ninni gemmato in visita al pronto soccorso di molfetta
ninni gemmato in visita al pronto soccorso di molfetta
Cronaca

Presa a calci e sberle: sta meglio Laura Scicutella, la vigilessa ferita ieri durante la rissa tra migranti

Il sindaco Ninni Gemmato in visita al pronto soccorso di Molfetta per accertarsi sulle sue condizioni di salute

Presa a calci e sberle per aver provato a sedare la maxi rissa scoppiata in pieno centro a Terlizzi. Serata difficile da dimenticare per Laura Scicutella, l'agente di Polizia Locale rimasta ferita ieri sera durante la rissa tra migranti avvenuta tra piazza IV Novembre e via Quercia.

La donna è stata trasportata prima al pronto soccorso di Molfetta e da lì al Di Venere di Bari per una serie di accertamenti medici al termine dei quali la donna è stata dimessa. Al pronto soccorso del "don Tonino Bello" ieri sera, oltre ai colleghi della vigilessa, c'era anche il sindaco Ninni Gemmato che ha voluto sincerarsi di persona sulle condizioni di salute dell'agente.

Tantissimi i messaggi di solidarietà che sono giunti alla donna. Tra i primi quelli dell'assessore alla Sicurezza e Legalità, Nino Allegretti: «Piena solidarietà a Laura Scicutella, vigilessa esemplare nell'esercizio delle sue funzioni nel sedare una rissa tra extracomunitari. Cara Laura ti vogliamo subito a lavoro. Grazie per il tuo costante impegno».

Parole di vicinanza anche dall'onorevole Marcello Gemmato (Fratelli d'Italia): «Esprimo solidarietà e vicinanza alla vigilessa Laura Scicutella ferita in una vile aggressione da parte di immigrati che ieri sera si sono fronteggiati in una rissa con coltelli e bastoni».

«Ringraziamo i Carabinieri della locale Tenenza che prontamente intervenuti insieme alla polizia municipale ed all'istituto di vigilanza privata locale, hanno evitato conseguenze ben più gravi. I gruppi che si sono fronteggiati pare siano composti da marocchini e senegalesi, 5 di loro ricoverati presso l'ospedale di Terlizzi. La vile aggressione ad una donna in divisa sancisce che la misura è colma. Contatterò il Prefetto ed i vertici regionali dell'Arma dei Carabinieri affinché l'incolumità e la sicurezza dei nostri concittadini venga sempre garantita».
  • Ninni Gemmato
  • Sindaco
  • carabinieri
  • rissa
  • migranti
Altri contenuti a tema
La Regione invita fondatore Brigate Rosse, il sindaco diserta convegno La Regione invita fondatore Brigate Rosse, il sindaco diserta convegno Ninni Gemmato protesta contro la decisione di dare spazio a un ex brigatista
La criminalità barese puntava al Mercato dei Fiori: il Comune si costituisce parte civile La criminalità barese puntava al Mercato dei Fiori: il Comune si costituisce parte civile Iniziato oggi il processo "Pandora"
Intrusione nella scuola di viale Indipendenza, trovate tracce di sangue Intrusione nella scuola di viale Indipendenza, trovate tracce di sangue Il dirigente scolastico ha sporto denuncia ai Carabinieri
Commerciante ferita dopo aver scoperto banconota falsa Commerciante ferita dopo aver scoperto banconota falsa Sul posto polizia locale e carabinieri
90 grammi di hashish in casa, arrestato un 47enne 90 grammi di hashish in casa, arrestato un 47enne Operazione dei Carabinieri: nell'abitazione dell'uomo rinvenuti anche 330 euro. Disposti i domiciliari
Ladri in una villa, fuggono via alla vista delle guardie giurate Ladri in una villa, fuggono via alla vista delle guardie giurate Intervento di Vigilanza Apulia
Auto in fiamme nella notte nel centro storico. Il rogo in via Cialdini Auto in fiamme nella notte nel centro storico. Il rogo in via Cialdini Prezioso l'intervento dei Vigili del Fuoco. Distrutta una Fiat Punto, danneggiata una Renault Scenic
Xylella, sindaco e maggioranza inseriscono emendamento a difesa dei produttori dei fiori di Terlizzi Xylella, sindaco e maggioranza inseriscono emendamento a difesa dei produttori dei fiori di Terlizzi In consiglio comunale l'emendamento viene recepito anche dall'opposizione
© 2001-2019 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.