Volontari all'opera
Volontari all'opera
Cronaca

Rifiuti, arriva l'app "GAIA Observer" per segnalare i reati a Legambiente

Guastamacchia: «Il nostro Circolo provvederà alle segnalazioni»

Tra i reati contro l'ambiente, quelli legati al ciclo dei rifiuti sono i più numerosi: secondo il Rapporto Ecomafia, nel 2017 hanno rappresentato il 24% di tutti gli illeciti contro l'ambiente. Il maltrattamento degli animali e il bracconaggio sono tra le azioni criminali più efferate.

Contro le pratiche illecite e ai danni dell'ambiente ciascuno potrà dare il suo contributo in maniera davvero semplice: scaricando gratuitamente su smartphone o Iphone l'App "GAIA Observer" , con cui si avrà la possibilità di segnalare a Legambiente con estrema facilità ed in tempo reale, discariche abusive, maltrattamenti di animali, bracconaggio e altri reati ambientali, esattamente dal luogo in cui le rilevi.

Diventerai così protagonista della difesa dell'ambiente.

La tua segnalazione sarà pubblicata sui siti internet www.volontaripernatura.it e www.gaiaobserver.it, affinché tutti possano visionarla, favorendo così l'intervento delle Istituzioni.

Con "GAIA Obsever", inoltre, grazie alla geolocalizzazione, si potrà segnalare e memorizzare l'avvistamento di una specie vegetale o animale, contribuendo così alla creazione di una grande banca dati collettiva sulla natura, fruibile da tutti gli utenti. Grazie poi alla cartografia disponibile sull'App, ciascun utente potrà conocscere le aree protette, le zone umide ed i Parchi più vicini, tenendo costantemente sott'occhio le coordinate geografiche e l'altitudine relative alla propria posizione.

«L'invito che rivolgiamo ai nostri concittadini è quello di segnalare a Legambiente attraverso l'App, qualsiasi tipo di reato ambientale, ad iniziare dagli abbandoni di rifiuti, tramite la funzione "Salva la natura" scattando una foto direttamente sul luogo dell'illecito ambientale; la segnalazione sarà così inserita nella mappa nazionale dei monitoraggi ambientali - il commento di Michelangelo Guastamacchia, presidente del Circolo Legambiente di Terlizzi "Amici di Vito e Clara" -. Il nostro Circolo provvederà ad inoltrare tali segnalazioni alle Istituzioni competenti affinché pongano in essere i necessari interventi. Contribuire attivamente alla conservazione e alla tutela del nostro territorio, ora è davvero semplice», è stata la sua chiosa.
  • rifiuti
  • legambiente
Altri contenuti a tema
Degrado e sporcizia nel cortile dell'ospedale “Sarcone” di Terlizzi Degrado e sporcizia nel cortile dell'ospedale “Sarcone” di Terlizzi Le foto scattate da pazienti dell’ospedale
Gas radon: Legambiente Terlizzi chiede risposte al Comune Gas radon: Legambiente Terlizzi chiede risposte al Comune Guastamacchia: «Si tratta della seconda causa di tumore ai polmoni dopo il fumo di sigaretta»
Abbandono di rifiuti, arriva la seconda sanzione da 150 euro Abbandono di rifiuti, arriva la seconda sanzione da 150 euro Allegretti: «Sempre più incisivi sono i controlli per coloro che conferiscono abusivamente i rifiuti»
Congresso straordinario di Legambiente: Terlizzi presenta a Roma Congresso straordinario di Legambiente: Terlizzi presenta a Roma Michelangelo Guastamacchia nella capitale per approvare il nuovo statuto
Da Legambiente il Vademecum per una strategia Plastic Free Da Legambiente il Vademecum per una strategia Plastic Free Centrale dovrebbe essere il ruolo dell'Ente comunale
Beccata l'incivile di Arco de Paù: 150 euro di sanzione Beccata l'incivile di Arco de Paù: 150 euro di sanzione Abbandonava rifiuti. Va avanti l'azione di contrasto della Polizia Locale
Legambiente Terlizzi in visita a Caposele (FOTO) Legambiente Terlizzi in visita a Caposele (FOTO) Il 1° maggio scorso un gruppo è arrivato dove nasce l'Acquedotto Pugliese grazie al progetto "Volontari per Natura"
Martedì prossimo si parlerà di gas radon ed elettrosmog Martedì prossimo si parlerà di gas radon ed elettrosmog L'evento pubblico si terrà in biblioteca
© 2001-2019 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.