Il Tennis Terlizzi
Il Tennis Terlizzi
Tennis

Serie D1: il Tennis Terlizzi ai play-off

Fondamentale la vittoria sul Martina Franca. Qualificate anche Latiano e Lequile

Nell'ultimo incontro del girone a 7 squadre della fase regionale il Tennis Terlizzi del presidente Luigi Fumarola ha conquistato i punti utili per la qualificazione ai play-off, insieme al Latiano, Lequile e Martina Franca. Si salva il Barletta, mentre retrocedono il Trani e il Taranto.

Ed è proprio contro il Martina Franca che i cugini Luca e Michelangelo De Chirico hanno vinto i rispettivi singolari, puntando sull'esperienza e sulle capacità tattiche rispetto ad avversari più forti sulla carta, più giovani ed allenati. Sfortunata la prestazione del n. 1 terlizzese Filippo Petrone, che ha ceduto 6/7-6/7 al n. 1 della squadra ospite, sotto un gran caldo e tanti tifosi sulle tribune, ma poi si è rifatto nel doppio chiudendo il risultato sul 3-1 per il Terlizzi.

A fine partita il capitano ha ringraziato anche gli altri componenti della squadra, Giuseppe Sannicandro e Carmelo Veneto, oltre a tutti i tifosi che hanno sempre seguito gli incontri dentro e fuori dal campo. C'è molto entusiasmo nell'ambiente tennistico locale, sia per l'attività positiva della Scuola Tennis "G. Morgese" sia per l'imminente svolgimento del 15° torneo open nazionale "Città dei Fiori", che ospiterà sui campi del parco comunale le migliori racchette pugliesi (e non solo).

«Tanto impegno, tante risorse, tante aspettative - commenta il presidente Fumarola - per consentire agli appassionati di vedere un tennis di livello qui a Terlizzi. Sotto il profilo sportivo non abbiano nulla da invidiare ai grandi circoli italiani ma sotto l'aspetto dei servizi occorre investire su una struttura di accoglienza, una club house attigua ai campi, che possa servire per l'intrattenimento dei genitori dei bambini che frequentano i corsi, per gestire le prenotazioni dei campi da parte dei cittadini, per meglio organizzare l'attività sociale e sportiva. Il consiglio direttivo è pronto ma aspettiamo che, dopo 25 anni di gestione dei campi, si definisca il rapporto con il Comune».

Intanto l'associazione, che negli anni ha svolto attività di presidio e di controllo nel parco, ha proposto anche un progetto che prevede la gestione di un punto medico con defibrillatore da mettere a disposizione di tutti i cittadini che frequentano il parco per correre, camminare, fare attività sportiva, nell'ambito della realizzazione della città cardioprotetta, promossa dall'amministrazione comunale e dalla Fondazione Fabio Ruggiero.
  • Tennis
Altri contenuti a tema
Torna il tennis, ecco il torneo "Farmacia Bellino" Torna il tennis, ecco il torneo "Farmacia Bellino" Organizzato in partnership con l'Asd Tennis Terlizzi
Tennis, il bilancio del torneo: Michelangelo De Chirico cede solo in finale Tennis, il bilancio del torneo: Michelangelo De Chirico cede solo in finale Grande successo dell'evento: cresce il movimento del tennis terlizzese
Torneo Città di Terlizzi: la squadra di casa vince il girone Torneo Città di Terlizzi: la squadra di casa vince il girone Difficilissima vittoria-spareggio esterna contro il Triggiano
Tennis, al via il torneo nazionale "Città di Terlizzi" Tennis, al via il torneo nazionale "Città di Terlizzi" L'evento organizzato dall'associazione Terlizzi Tennis è giunto alla XV edizione
Due cugini in campo e commozione per Marilia, tennista terlizzese scomparsa da poco Due cugini in campo e commozione per Marilia, tennista terlizzese scomparsa da poco Emozioni a non finire nella finale del 1° Torneo "Memorial Marilia Tamborra"
Open "Città dei Fiori", oggi la finalissima Open "Città dei Fiori", oggi la finalissima In campo Giorgio Ricca (CT Teramo) e Luca Narcisi (Angiulli Bari)
© 2001-2019 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.