Un'aula del Tribunale
Un'aula del Tribunale
Cronaca

Crack «Faville», assolti in cinque

Condanna per uno solo dei sei imputati

Assolti per non aver commesso il fatto. Si conclude così, per tre dei sei imputati, l'annosa vicenda giudiziaria legata al crack della società titolare del marchio "Faville" dichiarata fallita dal Tribunale di Trani.
Gli imputati erano accusati, a vario titolo, di bancarotta fraudolenta, ricettazione e truffa.

Il giudice del Tribunale di Trani ha emesso una sola condanna nei confronti di Antonio Ferri, ritenuto colpevole del reato di bancarotta fraudolenta. La pena inflitta è di quattro anni di reclusione.
Assolti dall'imputazione, invece, Riccardo Ferri , Francesco Ferri e Lorenzo Martufi per non aver commesso il fatto.
Il giudice ha poi assolto dall'imputazione di ricettazione Rosa Ragone e Carmine Nicoletti perché il fatto non costituisce reato.
Non luogo a procedere in merito all'accusa di truffa sollevata nei confronti di Riccardo Ferri, Francesco Ferri e Lorenzo Martufi per avvenuta prescrizione del reato, così come nei confronti di Michele Ficco.
I fatti contestati dall'accusa ai vari imputati risalgono al 2008 – 2009 e riguardano il fallimento della società che deteneva la titolarità del marchio "Faville".
Il processo era iniziato nel 2013 sulla base di indagini operate dalla guardia di finanza e che avevano portato ad ipotizzare i reati di bancarotta fraudolenta ed in alcuni casi anche della truffa e della ricettazione.
  • tribunale
Altri contenuti a tema
False notifiche di atti giudiziari: casi a Terlizzi e nel circondario False notifiche di atti giudiziari: casi a Terlizzi e nel circondario A fare chiarezza è l'Ordine degli Avvocati di Trani
Antonio de Luce, nuovo presidente del Tribunale di Trani Antonio de Luce, nuovo presidente del Tribunale di Trani Il tribunale ha competenza anche su Terlizzi
Processo Censum, il giudice vuole esaminare i passaggi societari Processo Censum, il giudice vuole esaminare i passaggi societari Prossima udienza il 28 settembre prossimo
Carlo Dello Russo è dirigente amministrativo del Tribunale di Bari Carlo Dello Russo è dirigente amministrativo del Tribunale di Bari Classe 1959, è da quasi vent'anni alla Procura della Repubblica
Processo Scianatico, domani al tribunale di Trani inizia la fase istruttoria Processo Scianatico, domani al tribunale di Trani inizia la fase istruttoria Si tratta del caso Laterificio Pugliese denunciato da Legambiente
© 2001-2018 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.