smartphone
smartphone
Vita di città

Arriva l'App dedicata a Terlizzi

I cittadini potranno ricevere informazioni e fare segnalazioni

Una app in grado di consentire l'informazione in tempo reale a tutti i cittadini delle attività poste in essere dall'Amministrazione siano esse di carattere politico, sociale, culturale, ambientale o puramente informativa, la conoscibilità degli orari o loro modifica di apertura degli Uffici Comunali, delle iniziative poste in essere dall'Amministrazione Comunale. In sostanza, uno strumento in grado di mantenere sempre attivo il rapporto Comune-Cittadino e che consenta una amministrazione partecipata della Città. Questo il nuovo progetto targato Giunta Gemmato che ha approvato, al momento, una linea di indirizzo in tale direzione.

"Una applicazione, è innegabile, è al giorno d'oggi lo strumento più utilizzato, completo e intuitivo per la raccolta e la divulgazione di dati condivisi tra l'Amministrazione Comunale e i cittadini - ha commentato il consigliere comunale Pierre Parisi, già in prima linea dal punto di vista dell'informatizzazione del servizio mensa che ha curato in qualità di delegato - Tuttavia, non solo: non sarà solo uno strumento unilaterale di comunicazione diretta ma, al contrario, un mezzo tramite al quale anche i cittadini potranno segnalare problematiche urbanistiche, di viabilità e comunque criticità di vario genere con la possibilità di invio foto scattate direttamente con il dispositivo mobile tramite l'applicazione per mezzo delle quali l'ente Pubblico può fornire un feedback adeguato. Non in ultimo, un aspetto meno 'istituzionale' sarà quello che permetterà ai cittadini di partecipare ai sondaggi sui più disparati aspetti della vita amministrativa: dalla denominazione di una strada o di un edificio, alla espressione della volontà su tematiche più o meno importanti sulle quali si potrà chiedere la partecipazione attiva del cittadino".


"Non da meno, la possibilità di interagire in tempo reale con la cittadinanza risulterà particolarmente vantaggioso specialmente in occasioni di eventi calamitosi garantendo in tal modo anche e principalmente la pubblica e privata incolumità in caso di calamità", ha continuato il Sindaco, Ninni Gemmato, guardando forse all'aspetto di maggiore opportunità dello strumento che si rivelerebbe utile in casi emergenziali o d'urgenza.
  • Ninni Gemmato
  • Terlizzi
  • Pierre Parisi
Altri contenuti a tema
Gemmato aspetta una risposta da Emiliano sull'Ospedale del Nord Barese Gemmato aspetta una risposta da Emiliano sull'Ospedale del Nord Barese Sfogo del primo cittadino in un post apparso su Facebook
Poco dopo le 20.00 ha votato il Sindaco Gemmato Poco dopo le 20.00 ha votato il Sindaco Gemmato Era in compagnia della mamma 82enne
Gemmato: «Ho scritto al Prefetto per chiedere che il Governo aiuti i lavoratori» Gemmato: «Ho scritto al Prefetto per chiedere che il Governo aiuti i lavoratori» La situazione creatasi a Terlizzi sta generando disagi di carattere sociale pesantissimi, con rischio di ulteriori ripercussioni negative
1 Terremoto, Gemmato: «Attuati protocolli di sicurezza nelle scuole» Terremoto, Gemmato: «Attuati protocolli di sicurezza nelle scuole» L'Assessore Allegretti: «Predisposti sopralluoghi tecnici»
Cimitero, botta e risposta tra opposizioni e Amministrazione comunale Cimitero, botta e risposta tra opposizioni e Amministrazione comunale I primi chiedono una discussione in Consiglio sul project financing. Gli amministratori replicano: «Grave ingerenza»
Istituto Agrario "de Gemmis": Il sindaco Gemmato scrive alla Città Metropolitana di Bari Istituto Agrario "de Gemmis": Il sindaco Gemmato scrive alla Città Metropolitana di Bari Una missiva con la quale Gemmato chiede il rifacimento delle serre didattiche presso l’istituto Agrario
Nuovamente operativo il Laboratorio di Biologia Molecolare  del "Sarcone" Nuovamente operativo il Laboratorio di Biologia Molecolare del "Sarcone" Gemmato: «Evidente che i vertici ASL hanno constatato il livello importante di cittadini serviti»
1 Sicurezza sulla provinciale 112, Ninni Gemmato scrive alla Città Metropolitana Sicurezza sulla provinciale 112, Ninni Gemmato scrive alla Città Metropolitana Si ripropone la necessità di rafforzare le misure di prevenzione lungo questa importante arteria
© 2001-2019 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.