ulivi malati
ulivi malati
Attualità

Puliamo Terlizzi: alberi morti anche nell'area verde di Via Giovanni Paolo II

Stamattina sopralluogo presso l'oliveto urbano di viale Pacecco: scoperti rifiuti abbandonati illecitamente

Alcuni alberi secolari di viale Pacecco e molte piante "giovani" (circa il 30%) sono ancora in fase di attecchimento (non hanno germogli verdi) e quindi in difficoltà. E' quanto emerge da un ulteriore sopralluogo condotto questa mattina presso l'area comunale sulla quale sono stati trapiantati gli ulivi secolari provenienti da terreni destinati a costruzioni edili. Oltre al presidente del consorzio edilizio "Lago dei Fiori", presente anche l'associazione Puliamo Terlizzi.

Il presidente del consorzio, responsabile delle piante, ha assicurato che verranno incrementate le innaffiature, la manutenzione e la pulizia dell'area.

Puliamo Terlizzi ha inoltree chiesto d'intervenire anche nell'area verde di Via Giovanni Paolo II che è sempre dello stesso Consorzio, "sul quale abbiamo accertato la morte di diversi alberi. E' stato altresì segnalato — si legge in una nota stampa dell'associazione ambientalista — che sempre nell'area di "Lago dei Fiori" sono presenti alcuni scarichi di rifiuti speciali (macerie edili), si è pertanto richiesta la rimozione per evitare che diventi (in attesa dell'avvio della lottizzazione) una vera e propria "discarica".

"Continueremo a monitorare l'area e gli ulivi nella speranza di un miglioramento delle condizioni. Al Comune, che sposterà gli uffici a pochi passi dall'area (nell'ex complesso scolastico di Viale Pacecco) chiediamo di fare lo stesso, di controllare ed evitare il degrado di quella zona.
Ovviamente, lo ripetiamo, l'evento programmato per oggi pomeriggio è annullato.
Nell'area (in un settore di competenza del comune) è stato rinvenuto un cartone con materiale di risulta (edile-elettrico-idraulico). Alla Polizia Municipale è stato fatto notare che sull'imballaggio è presente il nome della ditta che ha presumibilmente venduto il materiale e quello del cliente. Saranno avviati accertamenti."
  • Terlizzi
  • Puliamo Terlizzi
  • ulivi
Altri contenuti a tema
Puliamo Terlizzi: un parco per i nuovi nati in via Sovereto Puliamo Terlizzi: un parco per i nuovi nati in via Sovereto Un progetto per cambiare il volto di un'area scarsamente utilizzata
Terlizzi tra le città protagoniste della "Camminata tra gli olivi" Terlizzi tra le città protagoniste della "Camminata tra gli olivi" L’evento è previsto per domenica 24 ottobre ed è promosso dall’Associazione nazionale Città dell’Olio
Eco-Olimpiadi dei bambini: l'iniziativa green di Puliamo Terlizzi rivolta ai più piccoli Eco-Olimpiadi dei bambini: l'iniziativa green di Puliamo Terlizzi rivolta ai più piccoli L'appuntamento ecologista si terrà domani alle ore 17 vicino al Palafiori
Grande successo per 'Bellezza in bicicletta' Grande successo per 'Bellezza in bicicletta' Ben 225 i partecipanti all'evento che ha visto collaborare ben 11 associazioni che hanno giocato di squadra
1 Multato l'uomo che ha abbandonato rifiuti sulla S.C. Portoni Multato l'uomo che ha abbandonato rifiuti sulla S.C. Portoni Puliamo Terlizzi aveva allertato l'ufficio Ambiente della Polizia Municipale
"Sharbat Gula": la prossima intitolazione dell'area verde di via Mazzini "Sharbat Gula": la prossima intitolazione dell'area verde di via Mazzini Puliamo Terlizzi pianterà un albero in memoria di tutte le vittime di guerra l'11 settembre
Terlizzi prima città pugliese a monitorare sempre la qualità dell’aria Terlizzi prima città pugliese a monitorare sempre la qualità dell’aria Presentato ufficialmente il progetto “Buongiorno Sindaco”. Sarà candidato all’Oscar della Salute Città Sane del 2022
"Le cose zozze": il cortometraggio di Puliamo Terlizzi "Le cose zozze": il cortometraggio di Puliamo Terlizzi Un film di sensibilizzazione contro l'abbandono dei rifiuti
© 2001-2021 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.