L'intervento dei Vigili del Fuoco
L'intervento dei Vigili del Fuoco
Cronaca

Notte movimentata a Terlizzi: anche un'auto in fiamme

L'episodio alle ore 03.55 in via Pigafetta. Sul posto i Vigili del Fuoco, indagano i Carabinieri

È stata una notte molto movimentata a Terlizzi, quella appena trascorsa, e non solo per l'accoltellamento di un 43enne del luogo, ferito ad un braccio e ricoverato presso il Policlinico di Bari: le sue condizioni, fortunatamente, non sarebbero gravi. Un'auto, infatti, per cause al momento sconosciute, ha preso fuoco. Si tratta di una Fiat Tipo.

E se nei mesi passati il virus sembrava aver sconfitto persino la microcriminalità e fatto crollare i reati predatori, oggi ci si trova a fare i conti anche con più casi in una sola notte. Due, nel corso dell'ultima, sui quali indagano i Carabinieri: un accoltellamento e poi, 6 ore più tardi, un incendio di auto in via Pigafetta. Sono stati gli stessi residenti, intorno alle ore 03.55, svegliati di soprassalto dallo scoppio degli pneumatici e dei vetri, dal fumo e dall'odore acre, ad allertare la sala operativa del 115.

Sul posto sono prontamente arrivati i Vigili del Fuoco per domare il rogo, ma la Fiat Tipo è andata completamente distrutta. Assieme al personale del Distaccamento di Molfetta, sono arrivati anche i Carabinieri. Spente le fiamme, gli investigatori hanno svolto il consueto sopralluogo: non sono state rinvenute tracce di acceleranti o bottiglie intrise di liquido infiammabile. La natura dell'episodio è in fase d'accertamento, ma nessuna pista può essere del tutto esclusa. Compresa quella dolosa.

Le indagini sono affidate ai Carabinieri della locale Tenenza, ai quali spetterà chiarire se dietro l'episodio, dopo mesi di calma, ci sia la mano di qualche responsabile. A dire di più in tal senso saranno i filmati delle telecamere di videosorveglianza che potrebbero fornire qualche risposta agli investigatori. Le immagini sono in via di acquisizione.
  • Incendi Terlizzi
Altri contenuti a tema
Bruciano due ettari di ulivi fra Terlizzi e Molfetta. «Viene da piangere» Bruciano due ettari di ulivi fra Terlizzi e Molfetta. «Viene da piangere» Con il caldo si moltiplicano gli incendi, sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco
Ancora incendi nelle campagne terlizzesi Ancora incendi nelle campagne terlizzesi L'associazione Polizia di Stato lancia una raccolta fondi per acquistare un pick-ap antincendio
Allarme incendi anche a Terlizzi. Coldiretti: «Campagne pugliesi devastate da nord a sud» Allarme incendi anche a Terlizzi. Coldiretti: «Campagne pugliesi devastate da nord a sud» Dura denuncia con dati allarmanti in tutta la regione
In fiamme il camper di una prostituta, indagano i Carabinieri In fiamme il camper di una prostituta, indagano i Carabinieri L'episodio ieri sera lungo la complanare della strada provinciale 231: il rogo è stato domato dai Vigili del Fuoco
Roghi, a Monopoli i controlli si fanno con il drone. A Terlizzi? Roghi, a Monopoli i controlli si fanno con il drone. A Terlizzi? L'agro monitorato dalla tecnologia APR in dotazione alla Polizia Locale. E fioccano sanzioni sino a 500 euro
L’auto prende fuoco mentre è in marcia, paura in via Bovio L’auto prende fuoco mentre è in marcia, paura in via Bovio L'uomo che era al volante ha fatto in tempo ad abbandonare l’abitacolo. Sul posto i Vigili del Fuoco
Roghi d'auto, il Sindaco Gemmato corre dal prefetto Bellomo Roghi d'auto, il Sindaco Gemmato corre dal prefetto Bellomo «E con l'avvio della campagna olearia - ha ammonito - si affaccerà il rischio dei furti nell'agro»
1 Data alle fiamme un'auto rubata. Una coppia intossicata dal fumo Data alle fiamme un'auto rubata. Una coppia intossicata dal fumo Il rogo in via Bernardi, sul posto Vigili del Fuoco, 118 e Carabinieri: la Fiat Punto era stata rubata a Giovinazzo
© 2001-2021 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.