Torre Calderina
Torre Calderina
attualità

Un mare di bombe sul litorale amato dai terlizzesi. Bonifica in corso a Torre Calderina

I lavori nell'ambito della costruzione di una condotta sottomarina di scarico a mare dei reflui anche di Terlizzi

Dureranno fino al 7 giugno le attività di ricognizione dei fondali dello specchio d'acqua in Località Torre Calderina al fine di individuare la presenza o meno di ordigni bellici risalenti alla Seconda Guerra Mondiale.

La zona è a pochi metri dal "tiro a segno", lembo di terra che si getta nel mare a mò di penisola e che nel corso del conflitto fu area militare mentre oggi, in forte stato di abbandono, lambisce il cantiere del nuovo porto di Molfetta, in un tratto di costa molto frequentato dai terlizzesi.

Le operazioni, scattate il 21 maggio 2019, rientrano nell'ambito dei lavori per la costruzione della condotta sottomarina di scarico a mare dei reflui depurati dei Comuni di Molfetta, Bisceglie, Terlizzi, Ruvo e Corato.

Gli interventi sono di fatto propedeutici e preliminari alla realizzazione dell'infrastruttura al fine di mettere gli operai e poi l'opera stessa nelle migliori condizioni di sicurezza e preservarne l'incolumità.

A occuparsene è una società della provincia di Firenze, incaricata direttamente dall'Acquedotto Pugliese, che sta agendo sia con personale subacqueo che con un natante.

Alla Capitaneria di Porto di Molfetta, invece, il compito di disporre le misure di sicurezza necessarie attraverso un'ordinanza a firma del Comandante Michele Burlando: si impone, tra le altre cose, di navigare ad almeno 100 metri di distanza dal luogo delle operazioni e a una velocità di massima di tre nodi mentre gli esperti dovranno lavorare solo in ore diurne a con condizioni meteo favorevoli restando in costante contatto con la Capitaneria.
  • torre calderina
Altri contenuti a tema
AQP: «Il depuratore Ruvo-Terlizzi non c'entra nulla con l'inquinamento a Torre Calderina" AQP: «Il depuratore Ruvo-Terlizzi non c'entra nulla con l'inquinamento a Torre Calderina" «Non è nella competenza di Aqp vigilare sullo stato delle acque nell’ultimo tratto fino a mare»
Acqua marrone a Torre Calderina: viene dal depuratore di Ruvo-Terlizzi? Acqua marrone a Torre Calderina: viene dal depuratore di Ruvo-Terlizzi? La denuncia di Wwf e Lega anti caccia
I reflui di Terlizzi e Ruvo scaricano a mare «senza un'adeguata depurazione» I reflui di Terlizzi e Ruvo scaricano a mare «senza un'adeguata depurazione» L'esposto-denuncia delle Guardie Ambientali di Bari
No alla condotta sottomarina di Torre Calderina No alla condotta sottomarina di Torre Calderina I grillini di Terlizzi: "Scelta disastrosa"
© 2001-2019 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.