I Carabinieri
I Carabinieri
Cronaca

Fugge all'alt dei militari: provoca incidente e si dilegua. Ricercato

L'episodio ieri in via Tripoli. L'uomo, al volante di una Fiat Idea, è scappato contromano urtando alcune auto in sosta

Quando ha visto la pattuglia dei Carabinieri intimargli l'alt, nel corso di un servizio di controllo del territorio, l'uomo - identificato in un 36enne del posto -, anziché accostare è fuggito contromano urtando alcune auto. Immediato, l'inseguimento. L'uomo tuttavia è riuscito a far perdere le proprie tracce ed è tuttora ricercato.

Tutto è cominciato alle ore 20.15 di ieri sera, in via Tripoli, dove una pattuglia della locale Tenenza era impegnata in un controllo della città. L'uomo, al volante di una Fiat Idea, alla vista della paletta alzata da uno dei due militari, è fuggito in retromarcia, inseguito dalla gazzella dell'Arma, senza rallentare né fermarsi. Inoltre dopo aver perso il controllo del mezzo, è andato a urtare contro alcune auto in sosta, danneggiandole. A quel punto, ha aperto lo sportello ed è fuggito a piedi.

È così scattata in un baleno la caccia all'uomo. Il fuggitivo, pur di non farsi catturare (deve scontare 2 anni di reclusione per alcuni reati, nda), s'è messo a correre all'impazzata, mentre i due militari, dopo essere usciti dall'auto di servizio, hanno iniziato a tallonarlo a piedi. L'uomo ha guadagnato la fuga attraversando i binari della Ferrotramviaria, coperto dal buio della sera. Nell'oscurità è riuscito a guadagnare terreno, per poi dileguarsi definitivamente e svanire oltre la linea ferrata.

Ma è stato riconosciuto sin dal primo momento. Sul posto, intanto, per i rilievi degli incidenti registrati in occasione della sua fuga spericolata, fra auto, passanti e traffico, è intervenuta la Polizia Locale, mentre continuano le ricerche del fuggitivo: l'uomo, un 36enne già noto alle forze dell'ordine, è attivamente ricercato.
  • Carabinieri Terlizzi
Altri contenuti a tema
Truffe agli anziani, i consigli dei Carabinieri Truffe agli anziani, i consigli dei Carabinieri La campagna d'informazione continuerà nei prossimi giorni, da aprile a giugno, con un incontro a Terlizzi
L'arsenale e un'indagine all'inizio: fari accesi sul cimitero di Terlizzi L'arsenale e un'indagine all'inizio: fari accesi sul cimitero di Terlizzi Gli specialisti della Sezione Investigazioni Scientifiche di Bari all'opera per fare luce sui misteri delle armi ritrovate venerdì
7 Ecco la foto delle armi ritrovate nel cimitero di Terlizzi Ecco la foto delle armi ritrovate nel cimitero di Terlizzi Sequestrate dodici pistole, due armi lunghe e una mitraglietta. Ritrovato anche un ordigno di fattura artigianale
Un arsenale nel cimitero di Terlizzi. Trovato anche un ordigno Un arsenale nel cimitero di Terlizzi. Trovato anche un ordigno Mitragliette, fucili e pistole celate dietro una lapide a copertura di un sepolcro. Saranno analizzate a fondo dai Carabinieri
Nel Barese per truffare un'anziana. I Carabinieri: «Denunciate sempre» Nel Barese per truffare un'anziana. I Carabinieri: «Denunciate sempre» Dopo gli arresti di ieri, le indagini proseguono per cercare di capire se siano sempre loro i responsabili di altre truffe
Truffano un'anziana di Terlizzi chiedendole 10mila euro. Arrestati in due Truffano un'anziana di Terlizzi chiedendole 10mila euro. Arrestati in due Entrambi campani, di 70 e 48 anni, sono stati individuati dai Carabinieri. Sarebbero riusciti a farsi consegnare 8mila euro in contanti
Rapina alla sala scommesse: un 42enne condannato a 2 anni e 10 mesi Rapina alla sala scommesse: un 42enne condannato a 2 anni e 10 mesi Per Gaetano Barile e altre cinque persone si sono aperte le porte del carcere. Il verdetto della Corte d'Appello di Bari
Rapina all'ufficio postale, banditi in fuga con 1.500 euro Rapina all'ufficio postale, banditi in fuga con 1.500 euro L'episodio alle ore 18.20: i malviventi, dopo aver arraffato il bottino, se ne sono scappati a piedi. Sul posto i Carabinieri
© 2001-2022 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.