La VII edizione di
La VII edizione di "Flatatùm"
Eventi e cultura

Grande successo per la VII edizione di "Flatatùm". Presto una "winter edition"

Il direttore artistico: «Ci sarà interazione più profonda con Comuni e festival con cui siamo gemellati»

«Un grande successo di pubblico per questa VII edizione, tornata in piazza Cavour dopo questi anni di pandemia. I cittadini di Bitonto, hanno risposto, ancora una volta, con la loro massiccia presenza nelle piazze e per le strade, a testimonianza che il festival è profondamente radicato nella nostra città».

Sono le parole di soddisfazione del maestro Vito Vittorio Desantis, direttore artistico del festival bandistico della Città di Bitonto "Flatatùm", che si è concluso nei giorni scorsi. La kermesse è promossa dall'associazione musicale culturale "Davide Delle Cese", che si inserisce – grazie al co-finanziamento del Comune di Bitonto – nell'ambito della "Rete dei Festival".

La "tregiorni" musicale, che si è svolta dal 16 al 18 settembre, ha visto la partecipazione della Bassa Musica "Armonia Molfettese", l'Orchestra di Fiati e del coro lirico "Città di San Severo", dell'associazione musicale "Vito Giuseppe Millico" città di Terlizzi, la BirbantBand, oltre all'importante contributo della Fanfara Dipartimentale ella Marina Militare Comando Marittimo Sud-Taranto, diretto dal maresciallo primo luogotenente, Michele Di Sabato.

La chiusura è stata affidata alla Controrchestra Big Band, diretta dallo stesso Desantis. «L'aver lavorato in sinergia con le altre città ha sicuramente portato una fetta di pubblico importante – ha aggiunto -. Se pensiamo che diversi b&b sono stati prenotati nella "tregiorni" del festival, anche dagli stessi operatori con le famiglie che hanno suonato a Bitonto, è un dato che ci sprona e ci rassicura a fare meglio per il futuro. L'altro dato positivo è stato rappresentato dai tanti giovani presenti in questa edizione, frutto della diversificazione dell'offerta culturale che andava incontro al pubblico».

Intanto, l'associazione "Delle Cese" è già al lavoro per la prossima edizione: «Tenteremo di lavorare ad una "winter edition" con una più forte sinergia tra pubblico e privato, con una interazione più efficace con i Comuni e i festival con cui siamo gemellati», ha concluso Desantis.
  • Associazione musicale "Vito Giuseppe Millico" città di Terlizzi
© 2001-2022 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.