ulivi monumentali
ulivi monumentali
Attualità

Ulivi in sofferenza, colpa del caldo: il Comune risponde a Coviello

La responsabilità delle piante è in capo al consorzio edilizio "Lago dei Fiori

Ancora in primo piano lo stato di salute degli ulivi trapiantati in viale Pacecco. Il settore servizi tecnici del comune di Terlizzi chiarisce i contorni della vicenda rispondendo a una interrogazione che nei giorni scorsi era stata presentata da Giuseppe Coviello, rappresentante locale dei Cinque Stelle. La competenza della materia in oggetto — precisano gli uffici comunali — è disciplinata da un atto dirigenziale regionale con il quale si autorizza l'espianto e il reimpianto degli ulivi e ne stabilisce le prescrizioni al presidente del consorzio edificatorio "Lago dei Fiori" soggetto responsabile per la buona riuscita dell'attecchimento delle piante".

Nel piano di lottizzazione l'area dove sono stati reimpiantati gli ulivi è stata destinata a "Uliveto Urbano", ma al di là di questo il comune non ha nessuna responsabilità tecnica sul destino di queste piante.

Coviello aveva accusato l'amministrazione comunale per non aver redatto l'elenco delle piante monumentali presenti sul territorio. Gli uffici ammetteno questa mancanza dovuta alla "carenza numerica di risorse umane" ma assicurano che "è intendimento del settore attivarne le procedure per la rilevazione".

Il comune di Terlizzi fa sapere inoltre che il 2 settembre scorso nell'area di viale Pacecco si è svolto un sopralluogo tecnico guidato sempre dal presidente del consorzio edilizio "Lago dei Fiori" al fine di accertare lo stato vegetativo delle piante: in tale occasione è stato constatato "che su detti ulivi vi sono segni di sofferenza fisiologica dovuta alla "crisi di trapianto" ed alla eccezionale calura ancora persistente, pur nonostante è percepibile dal buono stato vegetativo e di sviluppo delle erbe spontanee presenti nella sconcatura che le innaffiiature di soccorso sono state effettuate. In tale circostanza al presidente è stato rivolto invito ad eseguire quanto prima lo sfavillio delle erbe infestanti spontanee e non a smuovere il terreno così da non danneggiare le radici capillari sviluppatesi e ad intensificare le innafiature".
  • Terlizzi
  • ulivi
  • ulivi monumentali
  • giuseppe coviello
Altri contenuti a tema
Terlizzi tra le città protagoniste della "Camminata tra gli olivi" Terlizzi tra le città protagoniste della "Camminata tra gli olivi" L’evento è previsto per domenica 24 ottobre ed è promosso dall’Associazione nazionale Città dell’Olio
Terlizzi prima città pugliese a monitorare sempre la qualità dell’aria Terlizzi prima città pugliese a monitorare sempre la qualità dell’aria Presentato ufficialmente il progetto “Buongiorno Sindaco”. Sarà candidato all’Oscar della Salute Città Sane del 2022
Terlizzi aderisce ad un progetto per attrarre visitatori internazionali Terlizzi aderisce ad un progetto per attrarre visitatori internazionali Lo hanno chiamato "ReglPorts" e si prefigge l'obiettivo di portare turisti nautici dal mare all'entroterra
Terlizzi da oggi in zona gialla: ecco cosa cambia Terlizzi da oggi in zona gialla: ecco cosa cambia Le principali novità dopo l'ok del Ministero della Salute
Terremoto di magnitudo 2.5 a 4 km da Terlizzi Terremoto di magnitudo 2.5 a 4 km da Terlizzi La scossa è stata avvertita lievemente solo da una minima parte della popolazione. Nessun danno a cose o persone
Vince Procida, Bari non sarà Capitale della Cultura 2022. Una beffa anche per Terlizzi Vince Procida, Bari non sarà Capitale della Cultura 2022. Una beffa anche per Terlizzi Svanita la possibilità di rendere la Città Metropolitana ulteriormente attrattiva per flussi turistici qualificati
Qualità della vita: l'Area Metropolitana di Bari in difficoltà nell'anno del Covid Qualità della vita: l'Area Metropolitana di Bari in difficoltà nell'anno del Covid Crollano le iscrizioni delle nuove imprese ed il Pil pro capite. In aumento tasso di mortalità e numero richiedenti reddito di cittadinanza
Strade deserte: Terlizzi in zona arancione è spettrale (FOTO) Strade deserte: Terlizzi in zona arancione è spettrale (FOTO) Secondo fine settimana dopo l'entrata in vigore del nuovo DPCM. Attività chiuse, in giro solo qualche ragazzino incosciente
© 2001-2021 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.