L'emissario del depuratore Ruvo-Terlizzi
L'emissario del depuratore Ruvo-Terlizzi
attualità

Emissario depuratore Ruvo-Terlizzi, rientrata l'emergenza per allagamento in agro di Molfetta

Terminati i lavori di disostruzione del canale. Da quantificare i danni agli agricoltori

È completamente rientrata sin da sabato scorso l'emergenza dell'emissario del depuratore di Ruvo-Terlizzi, causa dell'allargamento di acque reflue nell'agro di Molfetta, in Località Contrada Manganelli.

La comunicazione arriva da fonti comunali molfettesi e chiude, almeno per ora, la vicenda partita a inizio della scorsa settimana con la denuncia di Pasquale Salvemini del WWF.
Subito dopo si era reso necessario l'intervento dei tecnici della Regione Puglia per i rilievi necessari e la cantierizzazione dell'area al fine di eliminare l'ostruzione del canale. La notizia della disponibilità di Tommaso Minervini a un tavolo con gli agricoltori i cui terreni erano stati allagati, aveva poi fatto sì che si chiudesse il cerchio.

Sono proprio loro i maggiori danneggiati dalla vicenda che affonda le radici nell'incuria amministrativa nella pulizia dell'emissario del depuratore. Si stima infatti che l'allagamento abbia coinvolto una superficie di circa 100 mila metri quadrati, tra l'altro a ridosso dell'area dell'Oasi naturale di Torre Calderina, con danni ancora non quantificabili per chi possiede terreni in quella zona. Centinaia gli ulivi prossimi alla morte, come spiegato dagli stessi agricoltori alle telecamere della RAI, arrivate a Molfetta per documentare quanto stava accadendo, che porteranno ad un mancato profitto di assoluto rilievo.
  • depuratore
Altri contenuti a tema
Problemi al depuratore consortile di Ruvo e Terlizzi, acque reflue a Torre Calderina Problemi al depuratore consortile di Ruvo e Terlizzi, acque reflue a Torre Calderina Il Sindaco di Molfetta Tommaso Minervini: «La Regione Puglia sta già intervenendo»
1 Depuratore consortile Terlizzi-Ruvo, oggi l'inaugurazione Depuratore consortile Terlizzi-Ruvo, oggi l'inaugurazione Presente il governatore Michele Emiliano
AQP: «Il depuratore Ruvo-Terlizzi non c'entra nulla con l'inquinamento a Torre Calderina" AQP: «Il depuratore Ruvo-Terlizzi non c'entra nulla con l'inquinamento a Torre Calderina" «Non è nella competenza di Aqp vigilare sullo stato delle acque nell’ultimo tratto fino a mare»
Acqua marrone a Torre Calderina: viene dal depuratore di Ruvo-Terlizzi? Acqua marrone a Torre Calderina: viene dal depuratore di Ruvo-Terlizzi? La denuncia di Wwf e Lega anti caccia
I reflui di Terlizzi e Ruvo scaricano a mare «senza un'adeguata depurazione» I reflui di Terlizzi e Ruvo scaricano a mare «senza un'adeguata depurazione» L'esposto-denuncia delle Guardie Ambientali di Bari
WWF: le acque reflue di Ruvo e Terlizzi stanno uccidendo uccelli e alberi a Molfetta WWF: le acque reflue di Ruvo e Terlizzi stanno uccidendo uccelli e alberi a Molfetta I reflui fognari che sfociano da Terlizzi stanno portando morte e distruggendo le colture
Lo scarico dei reflui di Terlizzi inonda Molfetta Lo scarico dei reflui di Terlizzi inonda Molfetta La denuncia arriva dagli Attivisti Meetup "5Stelle Molfetta" Molfetta in MoVimento
Sospesa la condotta sottomarina per gli scarichi fognari di Terlizzi Sospesa la condotta sottomarina per gli scarichi fognari di Terlizzi La condotta doveva essere realizzata in località Torre Calderina
© 2001-2020 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.