Velo Ok
Velo Ok
Attualità

Stop alla velocità nel centro di Terlizzi: arrivano i Velo Ok

Minutillo: «Iniziativa sperimentale della durata di un anno»

Giro di vite contro l'alta velocità nel centro urbano di Terlizzi e sanzioni ai pirati della strada.

L'Amministrazione guidata dal sindaco Michelangelo De Chirico mette un freno a chi corre troppo sulle strade del centro abitato. Su tutto il territorio comunale di Terlizzi saranno infatti installati i "Velo Ok", dispositivi elettronici che monitorano la velocità dei veicoli e segnalano eventuali superamenti dei limiti consentiti.

Si tratta di 27 box mobili di forma circolare con display lampeggianti ad alta visibilità che durante tutte le ore della giornata fungeranno da vere e proprie sentinelle dell'alta velocità: «L'obiettivo è aumentare gli standard di sicurezza della circolazione stradale», osserva il sindaco De Chirico. «Nelle ore serali, in particolare dopo le 22, al termine dei servizi di pattugliamento della Polizia Locale, i cittadini troppo spesso sono costretti ad assistere a situazione di grave incolumità pubblica a causa di auto che sfrecciano a velocità sostenuta. Non è più possibile tollerare situazioni di questo genere: chi violerà i limiti sarà sanzionato».

L'assessore alla Polizia Locale, Gaetano Minutillo, precisa che a ben vedere si tratta di azioni di prevenzione e dissuasione: «E un'iniziativa sperimentale della durata di un anno. La funzione primaria dei "Velo Ok" è quella di scoraggiare chi corre troppo sulla strada. I dispositivi disposti sulle strade più pericolose saranno muniti di adeguati cartelli che segnalano la loro presenza e serviranno a ridurre il rischio di incidenti stradali. Non da meno è l'obiettivo di migliorare la qualità della vita dei residenti riducendo i rischi per i pedoni e, più in generale, abbattendo l'inquinamento acustico soprattutto nelle ore notturne».
  • gaetano minutillo
  • Velo Ok
  • Assessorato alla Polizia Locale
Altri contenuti a tema
Giro di vite contro i predoni delle campagne, l’amministrazione lavora a una task-force Giro di vite contro i predoni delle campagne, l’amministrazione lavora a una task-force Minutillo: «Esigenza condivisa di mettere in campo ogni sforzo». De Palma: «Lavoreremo con Polizia Locale per rafforzare i controlli»
Cambio di passo nel servizio rifiuti: De Chirico e Minutillo incontrano i vertici Sanb Cambio di passo nel servizio rifiuti: De Chirico e Minutillo incontrano i vertici Sanb Sul tavolo l'efficientamento della raccolta e dello smaltimento e lo spazzamento di strade, piazze e parchi pubblici
Consiglio comunale, non c'è numero legale. Le opposizioni all'attacco Consiglio comunale, non c'è numero legale. Le opposizioni all'attacco Minutillo, Grassi e D'Amato affondano il colpo
Minutillo: la nota sull'ospedale delle "opposizioni" non è sottoscritta da Forza Italia Minutillo: la nota sull'ospedale delle "opposizioni" non è sottoscritta da Forza Italia Il consigliere comunale precisa che la posizione del centrosinistra non è sostenuta dal suo partito
La proposta di Minutillo: facciamo un presepe attorno al quale riunire terlizzesi e stranieri La proposta di Minutillo: facciamo un presepe attorno al quale riunire terlizzesi e stranieri Un modo per «testimoniare la propria identità culturale e religiosa oltre che uno straordinario messaggio di pace e serenità»
Gaetano Minutillo: «Mia astensione sul "no" alla discarica non è un voto contrario» Gaetano Minutillo: «Mia astensione sul "no" alla discarica non è un voto contrario» L'esponente di Forza Italia passato all'opposizione spiega le ragioni del voto in consiglio comunale
2 Minutillo fuori dalla maggioranza. Il centrodestra: «Auspichiamo un ripensamento» Minutillo fuori dalla maggioranza. Il centrodestra: «Auspichiamo un ripensamento» In una nota ufficiale, la maggioranza parla di scelta «grave ed eccessiva»
1 La "ferita" di Minutillo: «Noi al soldo di nessuno» La "ferita" di Minutillo: «Noi al soldo di nessuno» Tensione in consiglio comunale dopo l'esclusione di Forza italia dalla giunta
© 2001-2022 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.