Sebastiano Somma
Sebastiano Somma
Scuola e Lavoro

Sebastiano Somma ospite del Polo liceale "Fiore-Sylos"

Martedì scorso in scena lo spettacolo teatrale sulla Shoah "Meglio non sapere...la vita senza memoria è un filo spezzato"

Il noto attore Sebastiano Somma è stato ospite del Polo liceale "Sylos-Fiore" martedì scorso, 11 febbraio, nel corso di un evento organizzato dalla stessa scuola per mantenere vivo il tragico ricordo della Shoah. Classe 1960, di origini campane, Somma, insieme alla sua compagnia di artisti, ha messo in scena, nell'auditorium dell'istituto, lo spettacolo teatrale "Meglio non sapere...la vita senza memoria è un filo spezzato" che trae origine dall'omonimo libro della giornalista Titti Marrone.

Quasi settecento studenti hanno avuto modo di meditare e riflettere sulle drammatiche vicende dell'Olocausto. Il racconto, tratto da una storia vera, si concentra sulla deportazione degli ebrei nei campi di concentramento attraverso la narrazione dei bambini protagonisti della vicenda, ovvero due sorelline, Tatiana e Andra, e il cuginetto, Sergio, tutti costretti a partire per il lager di Auschwitz insieme alle loro madri.

Le voci dei personaggi della storia sono state affidate a bravissimi attori, tra cui lo stesso Sebastiano Somma, e accompagnate dalla musica, interpretata dal quartetto Karel, sia di compositori ebrei esuli all'estero o deportati nei campi di Terezin e Aushwitz sia della tradizione popolare ebraica yiddish e assidica.

«Gli studenti hanno ascoltato in religioso silenzio, catturati dall'emozione prodotta dalle immagini, dalla musica e dalla coinvolgente, emozionante e magistrale interpretazione degli attori», afferma Flora Guastamacchia, professoressa di lingue e letterature classiche al Polo liceale, nonché curatrice dell'evento, «il tutto accompagnato da un'atmosfera particolarmente suggestiva fatta di luci, ombre e filo spinato. Per non dimenticare».
  • polo liceale
  • shoah
  • Sebastiano Somma
Altri contenuti a tema
“Papà Triposcia” incanta le giovani generazioni “Papà Triposcia” incanta le giovani generazioni Stamane al Polo liceale la manifestazione conclusiva del concorso dedicato a Padre Michele Catalano
Volontariato in Perù per gli studenti del polo liceale “Sylos-Fiore” di Terlizzi Volontariato in Perù per gli studenti del polo liceale “Sylos-Fiore” di Terlizzi Hanno fatto parte del progetto "Dai vita ai sogni"
A fine mese l'inaugurazione dell'indirizzo scientifico tradizionale del Polo liceale A fine mese l'inaugurazione dell'indirizzo scientifico tradizionale del Polo liceale Interverranno Michele Emiliano e Antonio Decaro
Attività antidroga presso gli istituti scolastici di Terlizzi da parte dei Carabinieri Attività antidroga presso gli istituti scolastici di Terlizzi da parte dei Carabinieri Due splendidi pastori tedeschi fiutano tra i banchi del Polo Liceale in cerca di droga
Venti studenti peruviani a Terlizzi Venti studenti peruviani a Terlizzi Il viaggio di studio durerà fino al 25 febbraio
Proposta di ricorso al TAR contro il Liceo scientifico a Terlizzi Proposta di ricorso al TAR contro il Liceo scientifico a Terlizzi Il giallo di un volantino che annunciava la nascita del liceo scientifico prima ancora che fosse ufficiale
I ragazzi del polo liceale al lavoro nell'Istituto Tumori "Giovanni Paolo II" di Bari I ragazzi del polo liceale al lavoro nell'Istituto Tumori "Giovanni Paolo II" di Bari Inizia il progetto di alternanza scuola-lavoro
No alla violenza sulle donne: una lezione speciale al liceo No alla violenza sulle donne: una lezione speciale al liceo Iniziativa promossa dall’associazione nazionale “Sentieri della Legalità" insieme agli studenti del polo liceale
© 2001-2020 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.