Patrick Zaki
Patrick Zaki
Attualità

La posizione dell'Amministrazione di Terlizzi sulla cittadinanza a Patrick Zaki

Gemmato: «Affermare rispetto delle regole non significa negare vicinanza umana»

«La solidarietà umana allo studente egiziano Patrick Zaki da parte della comunità terlizzese è fuori discussione ed è stata più volte attestata nel corso dell'ultima seduta del Consiglio comunale».

Lo dice il sindaco Ninni Gemmato chiarendo la posizione del Comune di Terlizzi rispetto alla proposta di riconoscimento della cittadinanza onoraria dello studente egiziano.

La vicenda di Patrick Zaki, infatti, è stata lungamente affrontata in aula, a conferma della grande sensibilità che l'intero Consiglio Comunale avverte rispetto a questo tema. La solidarietà verso lo studente egiziano è stata unanime e trasversale, «il rispetto dei diritti civili, la libertà, la democrazia, il rispetto della legge, sono principi sacrosanti nei quali tutti ci riconosciamo e sui quali non possono esserci divisioni o distinguo di parte», osserva il sindaco.

«Il Consiglio comunale ha semplicemente rilevato che il riconoscimento della cittadinanza onoraria richiede requisiti e procedure ben precise. Affermare il rispetto delle regole negli atti amministrativi - sottolinea Gemmato - non significa negare la vicinanza umana rispetto alla vicenda che vede protagonista lo studente egiziano. Tanto più che in Consiglio comunale c'è stato un preciso impegno da parte dell'Amministrazione comunale ad attivarsi presso le istituzioni nazionali competenti, affinché siano attivate tutte le iniziative diplomatiche adeguate per assicurare la tutela dei diritti e l'incolumità di Patrick Zaki».

«Il riconoscimento della cittadinanza onoraria non è l'unico modo di esprimere solidarietà - ha sottolineato il primo cittadino -. Sollecitare l'interessamento istituzionale delle autorità di governo costituisce il nostro modo di offrire un sostegno più concreto ed efficace alla causa: questa è la posizione del Comune di Terlizzi e ritengo che questa posizione possa essere condivisa da tutti, anche dalle associazioni per la difesa dei diritti umani».
  • amministrazione Gemmato
  • Patrick Zaki
Altri contenuti a tema
Cittadinanza a Zaki, La Corrente: «Solo bugie da sindaco e maggioranza» Cittadinanza a Zaki, La Corrente: «Solo bugie da sindaco e maggioranza» Duro attacco dopo il Consiglio comunale di ieri
Cittadinanza a Patrick Zaki: La Corrente replica all'Amministrazione comunale Cittadinanza a Patrick Zaki: La Corrente replica all'Amministrazione comunale Terlizzi si divide sul tema. La risposta del movimento civico
Negata  a Patrick Zaki la cittadinanza onoraria di Terlizzi Negata a Patrick Zaki la cittadinanza onoraria di Terlizzi La maggioranza ha impedito la votazione della mozione di Giuseppe Volpe
Libertà per Patrick Zaki: Giuseppe Volpe e la sua riflessione su quanto non fatto a Terlizzi Libertà per Patrick Zaki: Giuseppe Volpe e la sua riflessione su quanto non fatto a Terlizzi Il movimento civico La Corrente ha pubblicato le immagini di un contest nazionale che intende tenere accesi i riflettori sulla sorte dell'attivista formatosi in Italia
La Corrente Terlizzi per Patrick Zaki La Corrente Terlizzi per Patrick Zaki Da oggi 9 febbraio, il movimento civico pubblicherà sulla sua pagina Facebook i manifesti artistici vincitori di un concorso di idee
Patrick Zaki cittadino onorario di Terlizzi: il Consigliere Volpe presenta una mozione Patrick Zaki cittadino onorario di Terlizzi: il Consigliere Volpe presenta una mozione Il giovane attivista è incarcerato in Egitto da febbraio scorso
Giuseppe Volpe e La Corrente Terlizzi per la liberazione di Patrick Zaki Giuseppe Volpe e La Corrente Terlizzi per la liberazione di Patrick Zaki In un appello comune ad altri amministratori e Consiglieri, l'esponente di sinistra chiede anche verità sulla morte di Giulio Regeni
1 Largo Poerio, iniziati i lavori Largo Poerio, iniziati i lavori Se tutto dovesse andare bene i lavori termineranno entro la fine dell'anno
© 2001-2021 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.