I Carabinieri
I Carabinieri
Cronaca

Entra in auto, gli ruba il cellulare e scappa: arrestato un 30enne

Fondamentali le indicazioni fornite dalla vittima: l'uomo, rintracciato dai Carabinieri, è stato tradotto in carcere

Nella tarda serata di ieri, un 40enne terlizzese si è presentato presso la Tenenza dei Carabinieri, per denunciare una rapina subita poco prima nella zona di via Millico.

Il malcapitato era fermo nella propria autovettura, quando un giovane introducendosi all'improvviso nell'auto, dal lato passeggero, si è impossessato del telefono cellulare. Non contento il rapinatore, ha estratto un coltello e, sotto minaccia dell'arma, gli ha anche chiesto dei soldi, che non ha ottenuto, prima di scendere dall'auto e fuggire via con il telefono.

Il sangue freddo del malcapitato, ha evitato ulteriori conseguenze, o reazioni pericolose, ma soprattutto ha fatto sì che lo stesso fosse tanto lucido da riconoscere il proprio rapinatore. In questo modo, presso la Tenenza dei Carabinieri, è riuscito a fornire tutte le indicazioni utili all'identificazione del soggetto.

Nell'immediatezza, i militari si sono messi alla ricerca del giovane malvivente, rintracciandolo in pochissimo tempo con addosso il telefono cellulare appena asportato. Il giovane, un 30enne, è stato così arrestato e, su disposizione dell'Autorità Giudiziaria, accompagnato presso la casa circondariale di Trani.
  • Arresti Terlizzi
  • Carabinieri Terlizzi
Altri contenuti a tema
Coronavirus: con il nuovo decreto, sanzioni depenalizzate Coronavirus: con il nuovo decreto, sanzioni depenalizzate Il nuovo dl ha valore retroattivo: non c'è più la sanzione penale, ma solo amministrativa
Viola il decreto sul Coronavirus per spacciare: arrestata una 40enne Viola il decreto sul Coronavirus per spacciare: arrestata una 40enne Sequestrati dai Carabinieri oltre 50 grammi di eroina. Condotto in carcere un 65enne
Coronavirus, la Procura chiede i decreti di condanna. Volpe: «Priorità assoluta» Coronavirus, la Procura chiede i decreti di condanna. Volpe: «Priorità assoluta» Il procuratore di Bari: «Le denunce sono tante. Chiederemo una condanna ad una pena pecuniaria»
Coronavirus, i controlli. Ancora troppi in giro: 1.901 le persone denunciate Coronavirus, i controlli. Ancora troppi in giro: 1.901 le persone denunciate I dati della Prefettura di Bari: controllate 31.441 persone, ci sono anche 6 esercizi commerciali chiusi
Nuova raffica di controlli. Ma ci sono ancora troppe persone per strada Nuova raffica di controlli. Ma ci sono ancora troppe persone per strada I Carabinieri al lavoro senza sosta: malgrado il continuo richiamo al rispetto delle prescrizioni sono numerosissime le persone denunciate
In giro per Terlizzi senza valide motivazioni: 30 denunciati In giro per Terlizzi senza valide motivazioni: 30 denunciati Solo per evidenti esigenze di lavoro, salute o necessità. Evidentemente non tutti riescono a rinunciare alle uscite
Derubava prostitute dopo rapporti: arrestato terlizzese Derubava prostitute dopo rapporti: arrestato terlizzese L'operazione condotta dalla Polizia Locale. E l'Assessore Allegretti si congratula
Falsa licenza per la caccia, due denunciati: uno è di Terlizzi Falsa licenza per la caccia, due denunciati: uno è di Terlizzi L'uomo è accusato di aver esercitato l’esercizio venatorio su tutto il territorio, abbattendo centinaia di esemplari di fauna
© 2001-2020 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.