Claudia De Chirico
Claudia De Chirico
Cronaca

Proseguono le indagini sul decesso di Claudia De Chirico

Lo ha stabilito il gip del Tribunale di Trani per cui «residua un’enorme perplessità sulla dinamica suicidiaria del fatto»

Le indagini sul decesso di Claudia De Chirico - la 22enne terlizzese trovata morta il 22 dicembre 2016 in un sottopassaggio di Terlizzi e per cui è indagato per istigazione al suicidio il fidanzato molfettese Davide Falcetta, di 31 anni, che ha sempre respinto l'accusa - dovranno proseguire nei prossimi 4 mesi.

L'ha deciso il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Trani Maria Grazia Caserta che ha invitato la Procura Generale presso la Corte d'Appello di Bari (che ha avocato l'inchiesta del sostituto procuratore della Procura della Repubblica di Trani, Simona Merra, dopo la sua seconda richiesta d'archiviazione) a «una nuova consulenza tecnica che ricostruisca compiutamente la dinamica dei fatti».

Una consulenza tecnica «che valuti se nelle condizioni di tempo, di luogo e con il cavo usb adoperato per lo strozzamento della o dalla vittima e nelle condizioni psico-fisiche in cui ella si trovava fosse possibile pervenire alla "impiccagione completa" senza l'ausilio di uno o più soggetti esterni». Inoltre dovranno essere interrogate una serie di persone. Approfondimenti dovranno riguardare anche le immagini che furono acquisite da una telecamera di Terlizzi.

Inoltre bisognerà comparare la traccia genetica rinvenuta sul cavo coi campioni biologici di Falcetta e di un suo amico. Per il gip «residua un'enorme perplessità sulla dinamica suicidiaria». Ipotesi del suicidio a cui non credono i familiari della 22enne seppur in passato avesse tentato di porre fine alla sua esistenza.
  • tribunale di Trani
Altri contenuti a tema
Disastro ferroviario Bari-Nord: ammessa la costituzione di parte civile contro la Ferrotramviaria S.p.a. Disastro ferroviario Bari-Nord: ammessa la costituzione di parte civile contro la Ferrotramviaria S.p.a. Innovativa decisione del Tribunale di Trani che farà discutere
Il Tribunale di Trani assolve Panzini e Gainferrini, Gemmato: «Zittiti improvvisamente i seminatori di odio» Il Tribunale di Trani assolve Panzini e Gainferrini, Gemmato: «Zittiti improvvisamente i seminatori di odio» La sentenza sull'affidamento dei servizi accessori alla gestione tributi si trasforma in una vittoria politica per il centrodestra
ULTIM'ORA - Tributi comunali e gestione avvisi di pagamento: assolti i dirigenti comunali Panzini e Gianferrini ULTIM'ORA - Tributi comunali e gestione avvisi di pagamento: assolti i dirigenti comunali Panzini e Gianferrini Il caso affrontato dal Tribunale di Trani riguardava l'affidamento dei tributi a Servizi Locali Spa
Raccomandazioni nella sanità, Aldo Sigrisi assolto Raccomandazioni nella sanità, Aldo Sigrisi assolto Iter processuale durato dieci anni
Niente "amministrazione di sostegno" per Zoltan Niente "amministrazione di sostegno" per Zoltan Il giudice tutelare del tribunale di Trani respinge l'istanza del sindaco
Condannati i due terlizzesi che rapinarono la pizzeria d'asporto "Take Away" di Ruvo di Puglia. Condannati i due terlizzesi che rapinarono la pizzeria d'asporto "Take Away" di Ruvo di Puglia. Rispettivamente 18 e 10 anni di reclusione per Francesco Cipriani e Vittorio D'elia
Di Capua, “il fatto non sussiste” Di Capua, “il fatto non sussiste” Assolto l'ex comandante della Polizia Municipale Giovanni di Capua
© 2001-2020 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.