ninni gemmato
ninni gemmato
Politica

Gemmato: «Sussidio economico ai cittadini in difficoltà»

Consegne a domicilio di beni alimentari e farmaceutici per rimanere il più possibile a casa

Ad oggi, 26 marzo, non risulta alcun nuovo caso di positività a Terlizzi, ad eccezione dei tre concittadini affetti da Coronavirus e ospedalizzati nei giorni scorsi. Si apre così la diretta Facebook, di questa sera, del sindaco Ninni Gemmato che ci tiene, innanzitutto, a tranquillizzare i terlizzesi.

Poi lancia un monito, vista l'emergenza sanitaria senza precedenti, almeno in tempi recenti, che siamo costretti ad affrontare: «Dobbiamo essere una comunità senza lasciare spazio alle notizie infondate. Un'autoambulanza può essere ferma per diversi motivi, non facciamo circolare pettegolezzi su presunti soggetti positivi al Covid19».

Gemmato assicura che «ci si sta muovendo in più direzioni in base ai poteri, seppur limitati, di cui dispone il Comune» per soddisfare le esigenze dei cittadini meno abbienti e delle categorie produttive maggiormente a rischio.

È stata, infatti, prevista la possibilità di fare richiesta di un sussidio economico per venire in soccorso di particolari situazioni di disagio. Occorre scaricare l'apposito modulo inserito sul sito del Comune (www.comune.terlizzi.ba.it) e consegnarlo successivamente all'ufficio dei servizi sociali dopo averlo adeguatamente compilato. L'erogazione sarà effettuata secondo «criteri di assoluta equità», in modo da sostenere effettivamente chi ne ha bisogno e stanare eventuali «furbetti».

Per invogliare maggiormente a restare a casa anche in caso di acquisti necessari, come la spesa di generi alimentari o di farmaci, si sta perfezionando la collaborazione tra commercianti per garantire la consegna a domicilio.

Si tratta di un'iniziativa dell'amministrazione promossa a seguito di un'interlocuzione con Confcommercio, nella persona della referente Annalisa Giacò, per predisporre un elenco aggiornato che coinvolga più negozianti possibili. Gli interessati che non hanno ancora aderito possono, difatti, comunicare la loro intenzione di partecipare al servizio a salvaguardia della collettività (sul sito del Comune troveranno il modulo di riferimento).

Tra i settori più sofferenti, un occhio di riguardo è rivolto ai floricoltori, in forte crisi economica per via della deperibilità repentina delle merci. Gemmato informa che tante sono le sollecitazioni che stanno avvenendo in questi giorni a diversi livelli: non solo videoconferenze con Gianluca Nardone, direttore del Dipartimento Agricoltura, Sviluppo Rurale ed Ambientale della Regione Puglia, ma anche istanze a Teresa Bellanova, Ministro delle Politiche agricole, nonché coinvolgimento della Commissione europea per l'attuazione di misure a sostegno della floricoltura.
  • Ninni Gemmato
  • Coronavirus Terlizzi
Altri contenuti a tema
In Puglia sono 403 i nuovi contagiati e 985 i guariti. Ieri altri 26 decessi In Puglia sono 403 i nuovi contagiati e 985 i guariti. Ieri altri 26 decessi Non ci sono stati aggiornamenti comunali sull'evoluzione epidemiologica a Terlizzi
Coronavirus: superati 50.000 guariti in Puglia Coronavirus: superati 50.000 guariti in Puglia Ieri registrati altri 25 decessi e 908 nuovi contagiati
Primo lunedì in zona arancione: cosa si può fare e cosa no a Terlizzi Primo lunedì in zona arancione: cosa si può fare e cosa no a Terlizzi In attesa di eventuali provvedimenti comunali sulla fruizione di singole aree della città
Covid-19: oltre 56mila attualmente positivi in Puglia. Ieri decedute altre 15 persone Covid-19: oltre 56mila attualmente positivi in Puglia. Ieri decedute altre 15 persone Sono guarite 927 persone. A Terlizzi nessun aggiornamento sulla situazione epidemiologica
Il Coronavirus fa altre 31 vittime in Puglia. I guariti nelle ultime ore sono stati 977 Il Coronavirus fa altre 31 vittime in Puglia. I guariti nelle ultime ore sono stati 977 Aumentano gli attualmente positivi in regione e diminuiscono i ricoverati
Puglia in zona arancione da domenica 17 gennaio Puglia in zona arancione da domenica 17 gennaio Lo ha stabilito un'ordinanza del Ministro della Salute
Il Premier Conte firma il nuovo Decreto: cosa cambia a Terlizzi dal 16 gennaio Il Premier Conte firma il nuovo Decreto: cosa cambia a Terlizzi dal 16 gennaio Puglia in zona arancione, norme valide sino al 5 marzo
Covid-19: in Puglia registrati 1524 nuovi contagi e 24 decessi nelle ultime ore Covid-19: in Puglia registrati 1524 nuovi contagi e 24 decessi nelle ultime ore I guariti sono stati 1443. In terapia intensiva lottano 162 persone
© 2001-2021 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.