IMG
IMG
Cronaca

Il primo sabato di zona protetta per Terlizzi (FOTO)

Ecco come ha vissuto la Città dei fiori l'inizio di questo fine settimana inedito

Munito di autocertificazione ho girato per Terlizzi ieri mattina, 14 marzo, il primo sabato in zona protetta e con le misure governative emergenziali. La città dei fiori, nonostante in giro ci fosse qualcuno, è sembrata immersa ancora una volta in una atmosfera surreale, da film, che mai avrei pensato di vivere, io figlio degli anni '70 e di una generazione cresciuta senza troppi patemi.

Percorrere le piazze e le vie della nostra cittadina, percorrere quei marciapiedi e quelle zone di verde che solitamente al mattino e poi alla sera del sabato erano piene di gente è stata la conferma ulteriore di quanto drammatica sia la situazione nazionale. E lo abbiamo colto dopo giorni di clausura tanto forzata, quanto necessaria.

Per le strade ho incontrato chi faceva la spesa (ci sono andato anche io), chi si recava al bancomat o in farmacia, o chi rientrava dalla campagna con un mezzo agricolo. Mi è venuta la pelle d'oca ed è stato inevitabile pensare a chi sta soffrendo ed a quanti, purtroppo soffriranno ancora nelle settimane a venire. Da stigmatizzare, senza nessuna mezza misura, i rari capannelli sia di anziani sia di giovanissimi, in barba ad ogni decreto.

Ci rialzeremo, ne sono sicuro da uomo di sport. Lo faremo con la forza tipica di un popolo che si unisce e combatte nelle difficoltà maggiori, nelle salite più aspre.

A voi la galleria fotografica realizzata nel nostro giro mattutino ed alcuni scatti pervenutici a sera.
IMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMG WAIMG WAIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMG
  • Terlizzi
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti

649 contenuti
Altri contenuti a tema
Covid, la Puglia sotto i 40mila positivi. Ieri registrati altri 23 decessi Covid, la Puglia sotto i 40mila positivi. Ieri registrati altri 23 decessi I guariti sono stati 1621. Cala anche il numero dei posti letto occupati in ospedale
Nelle ultime ore in Puglia positivo poco più del 6% dei tamponi Nelle ultime ore in Puglia positivo poco più del 6% dei tamponi A Terlizzi sono 264 ancora le persone alle prese con il virus
Ieri vaccinate 432 persone al PalaChicoli di Terlizzi. Molti gli insegnanti Ieri vaccinate 432 persone al PalaChicoli di Terlizzi. Molti gli insegnanti Sale ancora il numero delle somministrazioni effettuate nella struttura
Covid, 264 terlizzesi attualmente positivi. 40mila pugliesi si curano a casa Covid, 264 terlizzesi attualmente positivi. 40mila pugliesi si curano a casa Ieri registrati altri 36 decessi e 1712 guarigioni in regione
Covid, 684 nuovi casi in Puglia. Diminuisce il numero di ricoverati Covid, 684 nuovi casi in Puglia. Diminuisce il numero di ricoverati Sono stati registrati anche 24 decessi e 1439 guarigioni
Rallenta il contagio da Covid in Puglia Rallenta il contagio da Covid in Puglia Solo il 5,18% dei tamponi positivi al virus
Covid-19, in Puglia 25 morti nelle ultime ore Covid-19, in Puglia 25 morti nelle ultime ore Sono 646 i nuovi contagi e 1666 le persone ricoverate
Sars CoV2, diminuisce il numero dei ricoverati negli ospedali pugliesi Sars CoV2, diminuisce il numero dei ricoverati negli ospedali pugliesi Ieri registrati altri 21 decessi e 1215 guarigioni in regione
© 2001-2021 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.