laricchia
laricchia
Politica

Doppia preferenza, Laricchia all'attacco di Emiliano

La candidata 5 Stelle: «Governo ha fatto ciò che doveva fare Emiliano»

Elezioni Regionali 2020
«Ieri (giovedì, ndr) il Governo ha fatto quello che Emiliano aveva promesso di fare cinque anni fa come primo atto della sua legislatura: ha imposto alla Regione Puglia di adeguarsi alla legge con l'introduzione della doppia preferenza di genere e della parità di genere nelle liste alle prossime regionali. L'amico Boccia è venuto in soccorso di Emiliano e della sua maggioranza, che a parole voleva la parità, ma nei fatti era spaccata, tanto da produrre 3 proposte di legge, senza trovare un accordo per tutti i 5 anni di legislatura».

A dirlo è la candidata del MoVimento 5 Stelle alla presidenza della Regione Puglia, Antonella Laricchia, che non ci sta al gioco "ipocrita" di chi oggi esprime soddisfazione ma in passato non si è battuto per quella che la Consigliera uscente ritiene una battaglia di civiltà da sempre.

«Il Movimento invece - spiega - si è da tempo preoccupato di individuare lo strumento atto a garantire il rispetto dei principi costituzionali e dei limiti posti dalle leggi nazionali vigenti in materia di legge elettorale, nella logica di scongiurare possibili contenziosi che avrebbero potuto vanificare l'esito elettorale ed ancor prima il diritto ad esprimere la doppia preferenza nel rispetto del principio di genere costituzionalmente sancito. E proprio a tal fine si è ritenuto opportuno conferire incarico professionale agli avvocati amministrativisti Valentina Romano ed Alberto Pepe affinché rendessero motivato parere in merito al corretto iter che il consiglio e/o il Presidente della Giunta avrebbero dovuto seguire per adeguare la normativa regionale ai principi statali ed ancor prima, costituzionali. Ed a valle del parere riteniamo quindi opportuno sollecitare ancora una volta Emiliano all'immediata approvazione della legge di riforma dell'attuale L.R. n. 2/2005».

Infine l'affondo contro il suo principale avversario alle elezioni regionali in programma a settembre: «Quando ha voluto la maggioranza compatta per garantire a Cassano la guida dell'Arpal - calca la mano Laricchia -, Emiliano è riuscito nell'intento con riunioni e trattative per portare a casa il risultato. Per la doppia preferenza di genere invece solo dichiarazioni di circostanza. La ciliegina sulla torta: ringraziare il Governo per essersi sostituito a lui; forse si è dimenticato chi ha governato la Puglia in questi 5 anni. Cosa che siamo sicuri presto faranno anche i pugliesi, scegliendo il cambiamento del M5S».
  • antonella laricchia
  • Elezioni regionali 2020
Altri contenuti a tema
Presunto voto di scambio, Laricchia: «Emiliano ha girato testa dall'altra parte. Presto iniziative forti per trasparenza» Presunto voto di scambio, Laricchia: «Emiliano ha girato testa dall'altra parte. Presto iniziative forti per trasparenza» Dura posizione della candidata 5 Stelle alla presidenza regionale
Laricchia chiede sostegno per agroalimentare e bacchetta Emiliano Laricchia chiede sostegno per agroalimentare e bacchetta Emiliano La candidata 5 Stelle alla presidenza regionale: «Sostegno con i fondi FESR per rimediare ai danni fatti»
Doppia preferenza di genere, Maurodinoia: «Una vittoria per tutti» Doppia preferenza di genere, Maurodinoia: «Una vittoria per tutti» L'intervista alla Consigliera regionale del Partito Democratico
Regionali, Fitto incassa il sostegno convinto di Tajani e Forza Italia Regionali, Fitto incassa il sostegno convinto di Tajani e Forza Italia Il vicepresidente azzurro: «Il problema della disoccupazione non lo risolve il pubblico». Il candidato: «Salvini? Faremo campagna elettorale insieme»
Il Consiglio dei Ministri conferma la doppia preferenza per le elezioni regionali Il Consiglio dei Ministri conferma la doppia preferenza per le elezioni regionali Scatta la corsa alla composizione delle liste nel rispetto della parità di genere
Regionali, Ninni Gemmato: «Finita epoca di narrazioni poetiche prive di contenuto» Regionali, Ninni Gemmato: «Finita epoca di narrazioni poetiche prive di contenuto» Il Sindaco di Terlizzi l'ha definita «qualcosa di più di una campagna elettorale»
Giorgia Meloni lancia Raffaele Fitto e «la riscossa del Sud» Giorgia Meloni lancia Raffaele Fitto e «la riscossa del Sud» La leader di Fratelli d'Italia: «Sarò bello passare l'estate qui». Il candidato: «Fondi europei, sviluppo agricolo e sanità i grandi temi»
Oggi Giorgia Meloni a Bari per la presentazione della candidatura di Raffaele Fitto Oggi Giorgia Meloni a Bari per la presentazione della candidatura di Raffaele Fitto Alle 11.00 a Villa de Grecis ci sarà Marcello Gemmato
© 2001-2020 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.