bando Sovereto
bando Sovereto
attualità

Un «viale alberato» per Sovereto

In particolare, si punta a riqualificare la strada favorendo il transito ciclo-pedonale, inserendo filari alberati e lampioni storici

Candidato al bando "Patto per la Puglia", è stato presentato ieri sera in biblioteca il progetto esecutivo di «Riqualificazione, restauro e risanamento delle aree circostanti e di accesso al borgo antico di Sovereto» che ha come concetto base quello della sostenibilità, declinabile sia in termini di valorizzazione della fruibilità sia in termini di sviluppo del turismo dal punto di vista sociale, culturale ed economico.

A illustrare gli interventi da apportare è stato l'ingegner Francesco Bonaduce, focalizzandosi principalmente sulla grande potenzialità di sviluppo della «stazioncina di campagna» di Sovereto, che costituisce un'importante linea ferroviaria della nostra regione, dal momento che non solo collega Bari alla provincia BAT, ma conduce anche all'aeroporto Karol Woytila di Palese.

In particolare, si punta a riqualificare la strada favorendo il transito ciclo-pedonale, inserendo filari alberati e lampioni storici, oltre a panchine, aree coltivate a orto botanico didattico per appassionati e scolaresche, nonché alcune attrezzature di ausilio e rigenerazione per gli sportivi che frequentano il borgo antico.

Tra le opere più rilevanti rientra, tuttavia, quella della chiusura del passaggio a livello esistente, con conseguente costruzione di un sottopasso solo ciclopedonale fra il viale e la prosecuzione della stradina "Passatella", in modo da disincentivare l'uso delle automobili e promuovere quello delle biciclette.

In programma la restaurazione di un datato "orario ferroviario", tracciato direttamente sull'intonaco della facciata di una casa, che il progetto prevede di preservare con una lastra di vetro di sicurezza antiriflesso.

Tra le idee da attuare, anche la predisposizione di un info-point per i visitatori, al fine di divulgare le notizie afferenti il borgo, sia di carattere storico-culturale sia di programmazione degli eventi nel corso dell'anno. Si propone, inoltre, di dotare Sovereto di servizi igienici pubblici, attualmente assenti, in modo da venire incontro alle esigenze di coloro che frequentano il piccolo centro.

Per una comunicazione più efficiente e d'impatto, si pensa all'installazione di un grande pannello informativo da collocare lungo la recinzione della ferrovia, sul quale sarà impresso un marchio "QR-CODE", allo scopo di consentire ai curiosi l'immediata connessione ai siti di indirizzo del borgo e ai canali informatici annessi.

La proposta di progetto nasce a seguito di diverse assemblee con il Comitato di Quartiere di Sovereto, prendendo in carico i solleciti dei residenti e accogliendone richieste e osservazioni. «Il progetto di riqualificazione migliora la vita di tutti noi e dà impronta a future attività economiche nel borgo», afferma soddisfatta la soveretana Annalisa Cipriani, portavoce del Comitato, «Siamo stati tutti coinvolti e ascoltati dall'amministrazione. Auspichiamo che il progetto possa costituire un grande passo in avanti per Sovereto».

Proprio per coinvolgere maggiormente i cittadini, ieri è stata distribuita tra i presenti una modulistica per apportare in maniera puntuale, fino al prossimo 31 dicembre, suggerimenti e riflessioni che saranno successivamente vagliati uno ad uno. «Più c'è condivisione del progetto, più la Regione lo prenderà in considerazione», conclude l'assessore alla cultura Lucrezia Chiapparino.
12 fotoProgetto Sovereto
progetto per soveretoprogetto per soveretoprogetto per soveretoprogetto per soveretoprogetto per soveretoprogetto per soveretoprogetto per soveretoprogetto per soveretoprogetto per soveretoprogetto per soveretoprogetto per soveretoprogetto per sovereto
  • Sovereto
Altri contenuti a tema
Un progetto per riqualificare le strade di Sovereto Un progetto per riqualificare le strade di Sovereto Questa sera un incontro tra amministrazione comunale e cittadini per condividere la proposta progettuale
Sovereto set del film "Il Monachello" Sovereto set del film "Il Monachello" Iniziate questa mattina le riprese del film
Maria Grazia Cucinotta a Sovereto: via alle riprese del film "Il Monachello" Maria Grazia Cucinotta a Sovereto: via alle riprese del film "Il Monachello" A Terlizzi anche Antonio Stornaiolo, Mingo De Pasquale, e Totò Onnis
Torna «Fa'» la festa dell'artigianato a Sovereto Torna «Fa'» la festa dell'artigianato a Sovereto Srà anche una festa di musica e balli
A Sovereto un gruppo di lettura condivisa A Sovereto un gruppo di lettura condivisa Ospiti dei Frati di Fraternità Francescana di Betania che ci accoglieranno sul sagrato del Santuario di Santa Maria di Sovereto
Viator, a Sovereto il festival dei cammini Viator, a Sovereto il festival dei cammini Viator Menti Cuori e Corpi sulle vie Francigene del sud IV edizione
"Viator", a Sovereto c'è il festival dei cammini "Viator", a Sovereto c'è il festival dei cammini Ideato dai musicisti Giovannangelo De Gennaro e Michele Lobaccaro, autore e leader dei Radiodervish
Pellegrini di Modugno in visita al borgo di Sovereto Pellegrini di Modugno in visita al borgo di Sovereto Il santuario della Madonna di Sovereto diventa sempre di più  meta di fedeli
© 2001-2018 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.