Opere del Maestro Volpe
Opere del Maestro Volpe
Vita di città

Le opere del Maestro Volpe giacciono dimenticate

La scoperta del Consigliere comunale Michelangelo De Chirico

Durante la seduta del Consiglio Comunale di mercoledì scorso, 26 giugno, nella sede dei Servizi Sociali è avvenuta una scoperta da parte del Consigliere comunale del PD Michelangelo De Chirico: dalla finestra si intravedevano i quadri donati dai famigliari del Maestro Antonio Volpe accatastati per terra.

La mattina del 28 febbraio 2019, alla presenza dei famigliari del Maestro e dell'Assessore alla Cultura, Lucrezia Chiapparino, venivano trasferite trenta opere destinate dalla Saletta espositiva di Corso Vittorio Emanuele II all'Immobile Immacolata Concezione, sede dei Servizi Sociali.
Si tratta dei quadri e del cavalletto sul quale il Maestro Volpe dipingeva, donati alla città per una volontà espressa dall'amato artista quando era in vita. Dalla cerimonia di consegna delle opere sono passati ormai più di cento giorni e i quadri giacciono ancora lì.

Per il Consigliere comunale Michelangelo De Chirico «è vergognoso soltanto immaginare se l'autore delle tele potesse vedere con quale incosciente ed irriverente sciatteria sono state accolte le opere da egli donate con tanto amore e tante peripezie alla città. È evidente - ha proseguito l'esponente del Partito Democratico - che tale irriverenza è insita nella (in)sensibilità di chi amministra, perché si rivela una costante: tutti i lasciti vengono puntualmente abbandonati al degrado. Basti pensare alle storiche e rare attrezzature tipografiche del purtroppo defunto Giuseppe Giannone, agli oggetti culturalmente rilevanti del museo della Civiltà Contadina del purtroppo defunto Damiano Paparella, agli immobili di Michele De Napoli che deperiscono giorno dopo giorno.

La politica - ha concluso - deve saper indirizzare la macchina amministrativa e gestionale non solo con i copia-incolla sui DUP, ma anche nei fatti, predisponendo atti di indirizzo ed impegni di spesa funzionali a salvaguardare la memoria cittadina».
Opere del Maestro VolpeOpere del Maestro VolpeOpere del Maestro VolpeOpere del Maestro Volpepareti JPGpareti JPGpareti JPG
  • Michelangelo De Chirico
  • maestro antonio volpe
  • lucrezia chiapparino
Altri contenuti a tema
Fermata autobus di via Bovio, De Chirico scrive al Sindaco Fermata autobus di via Bovio, De Chirico scrive al Sindaco L'esponente PD ha protocollato una richiesta all'Amministrazione di ripristino degli stalli
Degrado in Largo Torino, dopo il servizio Rai l'indignazione del Consigliere De Chirico Degrado in Largo Torino, dopo il servizio Rai l'indignazione del Consigliere De Chirico Presentata una richiesta di bonifica agli amministratori da un gruppo di cittadini
Mezzi dell'ASIPU vecchi e fatiscenti utilizzati per la raccolta dei rifiuti a Terlizzi Mezzi dell'ASIPU vecchi e fatiscenti utilizzati per la raccolta dei rifiuti a Terlizzi La denuncia del consigliere Michelangelo De Chirico sullo stato di quelli che svolgono il servizio porta a porta
Segnaletica verticale ZTL, botta e risposta tra Gemmato e De Chirico Segnaletica verticale ZTL, botta e risposta tra Gemmato e De Chirico Un post su Facebook per annunciare l'attesa riattivazione secondo le nuove norme
Il 29 agosto s'inaugura la mostra permanente dedicata al maestro Volpe Il 29 agosto s'inaugura la mostra permanente dedicata al maestro Volpe Saranno esposti nella sede dei Servizi Sociali
Michelangelo De Chirico e Giovanni Mele fiduciari per Terlizzi dell'Ordine degli Ingegneri Michelangelo De Chirico e Giovanni Mele fiduciari per Terlizzi dell'Ordine degli Ingegneri Masciopinto: «Obiettivo è quello di intensificare il dialogo con le Amministrazioni locali»
Parco Comunale, iniziate le sedute di yoga aperte ai cittadini Parco Comunale, iniziate le sedute di yoga aperte ai cittadini L'annuncio dell'Assessore Lucrezia Chiapparino
Interrogazione urgente dell'opposizione sulla revoca degli avvisi di mobilità dei dirigenti Interrogazione urgente dell'opposizione sulla revoca degli avvisi di mobilità dei dirigenti Sono stati informati anche il Collegio Revisori dei Conti e la Prefettura di Bari
© 2001-2019 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.