bocini
bocini

In sei mesi 800 capi di allevamento persi nella sola provincia di Bari

L'allarme lanciato dalla Confederazione Italiana Agricoltori (CIA) della provinciale di Bari

Negli ultimi sei mesi il patrimonio zootecnico bovino della provincia di Bari si è ridotto di oltre 800 capi con conseguenze gravi dal punto di vista occupazionale, oltre che di presidio del territorio.

E' un dato preoccupante quello diffuso dalla Confederazione Italiana Agricoltori (CIA) della provinciale di Bari che lancia l'allarme sulla crisi che sta colpendo la zootecnia italiana. "La situazione è drammatica e gli allevatori, nonostante gli sforzi e l'impegno che caratterizzano quotidianamente il loro lavoro, non riescono a lasciarsi alle spalle gli effetti della congiuntura sfavorevole cha ha caratterizzato il contesto negli ultimi anni e che, purtroppo, ancora stenta a tramontare" afferma il presidente provinciale Vito Scalera.

Una crisi che, secondo la CIA, avrebbe tratti in comune con le difficoltà che sta vivendo la zootecnia francese con la differenza che lì "il governo ha appena predisposto un piano organico d'interventi che - tra gestione della fase straordinaria e misure strutturali per sostenere uno dei comparti più strategici del Made in France agroalimentare - mobilita centinaia di milioni di euro".

Nel nostro Paese è da tempo che rivendichiamo azioni e misure per il rilancio della carne e del latte Made in Italy. Alcuni strumenti già sono disponibili. Basterebbe metterli in campo in maniera efficace -evidenzia Scalera- come, ad esempio, una gestione efficiente e mirata delle risorse comunitarie o, per citare un fronte recente, l'effettiva restituzione agli allevatori delle trattenute delle multe per il latte. Altre misure sono urgenti e opportune. È arrivata l'ora dei fatti, le promesse fanno parte del passato.
  • Terlizzi
  • agricoltura
  • allevamenti
  • Confederazione Italiana Agricoltori
Altri contenuti a tema
Terlizzi prima città pugliese a monitorare sempre la qualità dell’aria Terlizzi prima città pugliese a monitorare sempre la qualità dell’aria Presentato ufficialmente il progetto “Buongiorno Sindaco”. Sarà candidato all’Oscar della Salute Città Sane del 2022
Terlizzi aderisce ad un progetto per attrarre visitatori internazionali Terlizzi aderisce ad un progetto per attrarre visitatori internazionali Lo hanno chiamato "ReglPorts" e si prefigge l'obiettivo di portare turisti nautici dal mare all'entroterra
Terlizzi da oggi in zona gialla: ecco cosa cambia Terlizzi da oggi in zona gialla: ecco cosa cambia Le principali novità dopo l'ok del Ministero della Salute
Terremoto di magnitudo 2.5 a 4 km da Terlizzi Terremoto di magnitudo 2.5 a 4 km da Terlizzi La scossa è stata avvertita lievemente solo da una minima parte della popolazione. Nessun danno a cose o persone
Vince Procida, Bari non sarà Capitale della Cultura 2022. Una beffa anche per Terlizzi Vince Procida, Bari non sarà Capitale della Cultura 2022. Una beffa anche per Terlizzi Svanita la possibilità di rendere la Città Metropolitana ulteriormente attrattiva per flussi turistici qualificati
Qualità della vita: l'Area Metropolitana di Bari in difficoltà nell'anno del Covid Qualità della vita: l'Area Metropolitana di Bari in difficoltà nell'anno del Covid Crollano le iscrizioni delle nuove imprese ed il Pil pro capite. In aumento tasso di mortalità e numero richiedenti reddito di cittadinanza
Strade deserte: Terlizzi in zona arancione è spettrale (FOTO) Strade deserte: Terlizzi in zona arancione è spettrale (FOTO) Secondo fine settimana dopo l'entrata in vigore del nuovo DPCM. Attività chiuse, in giro solo qualche ragazzino incosciente
Lezioni contadine dal campo al web: ecco l'agrididattica a distanza Lezioni contadine dal campo al web: ecco l'agrididattica a distanza Coldiretti Puglia: «Resta garantita l'attività nelle 300 masserie di campagna che mettono a disposizione ampi spazi all'aperto»
© 2001-2021 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.