ninni gemmato
ninni gemmato
Cronaca

Gemmato: «A Terlizzi non c'è spazio per la violenza e la criminalità»

La presa di posizione del primo cittadino dopo gli spiacevoli fatti dei giorni scorsi

«Sono estremamente preoccupato per quanto accaduto nei giorni scorsi sul territorio cittadino: a Terlizzi non ci deve essere nessuno spazio per la violenza e per la criminalità».

È netto il Sindaco Ninni Gemmato, che ha voluto con una nota stigmatizzare e contemporaneamente accendere ulteriormente i riflettori su quanto accaduto nella città dei fiori a distanza di poche ore. Dapprima l'aggressione verbale e fisica subita da un nostro collaboratore per un articolo, apparso sulle nostre pagine ma anche sui media regionali, che egli non aveva scritto e che era un sacrosanto diritto di cronaca di una testata giornalistica.

A quell'episodio avevano fatto seguito la reazioni di movimenti come Città Civile, che aveva, dai suoi canali social, espresso per prima solidarietà alla nostra redazione, e poi di associazioni come Libera Terlizzi, presidio di legalità.

Poi due aggressioni violente nel centro cittadino che hanno lasciato di stucco la parte sana della comunità terlizzese e che hanno prepotentemente portato alla ribalta uno stato latente di illegalità che tenta in qualche modo di farsi spazio in città.

«In questi ultimi anni - scrive Gemmato - grazie alla rivitalizzazione del centro storico, alla costante sinergia con la Prefettura e al prezioso lavoro delle forze dell'ordine, abbiamo avviato un processo di emancipazione della città all'insegna della serena convivenza civile. Il centro di Terlizzi oggi è luogo deputato a iniziative turistiche e percorsi culturali, luogo abitato da attività commerciali, bar e ristoranti. Tutto questo anche grazie a tanti giovani che si sono messi in gioco avviando un'attività imprenditoriale».

«Siamo una comunità sana - ribadisce il Sindaco -, non si può consentire a nessuno di compromettere queste grandi conquiste e l'immagine stessa di Terlizzi. Sono certo che le forze dell'ordine sapranno porre un argine a una eventuale recrudescenza della criminalità. Ho scritto una lettera al Prefetto di Bari per chiedere un potenziamento del presidio di sicurezza sul nostro territorio. Inoltre, nello spirito di una proficua collaborazione tra istituzioni, mi adopererò affinché l'implementazione del sistema di videosorveglianza avvenga nei tempi previsti», la sua promessa finale.
  • Ninni Gemmato
Altri contenuti a tema
Un milione e 900 mila euro per la rigenerazione urbana sostenibile di Terlizzi Un milione e 900 mila euro per la rigenerazione urbana sostenibile di Terlizzi Gemmato: «Grazie alla nostra straordinaria capacità di programmazione»
Conclusi i lavori a fogna bianca, caditoie e manto stradale in via Cappella dei Chicoli Conclusi i lavori a fogna bianca, caditoie e manto stradale in via Cappella dei Chicoli Gemmato: «Erano tra i più attesi e ce l'abbiamo fatta»
1 Sospesa assistenza spirituale al "Sarcone, Gemmato ad Emiliano: «Ripristini oggi stesso la convenzione» Sospesa assistenza spirituale al "Sarcone, Gemmato ad Emiliano: «Ripristini oggi stesso la convenzione» Una dura nota del Sindaco sull'incredibile fatto venuto alla luce dopo un comunicato dei sindacati
Sanità, Gemmato: «Emiliano venga in Consiglio comunale a parlare di salute e programmazione» Sanità, Gemmato: «Emiliano venga in Consiglio comunale a parlare di salute e programmazione» Il primo cittadino cerca risposte per i pazienti terlizzesi e molfettesi
Impianti rifiuti al collasso, Gemmato: «Scenario aberrante» Impianti rifiuti al collasso, Gemmato: «Scenario aberrante» Il commento del Sindaco alla decisione dell'Ager Puglia di far conferire i rifiuti terlizzesi per un mese e mezzo a Cerignola
Scuola "Pacecco", Gemmato si scusa con le famiglie e sollecita la ditta esecutrice dei lavori Scuola "Pacecco", Gemmato si scusa con le famiglie e sollecita la ditta esecutrice dei lavori Una nota per spiegare l'accaduto, prendersi le responsabilità del caso e chiedere di capire alla svelta quali siano i problemi
Consiglio comunale, via libera al nuovo regolamento edilizio Consiglio comunale, via libera al nuovo regolamento edilizio Si punta sempre più all'ecosostenibilità. La soddisfazione di Gemmato e Chapparino
Prevenzione rischio idraulico: scavato un canalone vicino alla Terlizzi-Mariotto Prevenzione rischio idraulico: scavato un canalone vicino alla Terlizzi-Mariotto Convoglierà le acque piovane dal cimitero comunale
© 2001-2019 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.