pale santissimi peitro e paolo
pale santissimi peitro e paolo
Eventi e cultura

Finalmente a Terlizzi le pale dei santissimi Pietro e Paolo

I due dipinti riconsegnati al rettore della chiesa di santa Lucia,

Questa mattina, sotto la supervisione dei funzionari della Soprintendenza ed alla presenza di don Michele Amorosini – direttore del Museo diocesano e dell'Ufficio Beni Culturali e Arte Sacra, sono state riconsegnata al rettore della chiesa di santa Lucia, don Michele Stragapede, i due dipinti su tavola raffiguranti San Pietro e San Paolo.

Le due opere, di rientro dall'iniziativa "Restauri in Mostra", promossa dalla Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Bari, sono state ricollocate nel luogo di provenienza per una nuova e più ampia valorizzazione in situ delle stesse.
«Ci siamo impegnati – afferma il rettore – a ripristinare le condizioni igrometriche, il loro monitoraggio costante, a potenziare i sistemi di sicurezza per tutelare le due preziose opere, a memoria d'uomo da sempre custodite nella chiesetta di Santa Lucia, e stiamo lavorando alacremente per la definizione di alcune iniziative tese all'approfondimento della loro conoscenza ed alla valorizzazione, anche in collaborazione con il Museo diocesano che in questi anni le ha poste ad una fruizione ampia di pubblico».

Le due opere, infatti, dal 2012 e sino al maggio di quest'anno – prima di prendere parte all'esposizione, che ha avuto luogo presso il Complesso Monumentale di Santa Chiara e San Francesco della Scarpa dal 30 maggio al 30 settembre 2018 – sono state depositate presso la struttura museale diocesana con l'intento di valorizzarle in attesa dei lavori di recupero della chiesa sita nel cuore della città di Terlizzi.

«Siamo orgogliosi – dice il direttore – di aver riportato queste due opere al centro dell'attenzione ed alla fruibilità ampia che in questi anni è stata garantita. Sono oltre 16.000 i visitatori che in sei anni hanno potuto ammirarle nelle sale della Pinacoteca del Museo ma sono soprattutto molti coloro i quali si sono interessati alla storia di queste opere ed alla loro attribuzione artistica».
La Chiesa locale continua la sua opera di recupero, tutela e valorizzazione del vasto patrimonio di arte e di fede che racconta non solo la religiosità di un popolo ma anche la sua storia civile e le dinamiche vissute lungo i secoli.
  • Diocesi di Molfetta - Ruvo - Giovinazzo - Terlizzi
Altri contenuti a tema
Come accompagnare i giovani nelle scelte di vita, anche i giovani di Terlizzi al convegno diocesano Come accompagnare i giovani nelle scelte di vita, anche i giovani di Terlizzi al convegno diocesano "Con Cristo in compagnia dei giovani" è la lettera che mons. Domenico Cornacchia consegna alla Diocesi di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi
I ragazzi della diocesi si preparano per il cammino del Parco naturalistico dei Castelli Romani I ragazzi della diocesi si preparano per il cammino del Parco naturalistico dei Castelli Romani Giovedì la benedizione del vescovo
La diocesi in preghiera per mons. Luigi Martella La diocesi in preghiera per mons. Luigi Martella Un incontro nel ricordo di Mons. Martella
Anche a Terlizzi il progetto #Chieseaperte Anche a Terlizzi il progetto #Chieseaperte Evento diocesano previsto per il prossimo 30 giugno
Tesori d'arte sacra in versione digitale Tesori d'arte sacra in versione digitale Tesori d'arte sacra: parte il progetto di FeArT e LiberBook
Nuove nomine e incarichi nella diocesi di Molfetta Nuove nomine e incarichi nella diocesi di Molfetta Il vescovo Domenico Cornacchia ha rese note le nomine, con decorrenza dal 1 settembre 2018
Papa Francesco a Molfetta? Un sogno oppure... Papa Francesco a Molfetta? Un sogno oppure... Per il momento solo illazioni, domani c'è una conferenza stampa in Diocesi
Immigrati e rifugiati: "Stiamo vivendo un disastro umanitario" - LE FOTO DELLA VEGLIA DIOCESANA Immigrati e rifugiati: "Stiamo vivendo un disastro umanitario" - LE FOTO DELLA VEGLIA DIOCESANA Nella concattedrale di Terlizzi la veglia diocesana di preghiera per la pace
© 2001-2018 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.