organizzazioni sindacali agricoltura
organizzazioni sindacali agricoltura

Mondo agricolo in rivolta: dalla Regione nessuna risposta su Xylella, Psr e gelate

La mobilitazione, dopo l'incontro con alcuni  consiglieri regionali, prosegue

Protesta andata in scena ieri mattina da parte dei rappresentanti di Confagricoltura, Cia e Confcooperative: i rappresentati sindacali resteranno in Consiglio regionale sino a quando non ci saranno risposte concrete ai problemi sollevati: Xylella, Psr, gelate.
All'incontro con i capigruppo delle forze politiche in consiglio regionale chiesto da Confagricoltura, Cia e Alleanza delle cooperative, hanno risposto i consiglieri Nino Marmo e Domenico Damascelli (Fi), Fabiano Amati per il Pd, oltre al presidente del Consiglio regionale, Mario Loizzo.

Sono diverse le "vertenze" che preoccupano gli agricoltori pugliesi: Gestione delle misure del Psr, gelate di febbraio, Xylella, come dal documento presentato ai consiglieri.
I temi proposti sono stati affrontati dai presenti, con l'impegno, da parte della presidenza del consiglio e dei consiglieri, di adoperarsi per una rapida soluzione dei problemi posti.
La delegazione, pur riconoscendo l'impegno dei consiglieri, ritiene indispensabile avere risposte concrete e certe, da una interlocuzione diretta con il ministero, che garantiscano un positivo accoglimento della declaratoria sui danni da gelo e quindi è stato chiesto un preciso impegno all'assessore all'Agricoltura, a tal fine la delegazione ha deciso di protrarre la propria presenza presso il Consiglio Regionale.

Per le altre problematiche ha accolto la proposta di un consiglio regionale monotematico che sarà convocato con la massima urgenza anche per avere risposte già nella prossima legge di bilancio regionale. Comunicheremo in tempo reale ai nostri associati l'evolversi della situazione chiamandoli a mantenere viva la mobilitazione.
organizzazioni sindacali agricolturaorganizzazioni sindacali agricolturaorganizzazioni sindacali agricoltura
  • agricoltura
Altri contenuti a tema
I Gilet Arancioni fermano Terlizzi a colpi di clacson I Gilet Arancioni fermano Terlizzi a colpi di clacson Riuscita la protesta del mondo agricolo
Niente stato di calamità per le gelate, le reazioni di parlamentari e consiglieri regionali Niente stato di calamità per le gelate, le reazioni di parlamentari e consiglieri regionali Le posizioni di Gemmato (FdI), D’Attis, Damiani, Marmo, Damascelli (FI) e De Leonardis (Area Popolare)
Coldiretti: «Agricoltura diventi priorità nell'azione di governo» Coldiretti: «Agricoltura diventi priorità nell'azione di governo» La posizione del presidente regionale di Coldiretti
Gilet arancioni e gelate: il ministro Centinaio conferma gli impegni a sostegno degli agricoltori Gilet arancioni e gelate: il ministro Centinaio conferma gli impegni a sostegno degli agricoltori Saranno attivati gli interventi compensativi del fondo per le colture non assicurate
Il Partito Democratico discute di agricoltura Il Partito Democratico discute di agricoltura Venerdì 14 dicembre al Chiostro delle Clarisse
Gelate e rimborsi agli agricoltori: in Parlamento un emendamento firmato Gemmato e De Carlo Gelate e rimborsi agli agricoltori: in Parlamento un emendamento firmato Gemmato e De Carlo Primi firmatari sono gli on. Gemmato e De Carlo
Coldiretti: la Puglia spende solo 1l 16% dei fondi europei Coldiretti: la Puglia spende solo 1l 16% dei fondi europei La denuncia dell'organizzazione di categoria sulla base dei dati sullo stato di avanzamento della spesa del PSR
Coldiretti: Savino Muraglia nuovo presidente di Coldiretti Bari-Bat Coldiretti: Savino Muraglia nuovo presidente di Coldiretti Bari-Bat In cima alle battaglie di Coldiretti Bari e BAT la lotta alla criminalità nelle campagne e l'alleggerimento della macchina burocratica,
© 2001-2019 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.