi, fino ad assegnare cento abitazioni agli sfollati. Un traguardo quasi incredibile per un uomo ormai privo di energia fisica ma ancora ricco di risorse interiori.

Umanità, capacità di accoglienza, impegno per la pace, per la giustizia sociale e l'unità del genere umano, hanno disegnato il profilo del missionario, di cui le giovani generazioni tessono le lodi.
  • polo liceale
  • padre michele catalano
Altri contenuti a tema
Polo Liceale di Terlizzi, dopo il diploma il sogno di un lavoro nella ricerca e nella cura Polo Liceale di Terlizzi, dopo il diploma il sogno di un lavoro nella ricerca e nella cura Completato con ottimi risultati il percorso per le competenze trasversali e per l'orientamento all'Istituto Tumori di Bari
Esami di maturità ai tempi del Covid-19: ecco come si svolgono al Polo Liceale "Sylos-Fiore" Esami di maturità ai tempi del Covid-19: ecco come si svolgono al Polo Liceale "Sylos-Fiore" Tanta emozione per gli studenti che ritornano a scuola dopo tanti mesi solo per sostenere il colloquio orale
Confabulare 2020, tra i vincitori anche i ragazzi del Polo Liceale di Terlizzi Confabulare 2020, tra i vincitori anche i ragazzi del Polo Liceale di Terlizzi Con 492 punti, la 1ª B vince nella sezione dedicata al biennio delle scuole secondarie superiori
Sebastiano Somma ospite del Polo liceale "Fiore-Sylos" Sebastiano Somma ospite del Polo liceale "Fiore-Sylos" Martedì scorso in scena lo spettacolo teatrale sulla Shoah "Meglio non sapere...la vita senza memoria è un filo spezzato"
Il Circolo Didattico "don Pietro Pappagallo" ha reso omaggio a Padre Michele Catalano Il Circolo Didattico "don Pietro Pappagallo" ha reso omaggio a Padre Michele Catalano Inaugurata la mostra "A Papà Triposcia"
Volontariato in Perù per gli studenti del polo liceale “Sylos-Fiore” di Terlizzi Volontariato in Perù per gli studenti del polo liceale “Sylos-Fiore” di Terlizzi Hanno fatto parte del progetto "Dai vita ai sogni"
A fine mese l'inaugurazione dell'indirizzo scientifico tradizionale del Polo liceale A fine mese l'inaugurazione dell'indirizzo scientifico tradizionale del Polo liceale Interverranno Michele Emiliano e Antonio Decaro
Attività antidroga presso gli istituti scolastici di Terlizzi da parte dei Carabinieri Attività antidroga presso gli istituti scolastici di Terlizzi da parte dei Carabinieri Due splendidi pastori tedeschi fiutano tra i banchi del Polo Liceale in cerca di droga
© 2001-2020 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.