L'operazione
L'operazione "Anno Zero" dei Carabinieri
Cronaca

Traffico di armi e droga: sgominato il clan Dello Russo

Blitz all'alba dei Carabinieri: impiegati oltre 250 militari. I dettagli in una conferenza stampa presieduta dal procuratore Volpe

Vasta operazione denominata "Anno Zero" dei Carabinieri del Comando Provinciale di Bari in corso a Terlizzi: oltre 250 i militari impiegati per il contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti da parte del gruppo criminale Dello Russo.

Dalle prime ore di questa mattina, i Carabinieri del Comando Provinciale, supportati dai "Cacciatori di Puglia", dal Nucleo Cinofili e dal 6° Elinucleo Carabinieri di Bari, coordinati dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Bari stanno eseguendo arresti e perquisizioni nei confronti di capi e partecipi del gruppo criminale attivo nel nord barese. Le accuse sono di associazione finalizzata al traffico delle sostanze stupefacenti con l'aggravante della disponibilità delle armi.

Le persone arrestate sono in totale 25 (19 in carcere e 8 agli arresti domiciliari), tutte residenti a Terlizzi, paese a nord di Bari considerato uno snodo importante dello spaccio al dettaglio di sostanze stupefacenti, alcune agli arresti domiciliari. Secondo le indagini svolte sul campo dai Carabinieri lo smercio delle sostanze stupefacenti veniva compiuto finanche "a chiamata": i pusher ricevevano gli ordini per telefono recapitando le sostanze stupefacenti a domicilio.

I particolari dell'operazione saranno stati resi noti nel corso di una conferenza stampa presieduta dal procuratore capo Giuseppe Volpe, negli uffici della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Bari in viale Dioguardi n. 1. In un nostro articolo ad hoc tutti i particolari.
  • carabinieri
  • dello russo
Altri contenuti a tema
Lotta al caporalato, oltre 50 arresti dei Carabinieri in Puglia. Bari e Bat le province capofila Lotta al caporalato, oltre 50 arresti dei Carabinieri in Puglia. Bari e Bat le province capofila Nel territorio del capoluogo regionale sono state elevate sanzioni per 1 milione 400 mila euro, su 69 controlli dei militari
Avvicendamento al vertice dell'11° Reggimento Carabinieri Puglia Avvicendamento al vertice dell'11° Reggimento Carabinieri Puglia Al colonnello Saverio Ceglie subentra il parigrado Angelo Primaldo Giurgola
Carabinieri, controlli straordinari per il Ferragosto Carabinieri, controlli straordinari per il Ferragosto In corso verifiche alla circolazione stradale e verifiche nell'area costiera
Ritrovato a Bitonto l'uomo con sospetta tubercolosi fuggito dall'ospedale Ritrovato a Bitonto l'uomo con sospetta tubercolosi fuggito dall'ospedale Aveva fatto perdere le proprie tracce mentre era ricoverato al Vittorio Emanuele II di Bisceglie
Ricoverato a Bisceglie per sospetta tubercolosi polmonare, fa perdere le sue tracce Ricoverato a Bisceglie per sospetta tubercolosi polmonare, fa perdere le sue tracce Lo hanno riferito i Carabinieri di Trani, che invitano a prestare la massima attenzione
Coltellate alla prostituta durante il sesso, preso l'aggressore. È un 41enne Coltellate alla prostituta durante il sesso, preso l'aggressore. È un 41enne Giuseppe Robles ridusse in fin di vita la ragazza colombiana, ma è stato individuato dai Carabinieri. Adesso è in carcere
205 anni dell'Arma dei Carabinieri: premiato a Bari il terlizzese Arcangelo Altamura (VIDEO) 205 anni dell'Arma dei Carabinieri: premiato a Bari il terlizzese Arcangelo Altamura (VIDEO) Il riconoscimento per la sua lunga attività di contrasto alla criminalità organizzata
Attività antidroga presso gli istituti scolastici di Terlizzi da parte dei Carabinieri Attività antidroga presso gli istituti scolastici di Terlizzi da parte dei Carabinieri Due splendidi pastori tedeschi fiutano tra i banchi del Polo Liceale in cerca di droga
© 2001-2020 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.