sovereto
sovereto
attualità

Borgo di Sovereto è salvo: giudici danno ragione al Comune

Il sindaco Gemmato: «E' la vittoria dei terlizzesi»

Il borgo di Sovereto è salvo, nessuna costruzione residenziale potrà essere consentita nell'ambito del nucleo medievale della frazione di Terlizzi: la trasformazione da zona B (zona cosiddetta di completamento e quindi soggetta a costruzioni residenziali) a zona A (a carattere storico, artistico e di particolare pregio ambientale, quindi sottoposte a tutela), decisa dal Comune di Terlizzi nel 2014, è legittima. A confermarlo è la terza sezione del TAR per la Puglia che, con sentenza definitiva numero 1466/2018, ha respinto il ricorso della Costruzioni De Chirico s.r.l contro il Comune di Terlizzi. In particolare il ricorrente aveva chiesto l'annullamento della variante al Piano Regolatore Generale "Borgo di Sovereto" approvata dal Consiglio comunale di Terlizzi il 22 gennaio del 2014. Attorno a questa stessa delibera è in corso un altro procedimento di carattere penale presso il Tribunale di Trani per il quale la Procura ha chiesto l'archiviazione.
Tale deliberazione consiliare, si legge nella sentenza del TAR Puglia, «contiene, nelle premesse e nel deliberato, tutte le motivazioni, le indicazioni, gli obiettivi ed i criteri di impostazione che hanno indotto il Consiglio Comunale di Terlizzi ad approvare l'atto di indirizzo di variante al P.R.G.».

«Il potere esercitato nel caso di specie dal Comune di Terlizzi nell'adozione della contestata variante al P.R.G. - confermano i giudici amministrativi - si conforma perfettamente alle considerazioni sopra espresse dal Consiglio di Stato in riferimento alle prerogative concesse dalla legge al Comune, in materia di pianificazione urbanistica. Nella vicenda per cui è causa vi è piena rispondenza tra la nuova destinazione assegnata al Borgo Sovereto e l'ispirazione di fondo della variante allo strumento urbanistico (...)».

Soddisfatto il sindaco Ninni Gemmato: «Eravamo certi di essere nel giusto e oggi anche la giustizia amministrativa certifica la legittimità dell'operato sia del Consiglio comunale che dell'Amministrazione, operato ispirato esclusivamente dall'interesse pubblico e dalla salvaguardia del Borgo di Sovereto. Non è la mia vittoria, è la vittoria della città, dei terlizzesi e di Sovereto.»
  • Ninni Gemmato
  • borgo di sovereto
  • tar puglia
Altri contenuti a tema
Rimozione passaggi a livello: Ferrotramviaria rivedrà il progetto Rimozione passaggi a livello: Ferrotramviaria rivedrà il progetto L'assessore Giannini: «I passaggi a livello vanno rimossi: prima l'interesse collettivo, poi la comodità di alcuni»
Anche Terlizzi in udienza dal Papa Anche Terlizzi in udienza dal Papa Il sindaco Gemmato porta in dono un piatto di ceramica artigianale
Via Carità: marciapiedi mai completati e rifiuti, l'appello di un'ottantenne al sindaco Via Carità: marciapiedi mai completati e rifiuti, l'appello di un'ottantenne al sindaco Un anziano lancia a Terlizziviva un appello rivolto al primo cittadino
A Terlizzi l'allaccio del gas a prezzi ridotti A Terlizzi l'allaccio del gas a prezzi ridotti Offerta promozionale della compagnia 2i Rete Gas
Cinque auto in fiamme in poche ore, Gemmato: «In arrivo le telecamere» Cinque auto in fiamme in poche ore, Gemmato: «In arrivo le telecamere» I Carabinieri di Terlizzi indagano per capire se gli incendi sono dolosi
A Napoli un concerto dedicato agli uomini illustri di Terlizzi A Napoli un concerto dedicato agli uomini illustri di Terlizzi I sindaci Gemmato e Angarano insieme all'inaugurazione di "Autunno in Cappella 2018"
Rissa tra migranti, l'on. Marcello Gemmato: «Al Prefetto chiederò che sia garantita la sicurezza dei nostri concittadini» Rissa tra migranti, l'on. Marcello Gemmato: «Al Prefetto chiederò che sia garantita la sicurezza dei nostri concittadini» Fratelli d'Italia elogia il tempestivo intervento delle forze dell'ordine
Presa a calci e sberle: sta meglio Laura Scicutella, la vigilessa ferita ieri durante la rissa tra migranti Presa a calci e sberle: sta meglio Laura Scicutella, la vigilessa ferita ieri durante la rissa tra migranti Il sindaco Ninni Gemmato in visita al pronto soccorso di Molfetta per accertarsi sulle sue condizioni di salute
© 2001-2018 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.