tar x
tar x
Cronaca

Il TAR della Puglia ha deciso: si prosegue con la Didattica a Distanza a richiesta

Improcedibile il ricorso del Codacons e di alcuni genitori

La scuola pugliese proseguirà con la didattica a distanza (DaD) a richiesta.
È quanto emerge dalla sentenza odierna della terza Sezione del Tribunale Amministrativo della Puglia presieduto da Orazio Ciliberti.

Il TAR ha dichiarato improcedibile il ricorso presentato dal Codacons e da alcuni genitori avverso l'ordinanza con cui il Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, il 27 ottobre aveva chiuso le scuole di ogni ordine e grado. Sopravvenuto il DPCM del 3 novembre scorso, anche l'Ente regionale aveva dovuto adeguare il proprio provvedimento emanando una nuova ordinanza che lasciava aperti gli istituti scolastici con la possibilità, per i genitori degli alunni, di richiedere la didattica a distanza.

Il Tribunale Amministrativo della Puglia ha dunque di fatto ritenuto superata la materia del contendere poiché l'ordinanza oggetto del ricorso, quella datata 27 ottobre, appunto, aveva "perso di efficacia".

I giudici amministrativi hanno quindi sancito che la nuova ordinanza, la n.413, è senza alcun dubbio valida sino al 3 dicembre prossimo. I genitori che lo vorranno, pertanto, potranno continuare a decidere in autonomia se mandare i propri figli a scuola o farli rimanere a casa per seguire le lezioni in via telematica.
  • scuola
  • tar puglia
Altri contenuti a tema
Didattica a distanza a richiesta: Emiliano soddisfatto della sentenza del TAR Puglia Didattica a distanza a richiesta: Emiliano soddisfatto della sentenza del TAR Puglia Tutti i commenti alla decisione del Tribunale Amministrativo barese
Test antigenici per il mondo della scuola: La Corrente protocolla Ordine del Giorno Test antigenici per il mondo della scuola: La Corrente protocolla Ordine del Giorno Partita anche una petizione on line
La Corrente a Gemmato: «Mostri coraggio. Disponga sospensione attività didattiche» La Corrente a Gemmato: «Mostri coraggio. Disponga sospensione attività didattiche» La richiesta del movimento civico dopo i casi di positività in un plesso terlizzese
Dati contrastanti al ritorno tra i banchi a Terlizzi Dati contrastanti al ritorno tra i banchi a Terlizzi Percentuali diverse tra l'elementari e le medie al primo giorno di scuola dopo l'inserimento della Puglia in zona arancione
Covid e ripartenza scuole: Gemmato fa il punto della situazione Covid e ripartenza scuole: Gemmato fa il punto della situazione La nota integrale pubblicata su Facebook dal sindaco
Scontro tra Ministero dell'Istruzione e Regione Puglia su didattica "mista" Scontro tra Ministero dell'Istruzione e Regione Puglia su didattica "mista" La nota ministeriale con cui si invita l'Ente regionale a rivedere l'ordinanza
Il Sindaco Gemmato sullo stop alle lezioni in presenza: «Sconfitta forte e chiara di chi ci governa dall'alto» Il Sindaco Gemmato sullo stop alle lezioni in presenza: «Sconfitta forte e chiara di chi ci governa dall'alto» «Ringrazio tutti i dirigenti scolastici, ai docenti e alle famiglie per i sacrifici compiuti»
Scuole cittadine, Volpe: «Manutenzioni incomplete e tardive» Scuole cittadine, Volpe: «Manutenzioni incomplete e tardive» Il Consigliere comunale de La Corrente punta il dito contro l'inefficienza amministrativa
© 2001-2020 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.