san nicola burattini
san nicola burattini
Eventi e cultura

La vera storia di San Nicola e Pulcinella

Questa sera spettacolo di burattini presso la ludoteca Zorba–Officine Kreative

La vera storia di San Nicola e Pulcinella. Lo spettacolo di burattini a tecnica mista messo in scena dalla compagnia il Carro dei Comici di Molfetta fa tappa oggi a Terlizzi presso la ludoteca Zorba – Officine Kreative (ore 18).
A raccontare di San Nicola, Vescovo di Mira che il 6 Dicembre, secondo la tradizione in uso a Molfetta e Terlizzi, riempie di dolci, balocchi e regali il piatto vuoto che ogni bambino lascia la sera prima sul tavolo della cucina o nel camino saranno il burattinaio Pantaleo Annese, gli attori Francesco Tammacco e Felice Altomare sulle note della musica di tradizione ortodossa dal vivo di Giovannangelo de Gennaro (Ensemble Calixtinus).

Lo spettacolo non si ferma alla sola tradizione popolare, sconfina in quella Ortodossa, che vede Nicola (non ancora Santo) uomo generoso e altruista, capace di rendere felici tre sorelle e un padre disperato, donandogli il patrimonio necessario per farle maritare, una generosità ed una grandezza d'animo che lo porteranno ad indossare la Mitra vescovile di Mira, città mediorientale ricca di storie e tradizioni, ricca di fascino, colori e musica, una musica che insieme al racconto e all'animazione in baracca sarà contorno stilistico ed evocativo alla messa in scena. A far da unione a tutto ci sarà l'immancabile Pulcinella (Napoletano) che da tradizionale e scanzonato servo di Commedia diventerà il servo di un Santo.

La trama. Pulcinella nel suo lungo vagare in cerca di un padrone, spingendosi al di là degli Italici confini, arriva a Mira città della Turchia. Arrivato in città conosce Nicola uomo generoso e buono, che lo prende immediatamente a suo servizio, un servizio che non riguarda solo le classiche faccende da servo, ma anche e soprattutto quelle riguardanti le sue buone opere e azioni, sarà infatti Pulcinella a consegnare al disperato padre i soldi necessari al matrimonio delle figlie.
Sarà lo stesso Nicola in seguito, a ridare indietro tutti interi i tre figli di Pulcinella precedentemente fatti a pezzi da un oste cattivo e malvagio, che riceverà la sua buona dose di bastonate.

Antonio Gattulli
  • San Nicola
  • zorba
  • il carro dei comici
  • pulcinella
  • ludoteca
Altri contenuti a tema
San Nicola è arrivato e a Terlizzi si è calato dalla torre San Nicola è arrivato e a Terlizzi si è calato dalla torre Ancora un grande successo per l'evento "Aspettando San Nicola"
Anche quest'anno San Nicola a Terlizzi scende dalla torre Anche quest'anno San Nicola a Terlizzi scende dalla torre Il 5 dicembre evento in piazza Cavour in onore del santo più amato dai bambini
Restauro della chiesa di San Nicola, nominato il comitato scientifico Restauro della chiesa di San Nicola, nominato il comitato scientifico La CEI potrebbe finanziare il 70% delle spese
E' arrivato San Nicola... LE FOTO E' arrivato San Nicola... LE FOTO Grande partecipazione ieri sera per la festa del santo che scende dalla torre
2 Stasera san Nicola scende dalla Torre, il programma Stasera san Nicola scende dalla Torre, il programma Nella torre delle Clarisse in mostra le letterine dei più piccoli
Ecco il programma di San Nicola che scende dalla Torre dell'Orologio Ecco il programma di San Nicola che scende dalla Torre dell'Orologio Il 5 dicembre una grande festa in piazza Cavour
San Nicola sta arrivando e si prepara a calarsi dalla torre Normanna San Nicola sta arrivando e si prepara a calarsi dalla torre Normanna Si rinnova l'appuntamento tanto atteso dai piccoli (e anche dai più grandi)
2 Capodanno in piazza e altro, ecco il "menù" di Natale in salsa terlizzese Capodanno in piazza e altro, ecco il "menù" di Natale in salsa terlizzese Quest'anno torneranno gli appuntamenti con San Nicola e il villaggio di Natale
© 2001-2018 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.