Prove per ripartire
Prove per ripartire

Prove tecniche di ripartenza

Gli esercizi pubblici ci provano. Una parte importante dobbiamo farla anche noi cittadini

Tavolini allontanati, calcoli difficili da fare, distanziamento fisico. Gli esercizi commerciali terlizzesi ieri sera hanno fatto le prove generali per una ripresa che scatta da oggi, 18 maggio, con la benedizione di Governo prima e Regione Puglia poi.

Una ripartenza della vita, delle attese di chi fa impresa, condita dalla speranza di tornare presto ad una normalità che per il momento non possiamo concederci.

Ed è questo il punto cardine su cui ruota l'attesa del domani a medio termine: se saremo capaci di gestirci, rispetteremo le regole e un adeguato (doloroso) distanziamento fisico in queste settimane, se le attività commerciali sapranno fare un buon filtro, allora davvero un domani migliore, luminoso, privo di incognite, può avvicinarsi a noi.
Se, al contrario, qualcuno si sentirà di non rispettarle quelle regole, con strafottenza, arroganza condite dall'ignoranza, allora piomberemo nuovamente in una Fase 1 che aggiungerà dramma al dramma ed uscirne, di conseguenza, sarà impresa improba.

La parte sana di Terlizzi sa tutte queste cose e siamo certi che metterà in pratica i dettami governativi per riprendere gradualmente a riappropriarsi degli spazi prima, degli affetti poi, della vita appieno ancora dopo. Adesso la battaglia da vincere è che quella parte sana, maggioritaria, non sia solo d'esempio vacuo, ma diventi battistrada come in una gara, in cui non sia l'altra parte, alleata con le ombre, a dettare legge.

Solo così le nuvole non si addenseranno più sulla Città dei Fiori, che ha visto la morte in faccia e che ha lasciato sul campo della battaglia contro il virus una vittima, tanto terrore in diverse famiglie e la privazione di libertà fondamentali.

Così dev'essere, se vi pare, senza eccezioni di sorta, senza che si trovi il modo per aggirare norme di legge e di buonsenso. Proviamoci, uniti, per qualche settimana. Siamo all'alba di un domani che dobbiamo meritarci di vivere senza più timori.
  • Fase 2
Altri contenuti a tema
Fase 2, prima messa domenicale nel Santuario di Sovereto con 29 fedeli Fase 2, prima messa domenicale nel Santuario di Sovereto con 29 fedeli A fine celebrazione padre Dante: «Se torna l'icona della Madonna il santuario rimarrà aperto sino al sabato della festa»
Fase 2, a Terlizzi fedeli di nuovo in chiesa: regole ed orari Fase 2, a Terlizzi fedeli di nuovo in chiesa: regole ed orari Tutte le info per comprendere quanto sia cambiato il nostro modo di vivere le celebrazioni
Riapertura parrucchieri, il nuovo corso per Pinuccio Auricchio Riapertura parrucchieri, il nuovo corso per Pinuccio Auricchio Le norme anti-Covid hanno modificato le nostre abitudini ed il modo di lavorare. Ecco come
Terlizzi riapre nell'incertezza. Tante le lamentele del mondo del commercio (FOTO) Terlizzi riapre nell'incertezza. Tante le lamentele del mondo del commercio (FOTO) Ieri,18 maggio, hanno ricominciato l'attività piena bar, pasticcerie, ristoranti, barbieri e parrucchieri. Ma gli interrogativi restano
1 Dal 18 maggio ok a visite ad amici e stop all'autocertificazione? Dal 18 maggio ok a visite ad amici e stop all'autocertificazione? Atteso il nuovo DPCM entro questo fine settimana
Fase 2, probabile riapertura bar e ristoranti dal 18 maggio Fase 2, probabile riapertura bar e ristoranti dal 18 maggio Emiliano: «Il Governo ha accettato la richiesta delle Regioni»
Fase 2, primo giorno ok a Terlizzi. Qualche problema a Sovereto (FOTO) Fase 2, primo giorno ok a Terlizzi. Qualche problema a Sovereto (FOTO) I terlizzesi hanno in linea di massima rispettato le norme
Fase 2, cosa fare e cosa no Fase 2, cosa fare e cosa no Le regole da osservare in un piccolo vedemecum
© 2001-2020 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.