Le rose donate al cimitero con il Cristo benedicente
Le rose donate al cimitero con il Cristo benedicente
Vita di città

Un'azienda terlizzese dona le sue rose al cimitero comunale

Il plauso del Sindaco: «Quando tutto finirà torneremo tutti a riempire le nostre case con i colori dei fiori di Terlizzi».

Elezioni Regionali 2020
Questa mattina una nota azienda terlizzese del settore florovivaicolo, oggi in grandissima crisi, ha donato rose al cimitero comunale. La Flortec ha inteso così mostrare la sua vicinanza alla popolazione nel peggior momento storico dalla Seconda Guerra Mondiale in poi.

Ad omaggiare il gesto di questa realtà imprenditoriale che, come tante, è in grave difficoltà economica (fiori e piante marcirebbero o finirebbero al macero per via dell'emergenza sanitaria che ha ridotto all'osso il mercato) ci ha pensato il Sindaco Ninni Gemmato che ha scritto: «Le bellissime rose della Flortec, dei fratelli Tricarico, oggi abbelliscono il camposanto di Terlizzi. Presto abbelliranno gli ospedali "Miulli" di Acquaviva e il "Di Venere" di Bari, portando anche lì il grande cuore della Città dei Fiori.
Abbiamo raccolto con grandissima gratitudine la proposta di questa realtà imprenditoriale oggi fermata dal virus. Quando tutto finirà (speriamo il prima possibile) torneremo tutti a riempire le nostre case con i colori dei fiori di Terlizzi».


Gli ha fatto eco il Consigliere comunale de La Corrente, Giuseppe Volpe, che ha sottolineato anche lui l'importanza di questo gesto rivolto non solo alla comunità terlizzese, ma che toccherà anche altre realtà: «Queste sono le bellissime rose - scrive - che oggi abbelliscono il nostro cimitero, grazie all'allestimento offerto da una delle nostre aziende floricole locali. E tra qualche giorno abbelliranno l'Ospedale "Miulli" di Acquaviva e il "Di Venere" di Bari. Presto questa città tornerà a rifiorire - è l'auspicio condiviso da tutti -. Terlizzi, fiore di città».
  • Ninni Gemmato
  • cimitero
  • Giuseppe Volpe
  • Florovivaismo
Altri contenuti a tema
Sovereto Festival, anteprima stasera in largo Lagodentro. E domenica c'è Claudia Koll Sovereto Festival, anteprima stasera in largo Lagodentro. E domenica c'è Claudia Koll La soddisfazione di Gemmato e Chiapparino
25enne morto in un incidente stradale, lutto cittadino a Terlizzi: domani i funerali 25enne morto in un incidente stradale, lutto cittadino a Terlizzi: domani i funerali Il sindaco Gemmato ha fatto sapere in una nota di aver proclamato il lutto cittadino in concomitanza con le esequie
Scuole depredate. La dirigente Peruzzi: «Gemmato è assente» Scuole depredate. La dirigente Peruzzi: «Gemmato è assente» Numerosi danni per i plessi di viale Indipendenza. Si chiede l'attivazione delle videocamere
Urgenze radiologiche notturne e nei festivi cancellate al "Sarcone". Duro Gemmato Urgenze radiologiche notturne e nei festivi cancellate al "Sarcone". Duro Gemmato Lo sfogo del Sindaco di Terlizzi: «Al peggio non c'è mai fine»
Regionali, Ninni Gemmato: «Finita epoca di narrazioni poetiche prive di contenuto» Regionali, Ninni Gemmato: «Finita epoca di narrazioni poetiche prive di contenuto» Il Sindaco di Terlizzi l'ha definita «qualcosa di più di una campagna elettorale»
Chiusura via Mariotto, le precisazioni del Sindaco Gemmato Chiusura via Mariotto, le precisazioni del Sindaco Gemmato Il cantiere di competenza regionale partirà questa mattina e durerà poco più di due mesi
Misure per la ripartenza, Gemmato: «Per riaccendere i motori serve una bella spinta» Misure per la ripartenza, Gemmato: «Per riaccendere i motori serve una bella spinta» Diversi i provvedimenti attuati dalla Giunta comunale nelle scorse giornate
Fine anno scolastico: il sindaco Gemmato scrive agli studenti Fine anno scolastico: il sindaco Gemmato scrive agli studenti Lettera aperta del primo cittadino alla comunità scolastica
© 2001-2020 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.