MoVimento 5 Stelle primo partito
MoVimento 5 Stelle primo partito
Politica

I 5 Stelle: «Dimezziamo indennità Consiglieri regionali»

Il danaro andrebbe ad iniziative a beneficio dei cittadini

Elezioni Regionali 2020
«Nelle scorse settimane abbiamo destinato 160mila euro provenienti dal taglio dei nostri stipendi all'acquisto di dispositivi di protezione individuale che abbiamo donato alle guardie mediche pugliesi. Tagli agli stipendi che da tempo chiediamo di fare anche agli altri partiti, per destinare quei soldi a progetti utili per la collettività».

Lo dichiarano i Consiglieri regionali del MoVimento 5 Stelle, che insistono: «Fino ad oggi abbiamo restituito ai pugliesi oltre 550mila euro - continua la nota stampa - utilizzati per acquistare sale cinema, macchinari e attrezzature per i reparti di pediatria di ospedali e strutture sanitarie e per finanziare 26 progetti proposti da altrettante scuole pugliesi.

Una scelta
- ribadiscono - che il M5S fa a tutti i livelli istituzionali per questo, seguendo l'esempio dei nostri parlamentari, invieremo una lettera agli altri gruppi consiliari e all'Ufficio della Presidenza del Consiglio Regionale per proporre il dimezzamento delle indennità dei consiglieri regionali fino alla fine della legislatura, destinando il risparmio ottenuto a iniziative dirette ai cittadini per superare questo periodo di emergenza».

I pentastellati pugliesi sottolineano l'importanza del gesto, che non risolve grandi problemi, ma che a buon diritto essere definita una goccia che alimenta il mare della solidarietà. Ed attendono una condivisione massima sul tema, come già avvenuto a livello nazionale: «Sappiamo che in questo modo non risolveremo tutti i problemi - ammettono -, ma si tratta di un segnale importante per tutti i cittadini che oggi sono chiamati a fare sacrifici enormi. Confidiamo nella massima condivisione da parte di tutti i partiti per iniziare il prima possibile a fare qualcosa di concreto. Nessuno deve rimanere indietro», la loro conclusione.

Un comportamento che sentiamo di sostenere e ci auguriamo sia davvero seguito da tutti i gruppi che siedono in Consiglio regionale. Un altro segnale forte e chiaro che la politica non abbandona i suoi elettori.
  • Regione Puglia
  • movimento 5 stelle
Altri contenuti a tema
Coronavirus: ci sono 11 nuovi positivi in Puglia, 5 nel barese Coronavirus: ci sono 11 nuovi positivi in Puglia, 5 nel barese Non si è registrato alcun decesso, ma i pazienti ricoverati salgono a 26
In Puglia nessun decesso e sette nuovi positivi al Covid In Puglia nessun decesso e sette nuovi positivi al Covid I ricoverati in ospedale sono 24, i guariti 3.974
Covid-19, sette nuovi contagi in Puglia Covid-19, sette nuovi contagi in Puglia Nessun decesso nelle ultime ore. 131 i positivi in regione
Nuovo piano ospedaliero: in Puglia 1255 nuovi posti e raddoppio della terapia intensiva Nuovo piano ospedaliero: in Puglia 1255 nuovi posti e raddoppio della terapia intensiva Il Ministero della Salute approva la riorganizzazione della Regione. Emiliano: «Il virus circola, mascherine e distanziamento sono fondamentali»
Un morto e 9 nuovi contagi in Puglia. Emiliano: «Il Covid si è nascosto, non si è suicidato» Un morto e 9 nuovi contagi in Puglia. Emiliano: «Il Covid si è nascosto, non si è suicidato» I ricoverati ora sono 23. Il Presidente invita alla prudenza
Covid-19: altri 8 contagi in Puglia. I positivi salgono a 120 Covid-19: altri 8 contagi in Puglia. I positivi salgono a 120 Resta invariato il numero dei guariti. In ospedale 20 ricoverati
Coronavirus: 20 nuovi casi in Puglia, 4 nella Città Metropolitana di Bari Coronavirus: 20 nuovi casi in Puglia, 4 nella Città Metropolitana di Bari Sanguedolce su contagi nel barese: «Riguardano appartenenti a due nuclei familiari diversi già isolati»
Puglia commissariata per la doppia preferenza di genere Puglia commissariata per la doppia preferenza di genere Il Consiglio dei Ministri ha dato mandato al prefetto di Bari di apporre la modifica alla legge elettorale in vista delle votazioni di settembre
© 2001-2020 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.