Vito Montanaro con Michele Emiliano
Vito Montanaro con Michele Emiliano
attualità

Le precisazioni di Emiliano su rientri dall'estero e discoteche

Il Presidente della Regione Puglia ha specificato alcuni passaggi della sua ordinanza dopo alcune polemiche delle scorse ore

Non sono mancate le polemiche nelle scorse ore sull'ordinanza regionale, in vigore da ieri, 12 agosto, e che prevede la quarantena obbligatoria per chi rientra da un elenco di Stati considerati a rischio contagi, ai quali sono stati aggiunti Grecia, Malta e Spagna.

Il Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ha voluto chiarire via social il suo punto di vista, dando alcune indicazioni ulteriori, come aveva già fatto il Direttore del Dipartimento promozione della Salute, Vito Montanaro, anche in diretta tv al Tg3 Puglia delle 14.00.

IN CASO DI TAMPONE NEGATIVO QUARANTENA ACCORCIATA

«Negli ultimi 4 giorni - scrive Emiliano - abbiamo registrato 13 nuovi casi positivi al Covid dalla Grecia, 24 casi da Malta e 4 dalla Spagna, tutti cittadini pugliesi di ritorno dalle vacanze.
Per questa ragione ho dovuto emanare ieri sera una ordinanza che dispone l'isolamento di 14 giorni per chi rientra nella propria abitazione da Grecia, Malta e Spagna (Paesi che si aggiungono al lungo elenco di Stati esteri per i quali la legge nazionale già prevede la quarantena).
Chi rientra da Grecia, Malta e Spagna sarà contattato dai Dipartimenti di prevenzione delle Asl per eseguire il tampone: in caso di esito negativo del test, si potrà essere riammessi subito in comunità anche prima del decorso dei 14 giorni.
Chi invece è entrato in "contatto stretto" con un caso Covid deve osservare l'isolamento fiduciario per tutti i 14 giorni anche in caso di esito del tampone negativo»
, la sua necessaria precisazione.

DISCOTECHE

Sulla sua pagina Facebook ufficiale, il Governatore uscente si è anche soffermato più diffusamente sulla situazione relativa alle discoteche, con insistenti rumors di chiusura a livello nazionale dopo il 16 agosto: «La questione delle discoteche è nazionale, non solo regionale - ha scritto Michele Emiliano -. Sono state autorizzate in tutte le regioni italiane quelle all'aperto perché i dati epidemiologici lo consentivano ed inoltre sono state fissate regole severe. Le fotografie con assembramenti destano allarme ed è il tema che stiamo affrontando con tutti i presidenti in questo momento nella Conferenza delle Regioni insieme al Governo. Io per primo voglio introdurre ulteriori misure di prevenzione. Perché è vero che sino ad oggi in Puglia non c'è nemmeno un caso Covid legato alle discoteche, ma adesso il virus sta riprendendo a circolare specialmente tra i giovani rientrati dalle vacanze all'estero e quindi dobbiamo prevedere ogni scenario. Vi terrò aggiornati».
In serata è quindi arrivato il nuovo provvedimento. Gli utenti di discoteche, sale da ballo e locali assimilati hanno l'obbligo di usare protezioni delle vie respiratorie sempre, anche all'aperto, laddove non sia possibile garantire continuativamente il mantenimento della distanza di sicurezza di due metri sulla pista da ballo e di un metro nelle altre zone dei locali. L'obbligo sarà di esclusiva responsabilità personale degli utenti.
Gli esercenti, all'ingresso dei locali, hanno l'obbligo di rilevare la temperatura corporea impedendo l'accesso in caso di temperatura superiore a 37.5°, nonché di predisporre una adeguata informazione sulle misure di prevenzione, comprensibile anche per i clienti di altra nazionalità, sia mediante l'ausilio di apposita segnaletica e cartellonistica e/o sistemi audio-video, sia ricorrendo a eventuale personale addetto, incaricato di monitorare e promuovere il rispetto delle misure di prevenzione.

UNA RIFLESSIONE A MARGINE

Emiliano ha quindi voluto condividere una ulteriore riflessione con tutti i pugliesi sulla difficoltà del momento storico e su quella di prendere decisioni che spesso possono rivelarsi impopolari: «Da quando è iniziata l'emergenza - ha scritto - ho la responsabilità di prendere decisioni molto importanti. Decisioni che implicano enormi responsabilità. L'unico modo è studiare tutti gli aspetti, insieme ad una squadra di lavoro fatta di persone esperte e di indiscussa professionalità. Si arriva a decidere qualcosa dopo ore di analisie confronto anche con le altre regioni italiane - ha spiegato il Presidente regionale - . Da fine febbraio non abbiamo avuto un giorno di tregua. Continuiamo a lavorare h24 con l'unico obiettivo di prendere le decisioni giuste nei tempi giusti», è stata la sua conclusione.
  • Michele Emiliano
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Fitto positivo al Covid-19 Fitto positivo al Covid-19 L'annuncio attraverso la sua pagina ufficiale
Covid, 3 morti e 73 contagiati in Puglia. Guariti in 29 nelle ultime ore Covid, 3 morti e 73 contagiati in Puglia. Guariti in 29 nelle ultime ore Effettuati 4.123 tamponi. 8 pazienti lottano in terapia intensiva
Coronavirus, 29 nuovi contagi nel barese. Due i morti in Puglia Coronavirus, 29 nuovi contagi nel barese. Due i morti in Puglia I nuovi casi in regione sono 89. 214 persone sono ricoverate in ospedale
Emiliano ha deciso: Lopalco sarà Assessore alla Sanità Emiliano ha deciso: Lopalco sarà Assessore alla Sanità Inevitabile l'attesa a Terlizzi perché cambi un po' la rotta tracciata sinora dalla Giunta di centrosinistra
Ancora 67 contagi da Coronavirus in Puglia, 34 nel barese. Registrato anche un decesso Ancora 67 contagi da Coronavirus in Puglia, 34 nel barese. Registrato anche un decesso In terapia intensiva restano 13 pazienti, ma i guariti sono stati 64
Emiliano sfonda anche a Terlizzi: ecco come hanno votato nella città dei fiori Emiliano sfonda anche a Terlizzi: ecco come hanno votato nella città dei fiori Il riconfermato Governatore ha conquistato quasi il doppio delle preferenze di Fitto
Emiliano fa già festa: «Straordinaria prova di democrazia». E si complimenta con Fitto Emiliano fa già festa: «Straordinaria prova di democrazia». E si complimenta con Fitto Il distacco tra i due maggiori competitor è tra i 6 e gli 8 punti percentuali
Covid, in Puglia un morto ed 81 contagi nelle ultime ore Covid, in Puglia un morto ed 81 contagi nelle ultime ore Ci sono anche 18 guariti nelle ultime ore. Nuovo focolaio in una RSA a Bari
© 2001-2020 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.