panorama
panorama
attualità

I buoni vincono sui cattivi: ripristinato il gruppo Facebook "Mezz 'O Borg"

La piazza virtuale era stata attaccata dagli hacker

Alla fine i buoni hanno sconfitto i cattivi. Il gruppo Facebook "Mazz o' Borg" fondato da Pasquale Biscotti è stato ripristinato. Anzi, per meglio dire, è stato liberato dagli hacker ("Invadezer" questo il nome dei golpisti digitali) che sabato scorso avevano fatto una incursione nella piazza virtuale più conosciuta di Terlizzi prendendo possesso della gestione del gruppo che conta oltre 30 mila utenti.
«Abbiamo segnalato quanto successo a Facebook» racconta a TerlizziViva lo stesso Pasquale Biscotti. «Grazie alla collaborazione dei tanti iscritti sono arrivate migliaia di segnalazioni a Facebook, poi gli hacker improvvisamente hanno abbandonato il gruppo, così me ne sono riappropriato. Per maggior sicurezza ho nominato altri tre amministratori del gruppo nelle persone di Mariella d'Elia, Paolo Allegretti e Luca Lamparelli confermando, poi, come moderatori Rosanna Urbano, Filomena Urbano, Michele Parisi e Antonio Pagano».

«Siamo un gruppo molto unito - continua Biscotti - e ci siamo promessi di migliorare il gruppo "Mezz 'o borg" ponendo più oculatezza nell'accettare le nuove iscrizioni e di bloccare, nel contempo, i profili fake e quelli sospetti. Danni non ne abbiamo avuti, per fortuna, o comunque nessuno di importanza rilevante se non la perdita di quasi 2 mila iscritti che avevano abbandonato il gruppo ma che ora stanno rientrando. Ora, l'importante è che dopo questa brutta esperienza ne usciamo fortificati e riprendiamo il cammino più forti di prima».
  • Terlizzi
  • mezz'o borg
Altri contenuti a tema
Ladri in una villa, fuggono via alla vista delle guardie giurate Ladri in una villa, fuggono via alla vista delle guardie giurate Intervento di Vigilanza Apulia
Calcio, ora per il Terlizzi servirebbe solo un miracolo Calcio, ora per il Terlizzi servirebbe solo un miracolo Sconfitta per 3-0 a Barletta: l'Eccellenza in bilico
Rissa tra migranti: in carcere i cinque africani fermati ieri Rissa tra migranti: in carcere i cinque africani fermati ieri Le indagini dei Carabinieri proseguiranno per accertare ulteriori responsabilità
"A Casa di Vito", una casa per i malati oncologici "A Casa di Vito", una casa per i malati oncologici Sabato prossimo l'inaugurazione
Un volto di Terlizzi sulla copertina de "L'Espresso" Un volto di Terlizzi sulla copertina de "L'Espresso" Protesta contro un sistema razzista e arrogante
Rosa de Palo, la giovane terlizzese con la passione della pirografia Rosa de Palo, la giovane terlizzese con la passione della pirografia Si tratta di una tecnica che consente di scrivere col fuoco sul legno
Stanotte il trattamento antiparassitario, ecco cosa fare Stanotte il trattamento antiparassitario, ecco cosa fare Comunicate le misure di prevenzione da adottare
2 Occlusione intestinale: a Terlizzi ci sono sale operatorie, ma viene trasportato d'urgenza a Putignano Occlusione intestinale: a Terlizzi ci sono sale operatorie, ma viene trasportato d'urgenza a Putignano Ancora un paradosso per la sanità del nord barese, il sindaco Gemmato: basta con le parole
© 2001-2019 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.