Esenzione Tari
Esenzione Tari
Attualità

TARI, a Terlizzi sconto del 40% sulle attività colpite dall’emergenza pandemica

Gemmato: «Riduzione che abbiamo già introdotto l’anno scorso»

Il Comune di Terlizzi riconosce uno sconto del 40% sulla tassa rifiuti a favore di tutte le attività colpite dall'emergenza sanitaria Covid. L'agevolazione relativa all'annualità 2021 è stata decisa dall'amministrazione Gemmato e deliberata dal Consiglio comunale nella seduta di ieri, 29 giugno.

Lo sconto riguarda l'intera annualità del 2021 e sarà applicato automaticamente d'ufficio (dunque senza bisogno di presentare istanza agli uffici comunali) a favore di tutte le utenze non domestiche indicate nelle tabelle 1a), 1b) e 2 dell'Allegato A della deliberazione dell'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente n. 158/2020. La platea dei beneficiari è davvero ampia: negozi di abbigliamento, calzature, cartolerie, librerie, negozi di tendaggi, studi professionali, attività artigianali, carrozzerie, autofficina, elettrauto, ristoranti, trattorie, osterie, pizzerie, pub, birrerie, bar, pasticcerie, negozi di fiori e piante, parrucchieri, barbieri ed estetisti, attività industriali con capannoni di produzione, attività artigianali di produzione di beni specifici, falegnami, idraulici, fabbri, elettricisti, negozi di beni durevoli e altri (gli elenchi completi sono disponibili al seguente link (https://www.arera.it/allegati/docs/20/158-20all.pdf).

«In realtà si tratta di una riduzione che abbiamo già introdotto l'anno scorso nella misura del 25%, quest'anno abbiamo deciso di aumentare il beneficio dal 25% al 40%» spiega il sindaco Ninni Gemmato. «L'agevolazione si somma a un'ulteriore riduzione della TARI che l'amministrazione comunale ha deciso di applicare a tutte le utenze, sia domestiche, che non domestiche. Spiace che le forze politiche di opposizione non abbiano votato a favore di questo provvedimento».
  • tari
Altri contenuti a tema
Tari ridotta del 25% alle attività commerciali chiuse durante il lockdown Tari ridotta del 25% alle attività commerciali chiuse durante il lockdown Il regolamento è stato approvato dai soli consiglieri di maggioranza
Fumata nera in Consiglio Comunale per il regolamento su IMU e TARI Fumata nera in Consiglio Comunale per il regolamento su IMU e TARI Con la proroga del Governo al 31 ottobre i provvedimenti ritorneranno in Consiglio Comunale
Il sindaco sull'aumento della TARI: «I maggiori costi non sono stati decisi dall'Amministrazione comunale» Il sindaco sull'aumento della TARI: «I maggiori costi non sono stati decisi dall'Amministrazione comunale» Approvato Bilancio di Previsione, il sindaco: «Realizzeremo quanto promesso»
La Regione aumenta l'Ecotassa e aumenta anche la tassa rifiuti, il grido di allarme dei sindaci La Regione aumenta l'Ecotassa e aumenta anche la tassa rifiuti, il grido di allarme dei sindaci Dura presa di posizione da parte dell'Anci
Tassa rifiuti, Grassi chiede la restituzione della quota novembre-dicembre 2015 Tassa rifiuti, Grassi chiede la restituzione della quota novembre-dicembre 2015 Il servizio porta a porta iniziò nel 2016, per il consigliere comunale del Pd quei due mesi non andavano calcolati
De Chirico: «Maggioranza mistificatrice, non abbiamo votato contro la riduzione della Tari» De Chirico: «Maggioranza mistificatrice, non abbiamo votato contro la riduzione della Tari» «La maggioranza è corsa ai ripari dopo che noi del Pd avevamo denunciato i disagi per le case sparse»
Tassa rifiuti per le case di campagna, il Pd alza la voce Tassa rifiuti per le case di campagna, il Pd alza la voce Interrogazione consiliare sul mancato sconto del 20% negli avvisi di pagamento
Tassa rifiuti, mazzata che vale +20% Tassa rifiuti, mazzata che vale +20% Il Pd aveva proposto di spalmare la Tari al 2016
© 2001-2022 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.