I quattro cuccioli di cane ritrovati dalla Metronotte
I quattro cuccioli di cane ritrovati dalla Metronotte
Cronaca

La Metronotte ritrova quattro cuccioli di cane: erano in una busta

Il personale ha subito provveduto a rifocillarli. Poi i cagnolini sono stati affidati alla Polizia Locale

Una storia a lieto fine quella di quattro cuccioli di cane abbandonati e lasciati in una busta di plastica sotto il sole cocente. È stata una guardia particolare giurata della Metronotte s.r.l. ieri, proprio nella Giornata Internazionale del Cane, ad accorgersi dei cagnolini, ormai stremati dal caldo torrido.

Il personale dell'istituto di vigilanza di Ruvo di Puglia, impegnato in un normale servizio perlustrativo di prevenzione e di controllo del territorio, è stato attratto dai guaiti che provenivano da un fondo agricolo nelle campagne di Terlizzi dove, in un sacchetto di plastica chiuso, ha trovato i poveri cuccioli e, senza perdere minuti preziosi, si è immediatamente prodigato per soccorrere gli animali con acqua e cibo per poi attivare gli Enti comunali per il controllo sanitario.I cagnolini sono stati affidati al Comando di Polizia Locale: saranno visitati (fortunatamente sono tutti apparentemente in perfette condizioni di salute, nda) e poi trasferiti nelle sapienti mani dei volontari dell'Anpana che si occuperanno di nutrirli, ma soprattutto si cercherà per loro una famiglia. Non è la prima volta che le forze dell'ordine intervengono per salvare gli animali. E l'episodio di ieri conferma che la pessima usanza di alcuni incivili sembra difficile da estirpare.

E se una guardia particolare giurata della Metronotte s.r.l., durante un servizio, ha salvato quattro cani, un'altra, nel corso di un'altra attività, ha ritrovato una Fiat Punto rubata in località Pozzo Schettino, prima di allertare la Polizia Locale. Un'altra brutta storia terminata con il lieto fine.
  • Furti auto
  • Metronotte Terlizzi
  • Cani Terlizzi
Altri contenuti a tema
Auto e rimorchi rubati, i ritrovamenti anche a Terlizzi Auto e rimorchi rubati, i ritrovamenti anche a Terlizzi Controlli della Metronotte: rinvenuta una Fiat Punto nei pressi della rotatoria in viale dei Lilium
Recuperate due auto rubate. Una è stata ritrovata incendiata Recuperate due auto rubate. Una è stata ritrovata incendiata In due episodi il personale della Metronotte ha rinvenuto un'Audi Q5 ed una Fiat Punto
Auto rubata e incendiata ritrovata tra Bitonto e Terlizzi Auto rubata e incendiata ritrovata tra Bitonto e Terlizzi Si tratta di una Renault Clio: ad individuarla gli uomini delle Guardie Campestri
I ladri circolano sempre: sventato dalla Metronotte un altro furto in villa I ladri circolano sempre: sventato dalla Metronotte un altro furto in villa L'intervento, questa mattina, in via Sovereto. I ladri avevano tagliato la rete metallica, ma sono stati messi in fuga
Da ore in un pozzo pieno d'acqua: salvati 8 cuccioli di cane. IL VIDEO Da ore in un pozzo pieno d'acqua: salvati 8 cuccioli di cane. IL VIDEO 5 sono stati salvati dai volontari, altri 3 dai Vigili del Fuoco: sono tutti vivi. Ora sono al sicuro con la loro mamma
Tagliano la rete di una villa, ma vengono subito scoperti e fuggono via Tagliano la rete di una villa, ma vengono subito scoperti e fuggono via Ladri in azione ieri sera in contrada Pozzo Schettino. L'allarme ha condotto sulle loro orme i vigilanti della Metronotte
Tentano di rubare una motozappa, messi in fuga prima di concludere il colpo Tentano di rubare una motozappa, messi in fuga prima di concludere il colpo Il tentativo, ieri, all'interno di fondo agricolo. Ladri messi in fuga dalla Metronotte, le indagini affidate ai Carabinieri
L'auto parcheggiata ha qualcosa che non va: era stata rubata L'auto parcheggiata ha qualcosa che non va: era stata rubata La Fiat Punto è stata recuperata dalla Metronotte. Sul posto anche i Carabinieri
© 2001-2020 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.