molfetta gavetone
molfetta gavetone

Vietato il mare alla spiaggia libera di Torre di Gavetone

Rilevati ancora gli ordigni bellici

Stop alla balneazione ed ad ogni attività di immersione subacquea a Torre Gavetone, la spiaggia libera tra Molfetta e Giovinazzo frequentata anche da tanti bagnanti terlizzesi.
Lo ha disposto il Comando della capitaneria di porto, con una ordinanza, emessa oggi, 24 luglio, che tiene conto di tutte le ultime risultanze relative alle ricognizione dei sub della Marina militare, del gruppo Sdai, impegnati nelle operazioni di sminamento dell'area antistante la Torre. Con la stessa ordinanza si vietano anche la sosta, l'ancoraggio e il transito di unità da diporto, da pesca e da traffico e ogni attività connessa con gli usi del mare nell'area.

E' altresì vietata la navigazione e la sosta di qualsiasi unità non autorizzata per un raggio di 500 metri dal punto di immersione degli operatori Sdai.
Sono previste multe salate per chi non rispetterà l'ordinanza il cui testo completo si può consultare sul sito della guardia costiera di Molfetta.
  • Terlizzi
  • mare
  • torre gavetone
Altri contenuti a tema
Ritrovata l'auto dell'anziano in cerca del suo cane, ma dell'animale nessuna traccia Ritrovata l'auto dell'anziano in cerca del suo cane, ma dell'animale nessuna traccia Il ladro l'ha fatta ritrovare insieme al cane, che però si è allontanato prima dell'arrivo delle Forze dell'Ordine
Ladri in una villa, fuggono via alla vista delle guardie giurate Ladri in una villa, fuggono via alla vista delle guardie giurate Intervento di Vigilanza Apulia
Calcio, ora per il Terlizzi servirebbe solo un miracolo Calcio, ora per il Terlizzi servirebbe solo un miracolo Sconfitta per 3-0 a Barletta: l'Eccellenza in bilico
I buoni vincono sui cattivi: ripristinato il gruppo Facebook "Mezz 'O Borg" I buoni vincono sui cattivi: ripristinato il gruppo Facebook "Mezz 'O Borg" La piazza virtuale era stata attaccata dagli hacker
Rissa tra migranti: in carcere i cinque africani fermati ieri Rissa tra migranti: in carcere i cinque africani fermati ieri Le indagini dei Carabinieri proseguiranno per accertare ulteriori responsabilità
"A Casa di Vito", una casa per i malati oncologici "A Casa di Vito", una casa per i malati oncologici Sabato prossimo l'inaugurazione
Un volto di Terlizzi sulla copertina de "L'Espresso" Un volto di Terlizzi sulla copertina de "L'Espresso" Protesta contro un sistema razzista e arrogante
Rosa de Palo, la giovane terlizzese con la passione della pirografia Rosa de Palo, la giovane terlizzese con la passione della pirografia Si tratta di una tecnica che consente di scrivere col fuoco sul legno
© 2001-2019 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.