L'auto travolta
L'auto travolta
Cronaca

Auto travolta da treno Ferrovie Nord Barese: le precisazioni di Apulia Vigilanza

Il comunicato integrale smentisce la ricostruzione di Ferrotramviaria s.p.a.

Elezioni Regionali 2020
In relazione alla notizia, diffusa da molti media regionali compresa la nostra redazione, sull'incidente ferroviario del 17 dicembre scorso, che aveva visto coinvolta un'autovettura dell'Apulia Vigilanza travolta da un treno delle Ferrovie del Nord Barese, l'istituto tiene a precisare quanto segue.

«In merito all'incidente che in data 17/12/2019 ha visto coinvolta un'autovettura della Vigilanza Apulia S.r.l. al km. 28 della tratta ferroviaria Bari-Barletta, l'Istituto di Vigilanza Apulia smentisce in maniera categorica, in quanto non corrispondente a verità, la versione dei fatti riportata dal Comunicato Stampa diffuso da Ferrotranviaria S.p.a.
In realtà l'autovettura della vigilanza, che stava attraversando i binari con il passaggio a livello regolarmente aperto, è rimasta bloccata con la parte posteriore sul binario dopo essere scivolata in un fossato presente lungo la carreggiata, assolutamente non visibile soprattutto durante le ore notturne.
Tale fossato costituiva certamente "una insidia o trabocchetto" in quanto oltre a non essere visibile era anche del tutto imprevedibile.
Il conducente dell'autovettura, subito dopo essere rimasto bloccato nel fossato, ha chiamato i Carabinieri affinché venissero bloccati eventuali treni in transito sulla tratta e si è messo in contatto con alcuni colleghi per chiedere il loro intervento in ausilio a sollevare l'autovettura.
L'impossibilità di rintracciare il Responsabile della Stazione, anche tramite l'intervento dei Carabinieri, per avvisarlo della presenza dell'autovettura sui binari, ha determinato il successivo incidente, avvenuto dopo circa 10/12 minuti dalla caduta nel fossato.
Tra l'altro alcune persone presenti sul posto hanno anche provato invano a sollevare le sbarre, nel tentativo di individuare ed azionare un sistema di emergenza che consentisse di inviare un segnale di allarme.
A nulla è servito il coraggioso tentativo della Guardia Giurata che, come testimoniano alcune persone, ha inutilmente cercato di segnalare con una torcia a led l'ostacolo lungo i binari, dirigendosi a piedi per circa 100 metri verso il treno in arrivo che ha terminato la sua corsa dopo circa 25 metri dal punto di impatto.
Peraltro, alcune persone della zona riferiscono che in passato si erano già verificati analoghi incidenti, nel medesimo passaggio a livello di c.da San Marco»
.

Apulia Vigilanza
  • apulia vigilanza
  • incidente ferroviario Bari-Nord
Altri contenuti a tema
Disastro ferroviario, il 17 giugno si torna in aula ad Andria Disastro ferroviario, il 17 giugno si torna in aula ad Andria Le prossime udienze si terranno nell'Oratorio Sant'Annibale Maria di Francia
Treno contro auto a Terlizzi: interviene la Consigliera regionale Grazia Di Bari Treno contro auto a Terlizzi: interviene la Consigliera regionale Grazia Di Bari Ferrotramviaria avrebbe inoltrato istanza al Comune per la temporanea chiusura del passaggio a livello
Auto travolta dal treno a Terlizzi: conducente illeso Auto travolta dal treno a Terlizzi: conducente illeso Il fatto è avvenuto al km 28 della tratta ferroviaria del Nord Barese
12 luglio: una ferita che sanguina da tre anni 12 luglio: una ferita che sanguina da tre anni Terzo anniversario dall'incidente ferroviario che uccise 23 persone
Disastro ferroviario Bari-Nord: ammessa la costituzione di parte civile contro la Ferrotramviaria S.p.a. Disastro ferroviario Bari-Nord: ammessa la costituzione di parte civile contro la Ferrotramviaria S.p.a. Innovativa decisione del Tribunale di Trani che farà discutere
Tentano di svaligiare una villa: ladri messi in fuga dalla vigilanza Apulia Tentano di svaligiare una villa: ladri messi in fuga dalla vigilanza Apulia Il colpo sventato in località Piscina Rossa, provvidenziale l'attivazione dell'antifurto. Indagano i Carabinieri
Tentato furto alla "Gesmundo", ladri messi in fuga dall'Apulia Tentato furto alla "Gesmundo", ladri messi in fuga dall'Apulia I malviventi erano già entrati da una finestra
Auto rubata ritrovata sulla provinciale Terlizzi-Molfetta Auto rubata ritrovata sulla provinciale Terlizzi-Molfetta Il rinvenimento da parte della vigilanza Apulia, insospettita dal modo in cui il mezzo era parcheggiato
© 2001-2020 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.