michele emiliano
michele emiliano
Politica

Casili (M5S): “Agricoltori pugliesi in ginocchio per i fallimenti di Di Gioia ed Emiliano”

Cinque Stelle: «“Fanno bene gli agricoltori a protestare per far sentire il grido di dolore di un intero comparto messo in ginocchio»

"È inconcepibile che a seguito dei ritardi della Regione Puglia non sia stata perfezionata la declaratoria dello stato di calamità naturale per le gelate che lo scorso anno hanno colpito il Nord Barese, mettendo in ginocchio il cuore olivicolo della regione. Un comparto, quello olivicolo, già messo a dura prova dai 95 mila ettari compromessi dai disseccamenti in provincia di Lecce. L'assessore Di Gioia farebbe bene a concentrarsi sui disastri cagionati alla nostra agricoltura durante il suo mandato". Così il consigliere del M5S Cristian Casili.

"Fanno bene gli agricoltori a protestare - continua il pentastellato - per far sentire il grido di dolore di un intero comparto messo in ginocchio. Al danno delle calamità naturali si aggiungono gli errori sul PSR, con gli imprenditori agricoli che si sono indebitati per fare gli investimenti su misure ancora bloccate al TAR. C'è chi ha ipotecato i propri beni, le proprie abitazioni e questo è vergognoso. Emiliano ha avuto l'ardire di proporre una nuova agenzia per venire incontro alle esigenze degli agricoltori, in pratica un ulteriore carrozzone dove sistemare gli amici degli amici, e per questo il Governo regionale aveva anche deciso di destinare 5 milioni di euro. Ma noi abbiamo bocciato sonoramente e scongiurato questo ulteriore schiaffo alle nostre imprese. Gli eventi climatici di queste ore probabilmente renderanno ancora più amaro questo desolante quadro di una Regione allo sbando. Avessero il pudore Presidente e Assessore - conclude Casili - di smetterla di cercare scuse per i loro fallimenti e di iniziare a rimboccarsi le maniche e provare a fare qualcosa di buono per la nostra agricoltura ormai allo stremo".
    © 2001-2019 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.