marcello gemmato
marcello gemmato
Politica

Gemmato d'accordo con Lacarra sulle mancanze del Piano vaccinale pugliese

Una nota del coordinatore pugliese di Fratelli d'Italia che non lesina stoccate agli avversari Dem

La serata di giovedì 4 marzo è stata caratterizzata dall'allarme lanciato via Facebook dall'on. Marco Lacarra del Partito Democratico sulle presunte mancanze nel Piano vaccinale in Puglia.

Con lui si è mostrato d'accordo nelle scorse ore il coordinatore regionale di Fratelli d'Italia, il terlizzese on. Marcello Gemmato, che lo aveva invitato però a rivolgersi allo stesso Michele Emiliano, Presidente regionale o addirittura agli inquirenti: «Condivido la gravità di quanto scrive l'on. Marco Lacarra circa il possibile reato - quantomeno di opportunità - nei confronti dei pugliesi. Le crepe nel piano vaccinale in Puglia e i furbetti dei vaccini, che lui denuncia su Facebook, dovrebbe portarli però all'attenzione della Magistratura. Ricordo oltretutto all'on. Lacarra che lui è Segretario regionale del PD, partito di governo a cui è iscritto il presidente Michele Emiliano; fa specie che non denunci la questione anche a lui e non su Facebook».

In realtà giovedì sera l'avvocato Scala, del Nucleo Ispettivo Regionale Sanitario della Puglia, aveva ascoltato l'on. Marco Lacarra su richiesta dello stesso Governatore. Il deputato piddino aveva quindi evidenziato formalmente di non conoscere «nomi e circostanze precise sui fatti da lui denunciati, che sono frutto di percezioni, e di essere intervenuto su Facebook per sensibilizzare l'opinione pubblica su questi argomenti».

Non esattamente una bolla di sapone, ma probabilmente il sentore che qualcosa sia andato storto in alcune circostanze. Sta di fatto che il NIRS ha già acquisito tutto il materiale utile a svelare se vi siano stati "furbetti" del vaccino e se invece altre persone siano state lasciate indietro.
  • Marcello Gemmato
  • marco lacarra
  • Vaccino Covid
Altri contenuti a tema
Più di 14mila somministrazioni nelle ultime 48 ore: continua la campagna vaccinale della ASL Bari Più di 14mila somministrazioni nelle ultime 48 ore: continua la campagna vaccinale della ASL Bari Entro il 30 aprile saranno concluse in anticipo le vaccinazioni per i soggetti 70 – 79 anni
Vaccino Covid, anche a Terlizzi scade oggi la possibilità di accettazione per i nati nel 1946 e 1947 Vaccino Covid, anche a Terlizzi scade oggi la possibilità di accettazione per i nati nel 1946 e 1947 Proseguono le somministrazioni non senza qualche intoppo. Oggi tocca ai 77enni ed ai 76enni
Marcello Gemmato su caos vaccinazioni: «Puglia da commissariare per manifesta incapacità» Marcello Gemmato su caos vaccinazioni: «Puglia da commissariare per manifesta incapacità» Dura nota del Coordinatore regionale di Fratelli d'Italia
Vaccino Covid, la Regione Puglia chiarisce: «Domani solo 79enni» Vaccino Covid, la Regione Puglia chiarisce: «Domani solo 79enni» Martedì toccherà anche i 78enni
Vaccino over 60 senza prenotazioni: Emiliano incontra i sindaci pugliesi Vaccino over 60 senza prenotazioni: Emiliano incontra i sindaci pugliesi Dal Governo accelerata sul piano, ma sono molte le perplessità
Vaccini a Terlizzi: il PalaChicoli si rifà il look (LE FOTO) Vaccini a Terlizzi: il PalaChicoli si rifà il look (LE FOTO) Lavori ai bagni ed agli spogliatoi ormai completati. Lunedì la consegna
PalaChicoli, partito l'allestimento box per hub vaccinale (FOTO) PalaChicoli, partito l'allestimento box per hub vaccinale (FOTO) Gemmato: «Siamo riusciti a far aggiungere altri 6 box»
Vaccini, in Puglia in arrivo 100mila dosi Pfizer-BioNTech Vaccini, in Puglia in arrivo 100mila dosi Pfizer-BioNTech Montanaro: «Accelerazione finalmente possibile»
© 2001-2021 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.