Michele Sinisi
Michele Sinisi
Eventi e cultura

L'attore Michele Sinisi questa sera al Mat su "Migranti e Migrazioni"

L'iniziativa teatrale rientra nel cartellone del Festival per la legalità

Prosegue questa sera, mercoledì 23 novembre, il cartellone degli eventi dell'XI edizione del "Festival per la Legalità", con un focus su "Migranti e Migrazioni", all'interno del teatro del Mat-laboratorio urbano.

Patrocinato dal Comune di Terlizzi e da Fondazione Casillo, nonché realizzato in collaborazione con il Centro Servizi al Volontariato San Nicola di Bari e Caritas Diocesana, quest'anno il Festival dell'associazione "È fatto giorno aps" si distingue per una novità qualitativamente significativa data dalla rassegna di "TEATRO NONVIOLENZA", nell'ambito del percorso di co-progettazione delle attività improntate all'educazione civica e alla legalità, realizzato attraverso l'Avviso pubblico #Ideattiva 2ª edizione del CSV San Nicola di Bari.

A partire dalle ore 19, l'attore Michele Sinisi interpreterà il testo titolato "Raccoglitore" di Michele Santeramo: "Un ragazzo, con un faro puntato in faccia durante un interrogatorio, ci parla della sua ossessione di salare la carne, la pasta e tutte le pietanze. Questo ragazzo, l'aria innocente e l'accento pugliese, ha un disagio mentale e si è conquistato a fatica la fiducia della sua famiglia cucinando: ma quando i suoi esperimenti culinari hanno dato cattivi risultati e i suoi genitori gli hanno tolto questa piccola mansione in casa, la sua ossessione per la salatura dei cibi è diventata tale da escogitare tutti i modi possibili per diventare un cuoco provetto e riconquistarsi la fiducia in famiglia. Mentre da solo riflette lungo la riva del mare sul da farsi, trova dei clandestini ed avviene un colpo di scena..."

L'iniziativa segna l'ultima data dei tre eventi artistici della rassegna "teatrononviolenza", un percorso che ha riscosso un ottimo riscontro in termini di presenze e che quasi certamente sarà riproposto nelle prossime edizioni del Festival per la Legalità.

L'evento è gratuito ed è possibile partecipare sino a esaurimento posti.
  • Mat- Laboratorio Urbano
  • Michele Sinisi
Altri contenuti a tema
Michele Altamura al Mat di Terlizzi per il "Festival per la legalità" Michele Altamura al Mat di Terlizzi per il "Festival per la legalità" Dialogheranno su benessere e resilienza Antonello Taranto e Tommaso Parisi
Michele Santeramo al Mat di Terlizzi Michele Santeramo al Mat di Terlizzi Primo appuntamento della rassegna del "Teatro NonViolenza" del Festival per la legalità
A novembre cinque appuntamenti con il "Festival per la legalità" di Terlizzi A novembre cinque appuntamenti con il "Festival per la legalità" di Terlizzi Tre incontri teatrali e due convegni sulle tematiche della giustizia riparativa, dell'immigrazione e del benessere
Al MAT di Terlizzi c'è il convegno "Lettori alla pari" Al MAT di Terlizzi c'è il convegno "Lettori alla pari" Il programma completo della giornata di sabato 22 ottobre
“Mannaggia alla musica”, stasera la grande festa al MAT di Terlizzi “Mannaggia alla musica”, stasera la grande festa al MAT di Terlizzi Appuntamento fissato per le 21.00 per il primo appuntamento di un nuovo format
Riapre la sala studio del Mat-laboratorio urbano Riapre la sala studio del Mat-laboratorio urbano Attiva dal lunedì al venerdì fino alle ore 21
Il Mat Terlizzi candidato all'avviso "Galattica" Il Mat Terlizzi candidato all'avviso "Galattica" L’obiettivo è l’attivazione di un “nodo” della rete regionale, uno sportello per l’orientamento e l’accompagnamenti della comunità giovanile nel mondo della formazione e del lavoro
Il reporter Lorenzo Scaraggi questa sera al MAT Il reporter Lorenzo Scaraggi questa sera al MAT "Madre Nostra" è il documentario su orti sociali e terre confiscate alla mafia
© 2001-2022 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.